Ricordate Belka e Strelka? Ecco tutta la verità sui cani del programma

Tutta la verità su Bella e Strelka, i cani che sono andati nello spazio e che hanno fatto la storia

Ricordate Belka e Strelka? Ecco tutta la verità sui cani del programma

Se c’è una cosa che abbiamo imparato negli anni ricoprendo il ruolo di genitori canini è che i nostri amici a quattro zampe sono davvero speciali.

I cani infatti sono protagonisti assoluti di film, storie incredibili e avventure che hanno cambiato la storia dei tempi moderni. Un esempio è dato proprio da Bella e Strelk, i due cani scelti per il programma Sputnik.

Ricordate Belka e Strelka? Ecco tutta la verità sui cani del programma
Fonte Wikipedia Aldo Ardetti

Chi erano Bella e Strelka

Le due cagnolini Bella e Strelka sono le due vere pioniere dello spazio. Queste coraggiosissime pelosette furono lanciate in orbita in occasione del programma spaziale Korable-Sputnik 2.

Era il 1980 e prima ancora di Jurij Gagarin, furono proprio le due cagnoline ad essere scelte per scoprire cosa c’era al di là dello spazio conosciuto.

Ricordate Belka e Strelka? Ecco tutta la verità sui cani del programma
Fonte Wikipedia – Teknoraver

Bella e Strelka, tutta la verità

Bella e Strelka hanno rappresentato un pezzo importante per la storia di tutto il mondo, tuttavia è recente la scoperta che ha rivelato che questi non sono i veri nomi delle due coraggiose a quattro zampe.

A distanza di 56 anni dalla spedizione a bordo della navicella spaziale Korable-Sputnik 2 nel 1960, il Museo dei cosmonauti ha rivelato la loro identità.

Le due cagnoline infatti si chiamavano in realtà Kaplja e Vilna. Questi due nomi, tipici degli animali domestici in Russia furono cambiati dagli scienziati con quelli che tutti conosciamo perché considerati evocativi.

Ricordate Belka e Strelka? Ecco tutta la verità sui cani del programma
Fonte Wikipedia – Teknoraver

La verità dopo più di 50 anni

La scoperta della vera identità di Bella e Strelka ha colpito un po’ tutti, sicuramente resta immutata la stima e il ricordo che si ha per l’importante compito affidato alle due pelose a quattro zampe.

Secondo i ricercatori del museo dei cosmonauti l vera identità era stata celata per creare un’immagine da battaglia delle due cagnoline, i due nomi scelti infatti, tradotti in italiano indicano rispettivamente una freccia e uno scoiattolo.

Due cani che hanno fatto la storia

L’identità delle cagnoline è stata scoperta grazie allo studio del dottor Oleg G. Gazenko che ne aveva riportato tutti i parametri biologici, prima e dopo la spedizione. Al contrario della prima cagnolino ad andare sulla luna, Laika, Bella e Strelka tornarono a casa sane e salve. Il cucciolo di Belka, nato anni dopo dalla spedizione, è stato regalato alla figlia del presidente Kennedy.

Una scoperta questa che ha incuriosito tutti gli appassionati della storia dello spazio, ma che non cambia sicuramente l’affetto nutrito ne confronti di queste due cagnoline che hanno per sempre segnato la storia dell’umanità indipendentemente dal loro nome di nascita.