Rivalta, smarrita Sveva, il cane si è addentrato nei boschi e non è uscito più

Alla ricerca si sono aggiunti anche dei cani molecolari, l'ultimo avvistamento risale a qualche giorno fa, si chiede aiuto a chiunque fosse della zona

Una Bovaro del Bernese si è persa lo scorso 6 dicembre, mentre si addentrava in un bosco nei pressi di Rivalta di Torino, comune della città metropolitana di Torino. Il nome della cagnolona è Sveva, la proprietaria si è appellata ai social per denunciare questa scomparsa tanto improvvisa quanto spiacevole.

Sveva stava inseguendo una lepre quando è sfuggita dalla vista della proprietaria con la quale si trovava per rientrare a casa dopo la passeggiata. Così facendo il cane si è perso, non lasciando alcun indizio sul suo percorso; si pensa che Sveva possa trovarsi ancora sulla collina Morenica e che abbia intrapreso una strada in direzione di Rivalta.

Tempestiva è stata la reazione della famiglia; quest’ultima non ha perso tempo, ha raccontato la dinamica dei fatti sui social ed ha denunciato l’accaduto alle autorità competenti locali, come vigili del fuoco, carabinieri che a loro volta hanno allarmato i rifugi canini e le organizzazioni per il salvataggio animali.

cane sveva primo piano

Al lavoro, da pochi giorni, ci sono anche i cani molecolari, che stanno cercando di ricostruire una pista da seguire con il loro fiuto. Ancora non si sa nulla ma secondo i più ottimisti è questione di ore prima che si venga a scoprire qualcosa. Sveva potrebbe essere spaventata per la sua condizione, ma normalmente è un cane molto socievole ed amichevole.

Forniamo qualche dettaglio sull’animale: come si intende dalle immagini, si cerca un’esemplare di Bovaro del Bernese, pelo folto, tricolore (classici nero, bianco e marroncino tendente al fulvo). Occhi castani, grande muso; mancano informazioni sulla presenza di un collare o pettorina che sia, così come non si sa se il cane abbia il microchip.

cane bovaro del bernese sorriso

Le ricerche continuano senza sosta e viaggiando ad un ritmo quotidiano. Per chi fosse della zona, una mano sarebbe ben gradita. Ulteriori informazioni, avvistamenti o segnalazioni di vario genere, riferirsi al 351 717 6990.

LEGGI ANCHE: 8 foto di cani così presi dalle loro azioni insensate da non ascoltare più nulla e nessuno

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati