Benjamin, il Pitbull abbandonato per la sua disabilità, oggi è finalmente felice

La storia che vi raccontiamo oggi è la storia di Benjamin, un Pitbull che oggi può dirsi finalmente felice.

Vi raccontiamo dunque una storia a lieto fino ma, come spesso succede, non tutto nella vita di questo bellissimo amico a quattro zampe è stato rose e fiori.

Anzi, neanche lontanamente. Perché la prima parte della vita di questo Pitbull è stata sicuramente piena di dolore e solitudine. Sentimenti che, ovviamente, sono scaturiti dal comportamento dell’essere umano.

Perché anche se siamo soliti sentir parlare dell’umano come del migliore amico del cane, sappiamo tutti molto bene che non tutti meritano questo appellativo.

Pitbull con problema alle zampe

Sempre più spesso, infatti, vi raccontiamo storie di amici a quattro zampe abbandonati, maltrattati o peggio ancora uccisi da coloro che avevano promesso di prendersene cura. Coloro che le vittime amavano più che mai.

E di storie che lo dimostrano ce ne sono moltissime. C’è la storia di Starker, il Pitbull maltrattato che finalmente ha avuto giustizia. O ancora la storia del cane ingiustamente maltrattato e gettato come un rifiuto in una discarica.

C’è da dire comunque che quasi sempre, per fortuna, queste storie mostrano anche il rovescio della medaglia. Mostrano che al mondo ci sono anche tantissime persone che il soprannome di migliori amici del cane lo meritano davvero.

Due pitbull sdraiati

E Benjamin ha conosciuto entrambe le categorie di esseri umani. Ha conosciuto quelli che lo hanno abbandonato a causa della sua disabilità. E poi ha conosciuto anche quella che invece gli ha salvato la vita.

Della prima parte della vita di Benjamin non sappiamo moltissimo. Il Pitbull fu trovato abbandonato in strada in condizioni davvero estreme.

Affetto da problemi alle zampe, Benjamin non riusciva neanche a stare in piedi. I volontari capirono all’istante che doveva essere stato proprio quello il motivo dell’abbandono.

Per i volontari del rifugio che se ne prese cura sembrava davvero impossibile riuscire a trovargli una famiglia.

Pitbull con problema alle zampe

Ma come spesso succede, i Social Network si rivelarono importantissimi. La storia del Pitbull Benjamin fece il giro del web, arrivando anche sotto gli occhi di Michele, una studentessa di economia.

La ragazza si innamorò al primo sguardo di questo bellissimo amico a quattro zampe e lo adottò in pochissimo tempo.

Benjamin ha così potuto iniziare la sua vita felice. Una vita fatta di tanto amore e soprattutto tanta felicità. Probabilmente non potrà mai camminare, ma Michele sta già pensando all’acquisto di uno speciale carrellino.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati