La cucciola crolla in un cimitero prima di essere salvato

I volontari della Diazoso Animal Rescue hanno messo in salvo la cagnolina Ann che ora si trova in rifugio

Spesso vi abbiamo parlato di quanto le associazioni di volontari siano indispensabili per la salvaguardia dei nostri amici a quattro zampe. Più e più volte vi abbiamo raccontato di casi in cui se non ci fossero state queste meravigliose persone molti amici a quattro zampe non avrebbero avuto una seconda possibilità. Oggi vi raccontiamo l’ennesimo caso di salvataggio. Questo salvataggio ha permesso ad una cucciola che era crollata in un cimitero di salvarsi.

Ci troviamo in Grecia. La Diazoso Animal Rescue riceve una chiamata: c’è un cucciolo vicino un cimitero che ha estremo bisogno di aiuto. Non c’è un minuto da perdere, bisogna agire subito. I volontari, così, si mettono in macchina e vanno sul posto. Qui cominciano a cercare il cane. Ascoltano attentamente ogni minimo rumore per cercare di capire dove possa essere il cucciolo.

Credits: Youtube/ Dar Animal Rescue

Ad un certo punto sentono il lamento di un cane angosciato, così malato che a malapena riusciva a muoversi. Quando lo trovano, la situazione è davvero terrificante. È una bellissima cagnolina, ma è a terra e addirittura ci sono delle mosche che gironzolano sul suo corpo.

I volontari, così, la avvolgono in una coperta e la portano con loro. Già nella macchina la cagnolina riesce a bere e a mangiare qualcosa. Questo le permette di stare molto meglio sin da subito. Ora però è necessario portarla dal veterinario. Nello studio scoprono che la cagnolina è gravemente disidratata ed è piena di pulci.

I giorni successivi la cagnolina li trascorre in ospedale, dove migliora ogni giorno di più. Viene chiamata Ann ed ora si trova in rifugio. Ora questa cagnolina ha una seconda possibilità, speriamo trovi presto una famiglia con cui trascorrere il resto della vita.

Credits: Youtube/ Dar Animal Rescue

Grazie a queste meravigliose persone ora la cagnolina ha una seconda possibilità. Non ci resta che augurarle il meglio!

Leggi anche:La cagnolina dormigliona si rifiuta di scendere giù dal letto

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati