Border Terrier

Border Terrier
esemplare di Border Terrier

Esemplare di Border Terrier

Dati generali
Etimologia Dalla regione inglese Scottish Border
Genitori Bedlington Terrier x Dandie Dinmont Terrier
Presente in natura No
Longevità 13-14 anni
Impieghi Cane da compagnia, cane da guardia
Taglia Medio/Piccola

Il Border Terrier è una razza di cane tipica della Scozia e dell’Inghilterra, anche se non mancano esemplari in Italia.

Si tratta di cani molto inclini alla compagnia, che tendono ad affezionarsi facilmente, ma un lato del loro carattere rimane indipendente.

Nonostante questo, una volta che si fidano del loro padrone, dimostrano un affetto incondizionato, che mira a proteggere i propri cari, e soprattutto a dimostrarsi loro sempre fedeli. Diverso l’atteggiamento che hanno verso gli estranei, che presenta un certo livello di diffidenza.

Si tratta inoltre di esemplari che possono essere facilmente addestrati, proprio a causa del loro carattere obbediente. Nonostante questo, ci sono alcuni casi il cui addestramento si rivela leggermente difficoltoso, soprattutto per i cani più ribelli e abituati a vivere all’aperto. Nonostante questo, addestrarli non è impossibile. Certamente, si tratta di un tipo di cane “da casa”, di una razza che ha sempre bisogno di avere una certa compagnia.

Scheda informativa del Border Terrier
Anallergico No
Per bambini Può essere un buon compagno di giochi, ma anche piuttosto impaziente, quindi è sconsigliato lasciarlo insieme a bambini troppo piccoli
Per anziani No, per il bisogno di esercizio
Con altri cani Di norma poco socievole con i suoi simili, ancora più difficile il rapporto tra due esemplari maschi
Con gatti Deve essere abituato sin da cucciolo alla loro presenza altrimenti l’istinto da cacciatore può venire fuori con loro
Rumoroso Abbaia spesso per impazienza o noia
Sport Piccolo ma molto forte ed energico, ha bisogno di almeno lunghe passeggiate quotidiane

Origini storiche della razza

Il Border Terrier viene chiamato così perché originario di una specifica regione dell’Inghilterra, la Scottish Border.

Pare sia nato dall’incrocio tra un Bedlington Terrier e un Dandie Dinmont Terrier. Purtroppo, però, non ci sono dei documenti che provino con certezza le sue origini.

A quanto pare la sua razza fu riconosciuta in modo ufficiale nel 1911, grazie ad un gruppo di studiosi che si occupò di sottolineare le differenze con il Boston Terrier, razza dalle caratteristiche ben diverse.

Il primo “Club” ufficiale dedicato a questa razza nacque però nel 1920, sempre in Inghilterra.

Prezzo

Il prezzo del Border Terrier si aggira intorno agli 800 euro, anche se questo è un prezzo medio. Si stima infatti che per alcuni esemplari il prezzo possa anche salire a 1000 oppure essere minore.

Dipende se vengono venduti da cuccioli o già da adulti, e se la vendita viene effettuata tramite un negozio oppure tramite un privato.

Carattere

Il carattere di questa razza canina è molto particolare. Come accennato, il Border Terrier ha un’indole particolarmente obbediente, ma nello stesso tempo ha anche bisogno di alcuni momenti di autonomia e indipendenza.

Ciò non significa che non siano in grado di affezionarsi, anzi! Rimane un ottimo cane da compagnia e anche da difesa, nonostante la sua stazza considerata medio-piccola

Addestramento

Addestrare un Border Terrier è molto facile, ma si deve conoscere bene questa razza per riuscire nell’intento. Il punto infatti è che il carattere di questi esemplari è ricco di sfaccettature: da un lato autonomo, dall’altro super affettuoso.

Per questo, a causa dei diversi lati, per alcuni padroni poco esperti può risultare difficile addestrare un Border Terrier.

È per questo che di solito il compito viene affidato a degli esperti, ma nulla vieta di riuscirci anche con il metodo fai da te. Un segreto per addestrare un Border Terrier è mettere tutto sul piano del gioco.

Caratteristiche fisiche

Il Border Terrier ha caratteristiche fisiche particolari, che gli permettono di rappresentare l’intera categoria dei cani da appartamento.

Piccolo, compatto e agile, si adatta anche ai piccoli spazi. Ha un’aspettativa di vita di 13/14 anni.

Zampe

Le zampe di questa razza sono piccole, ricoperte di un folto pelo, proprio come il resto del corpo.

Corpo

Il corpo del Border Terrier è abbastanza snello. Nonostante abbia un tipo di corporatura abbastanza asciutta, tuttavia si tratta di un esemplare abbastanza muscoloso. I muscoli però non sono visibili perché il folto pelo li ricopre.

Peso e altezza

L’altezza di un esemplare maschio di Border Terrier può raggiungere al massimo i 33 cm oppure in alcuni casi anche i 35 cm. Per quanto riguarda gli esemplari femmina invece, la loro altezza può raggiungere i 31 cm circa massimi, oppure anche i 33 cm, nel caso delle femmine più alte. Il peso è di massimo 5 kg per i maschi e 4 kg per le femmine.

Testa

La testa del Border Terrier è molto sottile, ma diventa particolarmente rotonda all’altezza del muso. Gli occhi sono di solito scuri, anche se in molti esemplari il colore del loro sfondo è dorato.

Coda

Si tratta senza dubbio di una coda pelosa, morbida, che il Border Terrier tende ad agitare per indicare che è felice, oppure tiene bassa quando è tranquillo. La maggior parte delle volte viene tenuta verso l’alto.

Pelo

È folto e senza dubbio molto morbido. Per quanto riguarda invece i colori, questi sono senza dubbio diversi, più che altro per la larghezza delle macchie.

Colori

I colori del Border Terrier sono soprattutto nero e marrone. Può essere infatti scuro, anche se nella maggior parte degli esemplari è sempre con sfondo marrone, solo raramente attraversato da qualche macchia. Ci sono però anche alcuni casi di Border Terrier totalmente rossicci.

Cuccioli

Il cucciolo di Border Terrier è molto impegnativo, proprio come i cuccioli delle altre razze. È bene però sottolineare la differenza con gli esemplari adulti: questi tendono a mostrare più diffidenza verso gli estranei e verso gli adulti, mentre con il cucciolo si può notare subito un atteggiamento abbastanza diverso.

Salute

Per mantenere un Border Terrier in salute, è bene sottoporlo a controlli regolari dal veterinario. Se lo si prende da cucciolo, è bene sottoporlo a sverminazione e ovviamente anche a tutte le vaccinazioni obbligatorie.

È molto importante però sottolineare che quando si parla di salute, ovviamente non si intende solo indicare i controlli necessari di cui si occupa il veterinario, ma soprattutto anche fargli praticare attività fisica e non solo.

È molto importante anche che il Border Terrier segua un’alimentazione corretta e adeguata al suo tipo di organismo.

Indicazioni sull’alimentazione

Al fine di fare stare sempre bene un esemplare di Border Terrier, non si deve dimenticare di non esagerare con le razioni di cibo. È molto importante infatti che non venga mai persa la sua forma fisica oppure che non raggiunga un tipo di peso inadeguato. Questo è importante anche perché se il cane è in sovrappeso, soffrirebbe molto.

Toelettatura

È molto importante fare attenzione alla toelettatura per questo tipo di esemplari. Prima di tutto, trattandosi di un tipo di cane che vive in un ambiente domestico, è bene dire che mantenerlo in totale pulizia è molto importante.

Da sottolineare però che solo nel caso ormai abbia creato un fortissimo rapporto di fiducia con le persone che lo circondano, allora il Border Terrier accetterà di farsi fare un bagno. Per quanto riguarda il fatto di essere spazzolato invece, sembra già accettarlo in modo più naturale. Il bagno invece sembra essere un’azione che preferisce respingere.

Allevamenti

Gli allevamenti degli esemplari di Border Terrieri sono molto numerosi in Italia, soprattutto nelle regioni settentrionali, ma ve ne sono tanti anche in Inghilterra e Scozia.

È un cane d’appartamento

Come accennato, si tratta proprio di un vero cane da appartamento, che adora stare in compagnia, ma nei primi tempi rimane anche abbastanza indipendente e autonomo, o anche un po’ diffidente.

Curiosità

È bene sottolineare che il Border Terrier è molto affettuoso ma anche orgoglioso, ma questo non significa che non sia in grado di affezionarsi. È bene quindi cercare di instaurare una fiducia con questo esemplare, così da tirare fuori da lui il meglio.

Classificazione FCI – n. 10
Gruppo 3 Terrier
Sezione 1 Terrier di taglia grande e media
Standard n. 10 del 24/06/87
Nome originale Border Terrier
Origine Regno Unito