Il cane abbaia di notte: ecco come insegnargli a non farlo

Avere un cane non è sempre facile soprattutto se il cane abbaia di notte. È fondamentale però riuscire a correggere questo comportamento

cane sul divano

Dopo una giornata intensa è normale che si abbia voglia di andare a dormire; tuttavia se il vostro cane abbaia di notte, riposare risulta davvero impossibile.

Inoltre è possibile che anche i vicini possano indisporsi per il continuo abbaiare; per questo, per la vostra salute mentale e per non avere problemi con il vicino è fondamentale riuscire a comprendere la causa di tale comportamento e correggerlo.

Il cane abbaia di notte: ecco come insegnargli a non farlo

Perché abbaia di notte?

Se il cane abbaia di notte è fondamentale comprendere l’origine di tale problema. I cani infatti abbaiano e piangono per diverse ragioni: per avvisare, per paura o per attirare l’attenzione, nel caso in cui si sentissero soli o con un senso di ansia continuo. Di seguito è possibile elencare, nello specifico, eventuali motivazioni che spingerebbero il cane ad abbaiare e a piangere durante la notte:

  • Il cane dormiva nel vostro letto e avete smesso, di punto in bianco, di farlo dormire con voi
  • Avete adottato un nuovo cucciolo e non sa ancora dormire da solo tutta la notte
  • Avete cercato di calmare il vostro cane, durante un pianto notturno, lo avete accarezzato e coccolato o lo avete liberato da un eventuale spazio limitato

Il cane abbaia di notte: ecco come insegnargli a non farlo

Tra tutte le motivazioni, la terza è in assoluto quella più sbagliata da attuare; questo perché, in questo modo, si fa comprendere al cane, che il modo per attirare la vostra attenzione è quella di abbaiare e di piangere, fino a quando non accorrerete a salvarlo.

Come correggere questo comportamento?

La soluzione più efficace per evitare che il cane abbai di notte è quella di ignorarlo; purtroppo questo metodo è doloroso per lui, quanto per voi, ma è comunque la soluzione più efficace. Non rispondete al cane, non accarezzatelo e non consolatelo. Se il cane dovesse ottenere anche una sola volta quello che vuole, non smetterà mai di comportarsi in questo modo e renderete il vostro cane molto viziato e pretenzioso.

Il cane abbaia di notte: ecco come insegnargli a non farlo

I primi tempi riuscirà particolarmente difficile riuscire a dormire, perché il cane piangerà più forte e abbaierà in maniera molto più violenta. Tuttavia questo comportamento e questo disagio non dureranno tantissimo e dopo qualche giorno potrete riuscire a dormire tranquillamente.

Il cane piange dentro il trasportino

È possibile che il cane abbaia di notte perché lo chiudete dentro l’apposito trasportino; questo atteggiamento può essere interpretato dal cane come segno di abbandono o disinteresse nei loro confronti. Cercate quindi di farlo dormire in una cuccia posizionata all’interno della casa, oppure potete farlo dormire con voi nella vostra stanza.

Se però non avete nessuna intenzione di mettere il cane a letto con voi (anche se studi hanno affermato che dormire con il proprio cane ha degli effetti assolutamente benefici), potete posizionare il trasportino o la cuccia all’interno della camera da letto. In questo modo, non solo il cane non si sentirà abbandonato, ma voi potrete dormire tranquillamente nel vostro letto e con il vostro peloso accanto, che riposa tranquillo e sereno.

Il cane abbaia di notte: ecco come insegnargli a non farlo

In definitiva se il cane abbaia di notte è necessario riuscire a correggere questo comportamento per evitare che sia voi che il vostro cane ed eventuali vostri vicini non passiate notti insonni. Se dopo tutti questi accorgimenti, il cane dovesse continuare ad assumere questo comportamento, è preferibile che contattiate un comportamentista che potrà aiutarvi a risolvere tale problematicità.