Incontra Ruby, la cagnolina coproprietaria di una libreria che porta proprio il suo nome

La libreria di Ruby e della sua proprietaria porta proprio il nome della cagnolina. L'idea nasce proprio da una necessità della donna

Molto spesso in una famiglia, quando tutti i membri adulti lavorano e i più piccini vanno ancora a scuola, è inevitabile dover fare dei sacrifici. Quando Stacy Gould, residente a Folsom, California, Stati Uniti, ha deciso di aprire una libreria, ha dovuto mettere su carta tutti i pro e i contro; mentre suo marito avrebbe continuato a lavorare e i bambini sarebbero andati a scuola, chi si sarebbe occupato di Ruby, il cane di famiglia? Non c’era altra alternativa che portarla con sé al locale, fu allora che ebbe l’idea migliore di tutte: mettere il nome di Ruby sull’insegna della libreria; proprio così è nata la Ruby’s book.

cane golden retrieer

Ruby è un’amorevole cagnolona di razza golden retriever; la cucciolona avrebbe sofferto troppo la solitudine se anche sua madre umana se ne fosse andata via durante il giorno, così Stacy ha deciso di portarla con lei a lavoro. “Ruby dovrebbe venire con me al negozio ogni giorno, quindi abbiamo pensato: ‘Perché non chiamiamo il negozio Ruby?“, ha raccontato Stacy durante un’intervista per The Dodo. Da una necessità è così nata una grande ideaa; sono molti i clienti che affezzionati alla cagnolina passano spesso a salutarla e a comprare qualche libro.Oltre che dal vivo, è possibile seguire le giornate di Ruby e della Ruby’s book anche sul loro profilo Instagram; senza l’ingresso in libreria però ci si perde la parte più bella dell’interazione con l’animale.

cane golden retrieer

Ruby infatti adora farsi coccolare dei clienti e passa le sue giornate girovagando per il locale, facendo compagnia anche ai lettori più giovani nel reparto bambini. “I clienti adorano Ruby ed è diventata un punto fermo qui in Sutter Street. Scherziamo spesso dicendo che le persone vengono per i libri, ma restano per il cane!” ha aggiunto la donna. “I suoi compiti includono salutare ogni cliente alla porta, rotolarsi per infiniti massaggi alla pancia, annusare leccornie nelle tasche dei nostri clienti; inoltre pulire il pavimento con la sua coda molto soffice e leggere (beh, lei finge) insieme ai più piccoli nella sezione bambini”, ha concluso Stacy.

LEGGI ANCHE: Il border collie in assenza del suo padrone cerca di far entrare l’intero gregge dentro casa (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati