Bracciano: i cani orfani trovano casa nel primo ospizio d’Italia, i Baffi d’Argento

Cane anziano

Oggi vogliamo parlarvi di una realtà davvero interessante che esiste a Bracciano, ovvero l’ospizio per cani chiamato Baffi d’Argento.

No, non è un canile. Baffi d’Argento è una struttura che si occupa dei cosiddetti Bereaved Dogs. Chi sono i Bereaved Dogs? I cani in lutto, ovvero i quadrupedi che da un giorno all’altro si sono ritrovati senza una famiglia a causa del decesso del loro proprietario.

Bracciano: i cani orfani trovano casa nel primo ospizio d'Italia, i Baffi d'Argento

Non si tratta, dunque, di cani randagi o di cani abbandonati. L’obiettivo di questo progetto è infatti quello di occuparsi dei nostri amici a quattro zampe che sono rimasti orfani.

Cani che hanno sempre avuto un tetto sopra la testa, una ciotola sempre piena di cibo e una casa piena d’amore. Cani che, da un giorno all’altro si sono ritrovati tra le fredde gabbie dei canili.

Bracciano: i cani orfani trovano casa nel primo ospizio d'Italia, i Baffi d'Argento

E non perché il loro amico umano si era stancato di loro, ma a causa dell’improvviso decesso dello stesso.

L’ospizio per cani Baffi d’Argento come detto si trova a Bracciano, un comune della provincia di Roma.

Nasce da un’idea di Daniela e Lilla, due educatrici cinofile che hanno deciso di aiutare quadrupedi in difficoltà.

Bracciano: i cani orfani trovano casa nel primo ospizio d'Italia, i Baffi d'Argento

L’idea è nata dalla storia di un cane che, dopo esser rimasto orfano, ha trascorso il resto della sua vita a fissare il muro, dentro una gabbia piena dei suoi escrementi e di tantissima sofferenza.

E la storia di questo cane è molto simile a quella di Sasha, un altro quadrupede ospite dell’ospizio. Dopo la morte del suo proprietario, questo Labrador di 12 anni, ha iniziato ad essere aggressiva con tutti.

Bracciano: i cani orfani trovano casa nel primo ospizio d'Italia, i Baffi d'Argento

Non voleva essere avvicinata, perché il dolore per la sua perdita l’aveva traumatizzata. È stato grazie a Baffi d’Argento che Sasha è tornata ad essere felice.

E come lei, sono tantissimi i cani che hanno ritrovato la felicità grazie a questo progetto. Attualmente, infatti, la struttura ospita 18 quadrupedi.

Come detto, Baffi d’Argento è il primo ospizio per cani in Italia. La speranza adesso è che possa essere di esempio per tanti altri progetti simili sparsi per la nostra penisola.