Il ragazzino farebbe di tutto per il suo cane disabile: gli ha persino costruito una sedia a rotelle con i suoi Lego

Gracie è stata davvero fortunata: ha trovato una famiglia che farebbe di tutto per lei. Anche un carrellino molto particolare

È davvero impressionante pensare quanto a volte sia importante la semplicità, giusto quel pizzico che serve per creare qualcosa di straordinario e cambiare la vita di un cane. Se poi a questa semplicità aggiungiamo anche un tocco di genio, il gioco è fatto.

ragazzino e amico cane carrellino lego

Chiedetelo a Gracie, un cucciolo che convive con una grave disabilità fin da i suoi primi giorni. Una semplice ma geniale idea però ha stravolto positivamente la sua vita ed ora, questo bellissimo cane, è davvero felice. Ma andiamo con ordine; Gracie è nata con un unico problema, non aveva le zampe anteriori, questo fatto ha indotto i suoi proprietari ad abbandonarla. Fortunatamente una famiglia è stata rapidissima nell’adottare il povero cucciolo.

La famiglia Turley, che tra l’altro gestisce un rifugio per cani, aveva già in casa altri due cani, uno paralizzato fin dalla nascita e un altro con sole tre zampe. La famiglia ha adottato questi cani per donare loro il maggior affetto possibile. Gracie, però, ha stretto un rapporto incantevole con uno dei loro figli, un ragazzino di dodici anni dal cuore d’oro.

Leggi anche: Un cane disabile si siede e abbaia verso terra: il proprietario lo segue e scorge un piedino

gracie-ragazzo

Man mano che Gracie cresceva, il ragazzino si è accorto che il problema del cane era davvero spinoso: non poteva essere aiutato da un normale supporto con le rotelle, perché avrebbe intaccato la sua normale crescita. Così, il giovane ha attivato la sua mente brillante di un ragazzo di soli 12 anni e ha creato una fondamentale invenzione, ha saputo dando sfoggio della sua creatività, ma anche della sua benevolenza.

Il 12enne ha dato vita ad un supporto con le rotelle però…fatto con i Lego. Si, avete capito bene; proprio quest’ultimo elemento è di estrema importanza perché permette di regolare l’altezza dello strumento e quindi di adattarlo alla continua crescita del cucciolo.

gracie-lego

Gracie ora è in grado di muoversi liberamente, senza preoccuparsi di nulla. Sicuramente sarà grata al giovane inventore. Vedere Gracie giocare e divertirsi come tutti gli altri cani è un emozione indescrivibile; questa storia ci insegna che a volte basta la semplicità per cambiare tutto.

Leggi anche: La cagnolona in fin di vita Gracie ha trovato una mano amica e la felicità (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati