Callie, il cagnolino rapito che è riuscito a riabbracciare la sua proprietaria dopo 3 anni (video)

La storia di Callie, il cagnolino rapito che è riuscito a riabbracciare la sua proprietaria dopo 3 anni dalla scomparsa (video)

Cane con la proprietaria

Il protagonista della storia e del video di oggi si chiama Callie ed è un cagnolino che dopo essere stato rapito ha riabbracciato la sua proprietaria dopo ben 3 anni.

La storia di Callie è quindi una storia a lieto fine. Una di quelle storie che ci aiuta a capire quanto sia importante non arrendersi mai.

Anche quanto un lieto fine sembra impossibile, anche quando l’unica cosa da fare ci sembra arrendersi.

Callie, il cagnolino rapito che è riuscito a riabbracciare la sua proprietaria dopo 3 anni (video)

Forse anche la proprietaria di Callie si era arresa. Forse quando ha ricevuto quella chiamata che aveva atteso da tempo neanche lei si aspettava più il lieto fine.

Eppure il destino le ha regalato quel finale felice che per tanto aveva atteso, regalandole la gioia di riabbracciare il suo amico a quattro zampe.

Era il 2017 quando Venes Mosier è tornata a casa e si è resa conto che i ladri avevano svaligiato la sua abitazione.

Callie, il cagnolino rapito che è riuscito a riabbracciare la sua proprietaria dopo 3 anni (video)

Non solo avevano rubato tutte le sue cose, ma avevano addirittura rapito i suoi tre cani. Insomma, oltre il danno la beffa.

Fin dal primo momento Vanes ha iniziato a cercare i suoi tre amici a quattro zampe. Ha tappezzato la sua città in Kentucky di volantini e i Social Network di post. Purtroppo però nessuno aveva notizie dei suoi tre cani.

La prima bella notizia è arrivata un anno dopo. Uno dei suoi cani è stato trovato in Illinois ed è potuto tornare a casa.

Anche se in quel momento si è riaccesa la speranza nel cuore di Vanes, con il passare del tempo quella speranza è tornata a spegnersi.

Callie, il cagnolino rapito che è riuscito a riabbracciare la sua proprietaria dopo 3 anni (video)

Tanto che quando dopo 3 anni ha ricevuto quella telefonata che per tanto aveva aspettato non riusciva a credere alle sue orecchie.

Dall’altra parte del telefono c’era un volontario di un rifugio per animali in Michigan. Il giorno prima un cane era arrivato al rifugio e tramite la scansione del microchip avevano scoperto la sua identità: era il suo Callie!

Come potete vedere nel video qui sotto, il cagnolino rapito Callie ha potuto quindi riabbracciare la sua proprietaria dopo ben 3 anni.

Una storia molto simile a quella di Snoopy, il cagnolino tornato a casa dopo 10 anni.