Il cucciolo di cane deve avere le sue coperte o no?

Il cucciolo di cane deve avere le sue coperte? Cerchiamo di capirlo insieme

Quando si adotta un nuovo amico a quattro zampe, una delle prime preoccupazioni è quella di acquistare tutto ciò di cui ha bisogno per vivere serenamente in casa. Cuccia, ciotole e giocattoli sono sicuramente tra i primi oggetti a cui avete pensato. Ma, tra le altre cose, vi siete chiesti se il cucciolo di cane deve avere le sue coperte?

Al pari del cuscino, anche la coperta è un oggetto che può davvero rivelarsi fondamentale per i nostri amici pelosi, soprattutto quando sono piccoli. Il calore, infatti, è un elemento che rende ogni luogo più accogliente, soprattutto per i cani. La tana, di per sé, è per gli animali un luogo caldo dove potersi rifugiare. E le coperte potrebbero aiutare il vostro piccolo a sentirsi a casa, protetto e sicuro.

Coperte per il cucciolo di cane, perché sono importanti

Se lasciate una coperta sul cuscino del vostro cucciolo, oppure se lo portate sul letto con voi per averlo sempre vicino, è probabile che il cane finisca con il nasconderci sotto. Il motivo? Da un lato, il senso di curiosità spinge il piccolo a cercare di scoprire cosa si trova lì sotto. Dall’altro, il tepore e la morbidezza delle coperte lo fanno sentire coccolato e protetto. Al di là di questo, c’è anche da considerare che è nella natura dell’animale cercare un luogo sicuro dove potersi riposare in totale tranquillità. E, diciamoci la verità, nulla più delle coperte riesce a rispondere a tutte queste esigenze contemporaneamente.

Il cucciolo di cane deve avere le sue coperte o no?

Soprattutto, considerate che il piccolo è abituato a riscaldarsi accanto alla mamma e ai fratellini, per cui è piuttosto normale che ricerchi una fonte alternativa di tepore quando si ritrova da solo. A questo punto, date le sue esigenze naturali, è abbastanza chiaro che il cucciolo di cane deve avere le sue coperte. Soprattutto durante l’inverno, è chiaro. Ma se notate che c’è una particolare dipendenza da questo oggetto, cercate di fargli avere una coperta più leggera anche in estate. In fondo, al pari dell’abitudine di tenere un giocattolo sempre con sé, anche poter fare affidamento su una coperta può aiutare il piccolo a sentirsi tranquillo e al sicuro.

I cuccioli di cane e il freddo

Nonostante sia abbastanza comune credere che i cani non soffrano il freddo per via del pelo, non è affatto così. Soprattutto nei primi mesi di vita, quando il manto non è ancora sviluppato del tutto e il piccolo è abituato ad equilibrare la sua temperatura corporea grazie alla vicinanza con mamma e fratellini. In particolare, il piccolo può soffrire il freddo anche per una questione anatomica, diciamo così. Lo spessore del sottopelo, ad esempio, è piuttosto determinante per la resistenza del cane alle basse temperature.

E se questo non è particolarmente sviluppato, va da sé che il vostro amico a quattro zampe avrà qualche problema a sopportare l’inverno. Ma a tutto c’è una soluzione. Creare una cuccia calda ed accogliente in casa, ad esempio, è un modo ottimale per evitare che il piccolo si infreddolisca. Aggiungere una o più coperte di lana, o di altro materiale pesante, non può far altro che tenere il cucciolo ancora più al caldo, dandogli una sensazione di totale protezione.

Considerando che anche i cani, nonostante il pelo, non riescono a sopportare al meglio il freddo rischiando così di ammalarsi, è evidente che le coperte siano importanti per il cucciolo. D’altronde, nei primi mesi di vita il cane è ancora piuttosto fragile, ed è di fondamentale importanza preservarlo dal rischio di eventuali malattie provocate dalle basse temperature.

Il cucciolo di cane deve avere le sue coperte o no?

I cuccioli di cane e il calore

Come abbiamo già detto più volte, il cucciolo di cane deve avere le sue coperte perché ha una necessità naturale di equilibrare la propria temperatura corporea. Nelle prime settimane di vita, infatti, il piccolo non è in grado di farlo in maniera indipendente e spetta alla mamma tenere al caldo i suoi cuccioli per evitare che prendano freddo e si ammalino. Crescendo, il cane impara a prendersi cura di sé sotto questo punto di vista, già dopo le prime settimane. Nonostante questo, la ricerca di un luogo caldo ed accogliente rimarrà comunque nella sua natura.

Proprio per questo, è importante che il vostro amico a quattro zampe abbia in casa una cuccia posta in un luogo ben riparato, e magari dotata di qualche coperta pesante per tenere il cane al caldo. Chiaramente, noterete che nei mesi più freddi il piccolo va subito alla ricerca del suo caldo rifugio, mentre in estate potrebbe invece preferire dormire a terra, così da regolare la propria temperatura al meglio. Ma non si tratta solo di una questione stagionale, sia chiaro.

Quello che il cucciolo cerca, soprattutto dopo essere stato separato dalla mamma e dai suoi fratellini, è qualcosa che gli dia quella sensazione di protezione e tranquillità che ha perso. E per quanto gli stiate accanto, il piccolo tornerà a cercare quella particolare condizione di tepore ogni qual volta si ritroverà da solo. Quando arriva sera, e tutti i membri della famiglia se ne vanno a dormire, il cane potrebbe aver bisogno di qualcosa che lo faccia stare tranquillo e addormentare in serenità. Una coperta in lana, ad esempio, può essere l’oggetto ideale per farlo sentire coccolato e protetto.

Il cucciolo di cane deve avere le sue coperte o no?

Gli oggetti personali del cucciolo di cane

Avete presente la tanto famosa “coperta di Linus”? Bene, immaginate che anche per il vostro amico a quattro zampe l’effetto della coperta sia quello. Un senso di protezione, comfort e sicurezza. E questo spiega bene il perché i cuccioli amino così tanto raggomitolarsi sotto le coperte, dormirci sopra o addirittura portarle in giro quando qualcosa non va. Se fate attenzione, infatti, potete addirittura percepire se qualcosa non va nel vostro amico peloso a seconda del suo comportamento con la coperta. Una volta che il cane prende in confidenza, questa può essere considerata a tutti gli effetti uno dei suoi oggetti personali, al pari di un giocattolo o altro.

Questo significa che vi sarà difficile toglierla per lavarla, perché il cucciolo non ve lo permetterà. Ma anche che potrete capire qual è lo stato d’animo del cane. Se il piccolo dorme tranquillo sotto la sua coperta, allora non c’è davvero nulla che non va. Ma se notate che cammina per casa portando in giro la sua coperta preferita, allora è molto probabile che il cane stia cercando di scaricare stress e ansia. In questo caso, qualcosa non va, e questo può essere un ottimo segnale per capirlo. E che questo vi serva da lezione per capire che una coperta, agli occhi del nostro cucciolo, non è solo una coperta.

Articoli correlati