Come addestrare il cane con il clicker: trucchi e consigli

Come addestrare il cane con il clicker: non si tratta di un'operazione semplicissima, e ci sono diverse indicazioni da dover ricordare.

Per capire come addestrare il cane con il clicker occorre seguire diverse indicazioni. Deve essere subito sottolineato però che il clicker è uno strumento da utilizzare con molta attenzione perché si rischia di far recepire al cane comportamenti sbagliati.

Addestrare da soli il proprio amico a quattro zampe con il clicker può risultare più difficile rispetto all’uso del rinforzo. Molti infatti preferiscono farsi aiutare da un esperto.

Come fare

Per riuscire a capire come addestrare il cane con il clicker si devono tenere a mente delle regole molto importanti. Sono poche, quindi la parte difficoltosa non è questa, ma è la precisione che occorre dover seguire sempre.

come addestrare il cane con il clicker

Prima di tutto, con il termine “clicker” si intende un piccolo strumento utile per l’addestramento, che emette un suono se si spinge l’apposito pulsante. Il cane, sentendo il suono, dovrebbe imparare a memorizzare il comportamento corretto da assumere.

Tra il clicker e il rinforzo, senza dubbio è molto più facile utilizzare il secondo, che consiste nel premiare il cane con snack oppure con giochi. Il primo metodo invece deve essere eseguito sempre con una precisione assoluta.

Le regole

Mai far suonare il clicker se il cane non ha eseguito correttamente oppure completamente l’esercizio. Questo significa che se si vuole insegnare a fare stare seduto il cane quando gli viene richiesto, non andrà spinto il clicker se il cane non si è seduto completamente. Se si sta sedendo, non si può ancora suonare.

cane e clicker

Una volta che invece il proprio amico a quattro zampe avrà eseguito il comando correttamente, allora si dovrà spingere il pulsante ed emettere il suono. Un’altra regola è quella di abbinare l’uso del clicker al cibo.

Questo può essere utile soprattutto nelle prime fasi dell’addestramento, ma vanno evitate le crocchette. Meglio utilizzare piuttosto dei bocconcini morbidi. Altra regola è munirsi di un apposito gilet pieno di tasche. In ognuna mettere l’occorrente, come cibo, clicker, ed eventuali altri strumenti utili.

Altri dettagli

Il clicker si divide in diverse tipologie: anche se quella più comune è con il bottone, ne esistono anche lastre con lastre metalliche. Se queste vengono premute, automaticamente viene emesso il suono.

cucciolo di cane e clicker

Non esiste una regola per scegliere il tipo di clicker adatto, ma ci si può basare semplicemente su quello che risulta più comodo da utilizzare. In molti però preferiscono quello con il bottoncino.

In generale, se proprio si vuole addestrare il proprio amico a quattro zampe con il clicker, sarebbe meglio sempre chiedere ad un esperto. Quest’ultimo infatti ha molta più pratica alle sue spalle, e non rischierà di compiere errori.

Articoli correlati