Perché il cane scodinzola?

Si pensa che un cane sia felice perché lo vediamo scodinzolare. In questo articolo scoprirete tutti le ragioni del perché il cane scodinzola.

perché-il-cane-scondinzola

I cani hanno diversi modi di esprimere le proprie emozioni, e a volte lo fanno anche per mezzo della coda dunque viene spontaneo chiedersi: perché il cane scodinzola? Perché questa estremità è così indicativa del suo stato emotivo?

Semplice: perché i cani hanno un tipo di linguaggio che è interamente basato sulla posizione e sul movimento delle loro code. E adesso andremo a scoprirne tutti i dettagli.

Perché il cane scodinzola?

L’importanza della coda

La coda è la continuazione della spina dorsale del cane; questa permette al cane di mantenere l’equilibrio. Proprio per questo è totalmente sbagliato tagliarla come purtroppo è solito fare soprattutto quando si tratta di determinate razze.

Stando a quanto stabilito dall’American Society for the Prevention of Cruelty to Animals, la coda è uno dei primi modi in cui il cane ci indica il suo stato d’animo e di salute. Per esempio, quando un cane è rilassato, la sua coda sarà nella sua posizione “naturale”.

Perché il cane scodinzola?

Questa posizione naturale differisce tra le razze. Le code della maggior parte dei cani, ad esempio, ha la coda pendente che rimane ben caduta vicino alle zampe. I carlini, invece, hanno la coda che si arriccia verso l’alto, mentre i levrieri hanno la coda che poggia leggermente tra le loro gambe.

La coda dritta ci indica che il cane è agitato e innervosito; una coda posizionata tra le zampe posteriori indica disagio, paura e malessere in generale.

Quando invece la coda del cane è alta indica dominanza su tutti gli altri e cani e sul territorio; al contrario se un cane ha la coda bassa indica sottomissione.

Scodinzolamento e significati

Una volta compresa l’importanza della coda del cane e la varietà di stati emotivi che va ad indicare, risulta chiaro che anche lo scodinzolio indichi una serie di emozioni che portano a movimenti diversi.

Erroneamente tendiamo a pensare che il cane scodinzoli solo quando è felice. Non è così. Velocità, direzione, movimento e ampiezza possono dirci molto di più su cosa sta provando il nostro amico a quattro zampe.

Perché il cane scodinzola?

Se vuole manifestare felicità e gioia, il cane farà dei movimenti veloci e ampi che vanno da destra verso sinistra. In più muoverà i fianchi, salterà e girerà su se stesso. Il cane farà capire di aver voglia di coccole e di giocare, anche con movimenti circolari e ripetuti.

Quando l’oscillamento è lento, con coda dritta e pochi movimenti, il cane sta indicando curiosità. Se è lento e con coda a mezz’asta, con pochissimi movimenti, il cane ci sta dicendo che è insicuro o impaurito.

Nel caso in cui scodinzoli con la coda rivolta verso la sua sinistra, allora il perché il cane scodinzola è da attribuire al fatto che è nervoso e irritabile.

A questa conclusione si è giunti grazie ad un team di ricerca coordinato dal professore Giorgio Vallortigara, neuroscienziato dell’Università degli studi di Torino, in collaborazione con alcuni veterinari italiani.

Perché il cane scodinzola in presenza di altri cani?

Non sempre un cane scodinzola in presenza di altri cani perché è felice o perché vuole giocare, ma perché è il suo modo di approcciarsi ad altri amici a quattro zampe.

In questi casi il perché il cane scodinzola è dato dal fatto che sta spargendo il proprio odore e cercare di attirare l’attenzione sia di cani dello stesso sesso che del sesso opposto.

L’emanazione degli odori, che proviene dalla ghiandola surrenale, attira l’attenzione del sesso opposto con lo scopo di iniziare con le fasi d’accoppiamento.

Perché il cane scodinzola?

Per capire la comunicazione tra due cani basterà vedere come entrambi muovono la coda e in quale direzione. Facendo in questo modo si possono anche evitare incontri che potrebbero degenerare in liti.

Con queste poche nozioni adesso è più facile comprendere le intenzioni di un cane; la coda è infatti un modo per loro di comunicare con l’esterno.

Ovviamente è impossibile pensare che il loro modo di scodinzolare valga per qualsiasi circostanza, infatti, il contesto in cui ci si ritrova è fondamentale per determinare perché è il cane scodinzola.