Cane abbandonato soppresso al rifugio: nessuno ha potuto far niente per salvarlo

Purtroppo è volato troppo presto sul ponte dell'arcobaleno, perché nessuno ha voluto prendersi cura di lui. Il cane abbandonato è stato soppresso al rifugio, una sconfitta per tutti

Questa triste storia rappresenta un fallimento per tutta l’umanità, perché nessuno ha potuto far niente per salvare una povera anima innocente, una creatura che non aveva alcuna colpa. Il cane abbandonato è stato soppresso al rifugio, come spesso accade quando per troppo tempo o per l’età avanzata gli ospiti a quattro zampe non ricevono richieste di adozione. Purtroppo i rifugi sono sempre più affollati. Altre volte, invece, per l’incuria dei vecchi proprietari, le loro condizioni di salute, al momento del salvataggio, sono così disperata da non poter far altro che addormentarli per sempre.

Cagnolini senza una famiglia
Fonte foto da Facebook di Richmond Animal Care and Control

Gli operatori del Richmond Animal Care and Control ha raccontato che i medici veterinari hanno dovuto sottoporre a eutanasia lo scorso giovedì. Lo avevano trovato tutto solo a Richmond, in Virginia, negli Stati Uniti d’America, su Trenton Avenue. Le sue condizioni di salute erano semplicemente disperate.

La dolce ragazza ha una pancia enorme e un polmone pieno di liquido, molto probabilmente a causa di un’insufficienza cardiaca. Non possiamo salvarla.

LEGGI ANCHE: Un cane anziano lasciato in un rifugio per essere soppresso. Ora sta vivendo la sua vita migliore.

La dolce cagnolina era in strada insieme a un altro cane, che appariva magrissimo, denutrito, bisognoso come lei di cure urgenti. Gli agenti del centro hanno detto di aver finito le parolacce a loro disposizione per definire la situazione che si sono trovati di fronte.

Dì una preghiera per quel dolce cane che è dovuto morire oggi tra le braccia di estranei perché il suo proprietario l’ha delusa. Non ci sono scuse per questo.

Ovviamente il gruppo ha chiesto a chiunque possa aiutare il colpevole di questo abbandono di farsi avanti, mandando un’e-mail a [email protected] o chiamando il numero di telefono 804-646-5573. Non riporteranno in vita il cane, ma assicureranno alla giustizia chi le ha fatto questo.

LEGGI ANCHE: Cane lasciato legato fuori da un rifugio: un bigliettino informa i soccorritori che è malata e deve essere soppressa

Articoli correlati