Abbracciare i cani randagi: un piccolo gesto che fa così tanto

Tutti gli esseri viventi hanno bisogno di amore ed affetto per vivere nel modo migliore. Ma una domanda ci sorge spontanea: come si sentono gli animali randagi che vivono per strada?

Deprivati dalle cose più basilari e necessarie per vivere come si deve, come acqua e cibo che non sempre riescono a recuperare, queste creature il più delle volte non hanno mai sperimentato cosa significhi avere qualcuno che si prenda cura di loro e che voglia loro bene.

Ciò è molto triste, perché ricevere affetto, anche in minima quantità, è fondamentale per vivere una vita serena.

È pur vero che si tratta di animali profondamente liberi, che hanno come casa il mondo intero e le vie che girano ma ciò non li rende meno esposti ai pericoli di tutti i giorni.

Per non parlare di tutti quegli animali che, dal momento in cui nascono, fino a quando non muoiono, non vengono mai a contatto con l’amore di un essere umano che si interessa di loro.

(l’articolo continua alla pagina 2)

Indietro1 di 2