Il cane aggredisce la baby sitter. Il motivo? Spaventoso

Di recente una coppia di genitori di nome Benjamin e Hope hanno assunto Alexis Khan, 22 anni, una baby-sitter. La donna doveva prendersi cura del loro bambino di sette mesi, Finn.

Benjamin ed Hope avevano fatto diversi colloqui di lavoro, volevano una ragazza intraprendente che potesse prendersi cura del loro bimbo quando loro erano a lavoro. Alexis, sembrava la persona giusta, ma presto si resero conto di aver fatto uno sbaglio enorme.

Dopo qualche giorno di lavoro, la coppia ha cominciato a notare che il loro cane, Killian, divenne molto più protettivo verso Finn, soprattutto quando la baby-sitter entrava in casa. Killian era molto aggressivo anche nei confronti della ragazza, finché un giorno Benjamin ed Hope decisero di ascoltare gli istinti del loro cane.

Hope, prima di andare a lavoro nascose un iPhone sotto il divano e registrò quello che succedeva in casa mentre lei e suo marito erano a lavoro.

Più tardi, non appena la ragazza se ne andò, ascoltarono il nastro. La coppia rimase inorridita quando hanno sentito quello che davvero accadeva: si sentirono schiaffi, urla, pianti e violenze.

Alexis Khan aveva abusato del loro bimbo, il comportamento del cucciolo Killian li ha portati a scoprire la verita.

Se non fosse per questo cucciolo eroe, chissà quanto tempo ancora sarebbero durati gli abusi.

Kahn è stata condannata a tre anni di carcere ed è indagata per abuso su minori.

L’intero paese tratta Killian come un eroe e la storia è diventata virale.

Ecco il video della triste storia.

Condividi questa storia con i tuoi amici, potresti salvare altri piccoli innocenti come Finn!