Benny, il cane che è rimasto in ospedale con il suo proprietario fino al decesso

Oggi vi raccontiamo la commovente vicenda di Benny, il cane che ha dimostrato nei confronti del suo migliore amico umano una fedeltà davvero straordinaria.

È vero, vi raccontiamo spesso storie come questa, eppure noi continuiamo a commuoverci di fronte a quadrupedi così.

La-storia-del-cane-Benny

Cani che sanno dimostrare una fedeltà davvero senza eguali. Cani che restano a fianco del proprietario fino all’ultimo giorno e spesso anche dopo la morte. Come il cane che a Padova veglia la tomba del suo amico defunto da ormai 15 giorni.

La storia del cane Benny arriva dagli Stati Uniti. È la storia di un quadrupede che è rimasto vicino al suo migliore amico umano fino all’ultimo dei suoi giorni.

A raccontarla è la figlia dell’uomo scomparso, Alexis che, ovviamente, ancora deve fare i conti con il dolore per la perdita del padre.

Il-cane-Benny

E ad aumentare questa sofferenza c’è anche il comportamento del cane di famiglia, Benny. Tra il quadrupede e Scott Ballenger, l’uomo che ormai non c’è più, c’era un rapporto davvero speciale.

Era stato lui a decidere di adottare quel cane sopravvissuto per miracolo all’uragano Harvey. Un cane di cui nessuno sapeva niente ma che sembrava davvero bisognoso d’aiuto.

E vedendolo, Scott non ci ha pensato due volte. Quel cane meritava una possibilità, meritava di essere felice.

Cane nel letto di un ospedale

E così la famiglia di Scott lo ha adottato due anni fa e da allora sono stati praticamente inseparabili.

Benny era l’ombra di Scott e lo seguiva dovunque andasse. Ma alla fine di Agosto è arrivata una brutta malattia a scombussolare la vita di Scott e quella della sua famiglia.

Il degenero è stato troppo veloce e Scott ha vissuto gli ultimi giorni della sua vita in ospedale, a lottare tra la vita e la morte.

Cane in un letto di ospedale con il proprietario

Da quel giorno, neanche Benny è più tornato a casa. Durante tutto il ricovero, il cane è rimasto a fianco del suo proprietario, quasi come se sapesse che quelli sarebbero potuti essere i loro ultimi giorni insieme.

E purtroppo, è stato davvero così. Scott è morto e da allora Benny sembra non sapere più che cosa sia la felicità. Una storia triste e commovente che, ancora una volta, ci dimostra l’infinito amore che probabilmente solo i cani sanno darci.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati