Dopo quanto tempo si addormenta un cane?

Stabilire con esattezza dopo quanto tempo si addormenta un cane non è facile, sul suo sonno agiscono diversi fattori, vediamo insieme quali

Il sonno è una fase importante nella vita di ogni essere vivente. Ognuno la vive a modo suo e lo stesso avviene per i cani, ecco perché è difficile stabilire con certezza dopo quanto tempo si addormenta un cane. Ci sono quelli che non hanno problemi a dormire e ad addormentarsi, ci sono invece quelli che hanno spesso il sonno disturbato e le cause possono influire anche sui tempi di addormentamento.

Come succede anche a noi umani, il tempo per addormentarsi non è uguale per tutti e sempre lo stesso per ognuno di noi. Può capitare che ci siano delle giornate in cui ci addormentiamo subito, altre invece in cui ci prende l’insonnia e addormentarsi diventa davvero difficile. Allo stesso per i cani non c’è un tempo prestabilito entro il quale si addormentano e in ogni caso questo tempo può variare non solo da cane a cane ma anche nella vita dello stesso animale.

Il sonno per i cani, quanto dormono adulti e cuccioli

Prima di capire dopo quanto tempo si addormenta un cane, è importante conoscere come funziona il sonno per il vostro amico a quattro zampe.

Seppur non dorma tante ore al giorno quanto il gatto, il cane ha, naturalmente, bisogno di riposare per stare bene. La fase del sonno è importante tanto quanto quella del gioco, del movimento o della socializzazione.

Un cane adulto dorme circa dieci ore al giorno. Il numero delle ore può aumentare fino a quindici o sedici a seconda, per esempio, della razza o del tipo di attività che svolgono durante la giornate. Considerate infatti che un cane di piccola taglia dorme meno di uno di grossa taglia. Un cane abituato a lavorare avrà bisogno di più ore di sonno rispetto a uno che passa le sue giornate a poltrire sul divano. Pensate che i cani da lavoro di grossa taglia possono anche arrivare a dormire diciotto ore al giorno. Naturalmente se vi rendete conto che il vostro amico a quattro zampe dedica al sonno una parte eccessiva della giornata, allora potrebbe essere sintomo di qualcosa che non va. In questo caso, sarebbe bene consultare il veterinario.

Se si tratta di un cucciolo dormiglione, niente paura. I cuccioli infatti dormono più ore al giorno rispetto ad un cane adulto. Un po’ come succede ai neonati umani: il loro compito è quello di mangiare, dormire e crescere in salute. Può capitare infatti che durante i primi mesi di vita, i cani dormano fino a venti ore al giorno. A volte capita addirittura che si addormentino mentre sono intenti a giocare o fare qualcosa.

Così come i cuccioli, anche i cani anziani possono dedicare al sonno un numero maggiore di ore rispetto alla media di un adulto. Quando i vostri amici a quattro zampe sono avanti con l’età si affaticano più facilmente, sia dal punto di vista fisico che mentale. Ecco perché hanno bisogno di riposare e dormire per riprendersi dagli sforzi della giornata.

Le fasi del sonno del cane

Fin qui abbiamo visto per quante ore al giorno dorme mediamente un cucciolo, un cane adulto e un anziano. Stabilire invece dopo quanto tempo si addormenta un cane non è semplice. Molto dipende infatti dalla salute del vostro amico a quattro zampe, dal suo stato d’animo e dalle attività che ha svolto durante la giornata.

Un cane stressato infatti avrà più difficoltà ad addormentarsi. Un cane stanco fisicamente probabilmente sprofonderà subito in un sonno profondo. In ogni caso, il tempo può variare da cane a cane e anche quando si tratta dello stesso animale non si può quantificare un tempo specifico per l’addormentamento.

Quello che invece possiamo approfondire è il tipo di sonno di questi piccoli pelosetti. Il ciclo del sonno del cane è di due tipi: Lem e Rem.

Durante il sonno profondo – o Lem da low eye movement – l’attività cerebrale del cane è molto lenta. Alcuni ritengono che in questa fase vengano riparati eventuali danni subiti durante la veglia e l’attività fisica.

La fase di sonno Rem – rapid eye movement – invece durare dai sei ai venti minuti. In questo lasso di tempo, che per il cucciolo aumenta, il cane può anche sognare.

Il sonno vero e proprio inizia con la fase Lem, poi però può subire variazioni nella qualità, quantità e durata come accade in alcune patologie quali la catalessi e l’insonnia.

Perché il mio cane non si addormenta?

Ci sono infatti dei casi in cui il cane non riesce a prendere sonno. I motivi sono diversi e adesso andremo a vederne insieme alcuni. In ognuno di questi casi è difficile stabilire dopo quanto si addormenta un cane con dei disturbi.

Se un cane è disturbato dai sintomi di una malattia, difficilmente riuscirà a dormire serenamente. Disturbi come il vomito, il prurito o la diarrea non lascerebbero dormire neanche noi umani. Se notate qualcosa del genere nel vostro amico a quattro zampe, non esitate a chiamare il veterinario.

Anche le emozioni possono influire sul sonno del cane. Un cane stressato infatti non si addormenterà facilmente. Le cause dello stress possono essere diverse, sta a voi cercare di capire che cosa pesa sull’umore del vostro piccolo pelosetto per eliminare la causa del fastidio e farlo dormire serenamente. Allo stesso modo, se Fido è troppo eccitato per nervosismo o per iperattività, allora avrò difficoltà a dormire.

Come aiutare il cane a dormire

Naturalmente è impossibile insegnare al cane ad addormentarsi come per magia. Il sonno è una sua necessità fisiologica, quindi se non riesce a dormire, probabilmente c’è qualcosa che non va. Abbiamo visto che la durata del sonno varia in base all’età e alla razza oltre che alla stazza del cane, ma non possiamo sapere di preciso dopo quanto tempo si addormenta un cane.

Quando un cane non riesce a dormire, oltre che per problemi di salute o stress, potrebbe avere difficoltà con la cuccia. Forse è troppo fredda e andrebbe spostata la zona della casa, forse è troppo calda e preferisce il pavimento fresco. Prima di preoccuparvi, quindi, accertatevi che il disturbo del cane non dipenda da voi.

Per aiutare il vostro amico a quattro zampe ad addormentarsi e dormire bene, provate a creare una routine. Le abitudini permetteranno al cane di capire quando è il momento di andare a dormire al di là del suo bisogno fisiologico e con il tempo potrebbe adeguarsi ai vostri ritmi.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati