Balto, il cane adottato in un canile del Sud Italia; la sua storia

cane-gabbia

Balto, è un cane adottato in un canile del Sud Italia. La sua storia è bella e commovente e vogliamo raccontarvela. Molte persone sono indecise quando si tratta di adottare cani dal canile perché pensano che sono animali traumatizzati e con problematiche particolari ma non è così. Lo dimostra la storia di Balto.

Balto, il cane adottato in un canile del Sud Italia; la sua storia

A raccontare la storia di Balto è proprio la sua nuova famiglia di Bologna. Loro avevano paura a prendere un cane in canile. Erano stati avvisati da varie persone e consigliati a lasciar perdere, specialmente i canili del Sud. Ma loro, fortunatamente, non si sono fatti convincere e hanno scelto Balto. Ecco il loro racconto.

“Avevamo deciso di adottare Balto, ci eravamo innamorati di lui. Avevamo già una cagnolina anziana e lui ci sembrava il compagno perfetto per lei. Ci avevano mandato una volontaria che ha fatto il pre affido e abbiamo fatto amicizia con lei. Alcuni nostri amici avevano avvertito dei rischi che potevamo correre adottando un cane adulto in un canile e ci avevano consigliato di scegliere piuttosto un cucciolo. Avevamo tanti dubbi, lo ammetto. Ma ormai era fatta… tirarci indietro ci avrebbe fatto fare una pessima figura con la volontaria, diventata ormai nostra amica”. Ma

Balto, il cane adottato in un canile del Sud Italia; la sua storia

“Balto aveva 4 anni e di lui non sapevamo nulla. Avevamo visto un video e una foto e avevamo deciso di salvarlo e ridargli dignità. Il cane è arrivato a Bologna di domenica con una staffetta. Era un cane frustrato, rimasto chiuso per tanti anni in una gabbia, che conosceva bene la solitudine. Per questo motivo, temevamo che avrebbe sfogato su di noi la sua frustrazione”.

Balto, il cane adottato in un canile del Sud Italia; la sua storia

“Tutta la sua solitudine e frustrazione le abbiamo pagate noi… il suo arrivo ha cambiato la nostra vita: capriole, corse folli sui prati, leccate in faccia a tutte le ore, salti e coccole a tutte le ore, per noi e per la nostra vecchietta. Davanti agli ospiti era impeccabile ed educatissimo. Faceva la guardia alla casa, ci proteggeva ed era diventato la guardia del corpo della nostra cagnolina anziana”.

Balto, il cane adottato in un canile del Sud Italia; la sua storia

“Balto è diventato il cane più amato del quartiere: era fiero di indossare il collare e camminare a guinzaglio e camminava a passo. Probabilmente, se avessi dato retta a tutti quelli che mi dicevano di lasciar perdere non avrei mai trovato un cane eccezionale come Balto. Infine, adottare un cane adulto è stata la scelta migliore per noi, nulla da dire contro i cuccioli…”

Balto, il cane adottato in un canile del Sud Italia; la sua storia

“La foto e il video che avevamo visti non ci avevano ingannato, i suoi occhi sinceri avevano parlato il nostro cuore e oggi vogliamo raccontare la sua storia e ringraziare le volontarie che hanno reso tutto questo possibile”.

“Abbiate il coraggio di chiamare quei numeri di telefono che vedete scritti sopra gli appelli e date un futuro a un cani dal canile. Lui vi regalerà la felicità… e non è mica poco!”