Alimentazione cane

Il mondo dell’alimentazione del cane è variegato e può talvolta sembrare complesso. Tutti coloro che hanno un quattro zampe per amico si sono chiesti almeno una volta se gli stanno dando a mangiare nel modo giusto, soddisfacendo le sue esigenze nutrizionali.

Considerando che la conoscenza del rapporto tra dieta del cane e salute continua ad avanzare è più importante che mai basare le scelte dell’alimentazione canina su una buona informazione, sempre aggiornata e soprattutto attenta al benessere di Fido.

Alimentazione del cane: cosa può mangiare e cosa no

Quando Fido entra a fare parte della nostra vita ogni cibo diventa una fonte di perplessità. Ciò che bisogna assolutamente tenere in considerazione è che l’alimentazione del cane è molto diversa da quella dell’essere umano.

Questo significa che nonostante i suoi occhioni supplicanti non possiamo condividere con lui tutto ciò che abbiamo nel piatto, o rischiamo di fargli molto male.

Sono assolutamente banditi, per esempio, il cioccolato e le caramelle con xilitolo, che rischiano addirittura di ucciderlo. Per una vita lunga e serena, invece, Fido può e deve mangiare crocchette di alta qualità, pensate appositamente per il suo benessere.

Cosa mangiano i cuccioli di cane?

I cuccioli di cane vengono alimentati dalla madre fino allo svezzamento. Una volta svezzati possono mangiare delle crocchette di alta qualità, leggermente ammorbidite con acqua tiepida.

Fino a quando la madre allatta non bisogna mai dare altro cibo al cucciolo di cane.

Fido: onnivoro, carnivoro o vegetariano?

Un mito da sfatare per quanto riguarda l’alimentazione del cane è il fatto che Fido sia onnivoro. Non lo è: i cani sono carnivori. La loro storia, così come la loro tavola dentaria, ce lo conferma.

Questo non significa che Fido non possa integrare nella sua dieta determinati tipi di frutta o di verdura, ma non potrà mai fare di questi un pasto completo, semplicemente perché non riuscirebbe ad la quantità di nutrienti necessarie a sopravvivere.

Proteine e grassi nell’alimentazione del cane

I cani necessitano di diversi tipi di nutrienti per sopravvivere, in primis le proteine, senza le quali non possono sopravvivere. A queste seguono acidi grassi, carboidrati, vitamine e minerali che si possono facilmente ritrovare in crocchette di alta qualità.

Le proteine ​​alimentari contengono infatti dieci aminoacidi specifici che i cani non possono produrre da soli. Conosciuti come aminoacidi essenziali, forniscono i “mattoni” che costruiscono il loro corpo e donano loro tutto il necessario per produrre energia.

Per quanto riguarda i grassi nell’alimentazione del cane devono essere principalmente animali o al massimo derivare da semi. Questo tipo di grassi, non prodotti dai cani in maniera naturale, servono come “corrieri” per importanti vitamine liposolubili.

I grassi benefici per l’alimentazione canina sono gli omega-3 e gli omega-6, che aiutano Fido ad avere un pelo sempre lucente, ad avere sempre molta energia e a mantenere una vista acuta.

Di seguito una tabella orientativa della quantità di proteine e grassi giornaliere, necessarie per il benessere di Fido:

Cuccioli da 5 a 14 kg Adulti da 14 kg in su Cane in gravidanza intorno ai 14 kg
Proteine 56 grammi 25 grammi 69 grammi
Grassi 21 grammi 14 grammi 29 grammi

Chiaramente ogni cane ha le proprie necessità: le quantità sopra indicate sono orientative e per eventuali perplessità è sempre utile rivolgersi al veterinario.

Quante volte e quanto deve mangiare il cane?

Ogni cane è un mondo a sé: questo significa che le sue esigenze nutrizionali cambiano in base a razza, dimensioni, stadio della vita e altri fattori quali allergie, intolleranze ed eventuali patologie.

Se ci stiamo chiedendo quante volte può mangiare un cane, generalmente è possibile affermare che i cuccioli debbano mangiare almeno tre volte al giorno, mentre per i cani adulti bastano i canonici pranzo e cena.

Invece, riguardo al “quanto” dobbiamo ricordarci che le quantità corrispondono al fabbisogno energetico del nostro amico a quattro zampe, generalmente misurato in termini di calorie.

Di seguito ecco una tabella orientativa delle calorie giornaliere necessarie:

Peso cane/tipo 5 kg 10 kg 20 kg 30 kg 40 kg
Cuccioli 990 kcal / / / /
Cane inattivo adulto 296 kcal 674 kcal 989 kcal 1272 kcal 1540 kcal
Cane inattivo anziano 215 kcal 600 kcal 900 kcal 1000 kcal 1100 kcal
Cane sportivo adulto 404 kcal 922 kcal 1353 kcal 1740 kcal 2100 kcal
Cane sportivo anziano 327 kcal 745 kcal 1093 kcal 1407 kcal 1700  kcal
Cane in gravidanza 518 kcal 1274 kcal 1940 kcal 2570 kcal 3170 kcal

Anche in questo caso ricordiamo che è bene discutere con il proprio veterinario di fiducia per assicurarsi delle necessità del proprio cane.

Cani e cibo fatto in casa

Si può dare cibo fatto in casa al cane se si seguono le apposite ricette per cani. Generalmente il fai da te è sconsigliato, perché potrebbe portare Fido all’assunzione di dosi eccessive di carboidrati o di nutrienti superflui, che rischiano solo di danneggiarlo.

Le ricette per cani contano spesso su alimenti proteici, rigorosamente freschi e di prima scelta: quella di nutrire i cani con gli scarti è solo una leggenda.

Inoltre gli alimenti fatti in casa non devono mai diventare l’unica fonte di sostentamento: l’alimentazione del cane deve basarsi soprattutto su crocchette di alta qualità.

Cani e ossa: vanno d’accordo?

Ecco un altro mito da sfatare: dare le ossa al cane non è sempre una buona idea. Mentre il brodo di ossa può essere un valido alimento complementare, le ossa rischiano di fare molti danni.

In particolare sono vietate le ossa di pollo o, in generale, quelle di piccole dimensioni. Queste, spezzandosi, possono diventare pericolose e persino creare gravi lesioni all’apparato digerente del nostro amico a quattro zampe.

Vuoi saperne di più sull’alimentazione del cane? Leggi i nostri articoli:

fagioli neri per cani

I cani possono mangiare i fagioli neri?

I cani possono mangiare i fagioli neri, se non si esagera con le quantità. Non dimentichiamoci mai che sono i discendenti dei lupi, che...
barbabietole cotte per cani

I cani possono mangiare le barbabietole?

I cani possono mangiare le barbabietole, potrebbero chiedercele mentre prepariamo un'insalata per un pranzo estivo o potrebbero essere integrate nella sua dieta giornaliera. Come sempre...
cane buffo

Il cane ha mangiato jalapeno: starà male? O è al sicuro?

Cosa succede se vi siete resi conti che il cane ha mangiato jalapeno; se bisogna preoccuparsi e se è necessario l'aiuto del veterinario
cane dentro la ciotola

Il cucciolo non vuole mangiare: cosa fare?

Cosa succede e perché il cucciolo non vuole mangiare; nutrire i cani, a maggior ragione quando sono cuccioli, è di vitale importanza
cane mangia dalla ciotola

Pasticcio di salmone e spinaci per cane: la ricetta

Se state cercando una pappa buona, gustosa e salutare per Fido ecco la ricetta del pasticcio di salmone e spinaci per cane
cane con il muso bagnato

I cani possono mangiare i fiocchi di latte?

Se ve lo state chiedendo, sì, i cani possono mangiare i fiocchi di latte con le dovute precauzioni. Ecco come e in quali quantità
cane coricato

I cani possono mangiare le nespole?

Con l’arrivo dell’estate,arriva anche la frutta di stagione;ecco quindi se i cani possono mangiare le nespole e quali sono gli effetti su Fido
cane sedato

Il cane ha mangiato l’erba gatta, gli fa male? Che cosa fare?

Il cane ha mangiato l'erba gatta destinata a Miao, niente paura: non gli farà male. Il punto è sempre uno, dipende dal contesto e...
cane e ossa di pollo cotte

Cane e ossa di pollo: perché sono dannose e cosa rischia mangiandole

Chiunque abbia avuto un amico a quattro zampe in giro per casa avrà associato cane e ossa di pollo in una o più conversazioni....
cane seduto

Polpette per cani: ricetta gustosa per Fido

Ecco come cucinare in maniera sana ma golosa le polpette per cani; cosa bisogna utilizzare e cosa si deve evitare per non farlo stare male