Ricordate Balto? Ecco tutta la verità sul cane da slitta più famoso

Balto, questa è la storia del cane da slitta che tutti conosciamo

Ricordate Balto? Ecco tutta la verità sul cane da slitta più famoso

Nell’infanzia di ognuno di noi, la figura del cane da slitta più famoso al mondo è impressa: lui si chiama Balto ed è il Siberian Husky che ha conquistato i cuori di tutti.

Questo cane da slitta è vissuto realmente in Alaska tra il 1919 e il 1933, diventato poi ancora più famoso dai racconti e dai film realizzati su di lei.

Ricordate Balto? Ecco tutta la verità sul cane da slitta più famoso

La storia di Balto

Questo splendido cucciolo di Husky è diventato famoso per la cosiddetta corsa del siero, che tutti conosciamo proprio per il cartone di animazione che è stato realizzato in suo onore.

Era il 1925, esattamente il 19 gennaio quando in Alaska scoppia una violenta epidemia di difterite. Il Paese non era preparato a questa malattia quindi non c’era l’antitossina necessaria per curare tutti le persone colpite dall’epidemia. Per questo motivo, la cittadina venne messa in quarantena ed era urgentemente necessario almeno un milione di unità di antitossina.

Ricordate Balto? Ecco tutta la verità sul cane da slitta più famoso

Balto, il cane della staffetta del siero

La scorta più vicina dell’antitossina si trovava ad Anchorage, che distava oltre 1700 km dalla città dell’epidemia. Pur volendo spostarsi con il treno o con le navi, le condizioni meteorologiche non l’hanno concesso.

Così venne organizzata una staffetta con cani da slitta per portare il siero in città. Tra i cani scelti per salvare la città c’era Balto, fino ad allora considerato capace solo per portare la posta per brevi tratti.

674 miglia in 127 ore

Quella di Balto e degli altri cani da slitta fu un’impresa epica: in sole 127 ore, questi cuccioli a quattro zampe percorsero 674 miglia con una temperatura di circa 40 gradi sotto zero per portare l’antitossina in città.

A Balto è stata dedicata una statua a Central Park a New York ad opera di Frederick George Roth. Questa scultura in realtà è un omaggio a tutti i cani che hanno percorso per chilometri il ghiaccio accidentato per salvare la città.


Balto, il film di animazione

Balto è entrato nelle case e nel cuore di tutti grazie al film di animazione uscito nel 1995 liberamente ispirato alla storia vera di quei cani che hanno salvato una città intera.

Il commovente racconto è stato così raccontando al mondo attraverso uno dei cartoni animati preferiti dei bambini. Il successo è stato notevole al punto tale che nel 2002 e nel 2004 ci sono stati due seguiti, Balto 2 – Il mistero del lupo e Balto 3 – Sulle ali dell’avventura.

Ricordate Balto? Ecco tutta la verità sul cane da slitta più famoso