8 foto di cani che sono stati lasciati a giocare con terra e fango, il divertimento massimo per un cucciolo

Nessun cane rinuncerà mai alla gioia di giocare e rotolarsi nel fango, uno dei divertimenti massimi al quale un amico a 4 zampe può ambire

Bellissima giornata per andare al parco e in effetti pensate bene di godervela insieme al vostro amato cane. Perciò prendete l’auto, portate con voi anche qualche giocattolo, giusto per non far mancare nulla. Una volta arrivati, scendete con Fido al guinzaglio e, messo piede nel verde prato, lo lasciate libero.

In quel momento, in quel preciso istante, ricordate una cosa che nell’immediato vi gela il sangue nelle vene; nei giorni precedenti ha piovuto, non troppo, ma quel che basta per creare qualche pozzanghera qui e lì. La matematica non è mai stata il vostro forte, ma fate 2+2 e vi rendete conto che forse una giornata nel giardino di casa non era poi così male come idea.

Presi dall’ansia e consapevoli del fatto che il vostro cucciolo ha una sorta di radar cerca fango, richiamate Fido ma egli, voltatosi, vi osserva con uno sguardo tra il “cosa diamine vuoi da me” ed il “mi hai lasciato libero, adesso ne paghi le conseguenze”. Tempo un minuto e si materializza “La notte dei mostri di fango” di Robert L. Stine.

Aspettano che la mamma convalidi il visto per entrare in casa

cani golden fuori la porta di casa

Forse dovranno attendere ancora per un po’

Il trenino più sporco di sempre?

trio di cani dentro pozzanghera

Ai posteri l’ardua sentenza

Klaus adora il fango

cane completamente sporco di fango

Si vede?

Così dolce da volerlo accarezzare

cagnolino pelo marrone anche per terra

Si, dopo il bagno

Non entri in casa fin quando non piove

cagnolino fuori porta di casa

Chiaro?

Risate, tante risate

cane husky lingua di fuori

Ma con che faccia poi!

Entrambi sappiamo il perché di questo momento

cucciolo golden dentro vasca

Non mi guardare in quel modo

Dove li hai presi quegli anfibi?

cagnolino zampe sembrano anfibi

Ah, caspita, vero

Lacrime, scendono lacrime dai vostri occhi; non siete felici, perché ricordate di aver pulito l’auto pochi giorni prima, non una semplice spolverata, ma un lavoretto con i fiocchi, come mai vi era capitato prima. Vi lasciamo con questo pensiero malinconico, che prima o poi tutti i proprietari arrivano ad elaborare. Viva i cani, viva il fango!

LEGGI ANCHE: 8 foto imperdibili di cani che dimostrano di sapere cosa significhi essere romantici

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati