Come si comporta un cane adulto con un cucciolo?

La famiglia si allarga, ma come si comporterà il cane adulto con un cucciolo? Ecco tutto ciò che c'è da sapere

Quando accogliamo un nuovo amico a 4 zampe nella famiglia, siamo sempre preoccupati rispetto al come si comporta un cane adulto con un cucciolo.

Accetterà la new entry? Riuscirà ad instaurare con lui un rapporto equilibrato senza scompigli? Scopriamolo insieme.

cane adulto che ringhia al cucciolo

Perché un cane adulto ringhia a un cucciolo

Uno degli atteggiamenti che più preoccupa un padrone, alle prese con l’inserimento di un nuovo animale domestico in famiglia, è l’aggressività che può presentare il cane adulto.

In realtà, il fatto che il cane adulto ringhi, non è per forza sintomo di non accettazione. È probabile infatti che si tratti di un rito di conoscenza, uno scambio canino e necessario tra i due animali, che serve a entrambi per conoscersi.

Cane adulto con un cucciolo: dispetti e agguati

Proprio come accade a noi esseri umani, l’atteggiamento dei “bambini” può indispettirci. Succede ad esempio quando il cucciolo canino, per giocare, salta sul cane adulto facendo una sorta di agguato.

come far convivere un cane adulto e un cucciolo

Questo può creare un momentaneo disagio nel cane anziano che potrebbe ringhiare. Si tratta comunque di una reazione naturale che dura solitamente pochissimi secondi, proprio come se il cane stesse borbottando o sbuffando, come accade a noi.

Se invece il cane adulto con un cucciolo reagisce con aggressività o lo insegue mentre scappa, dopo l’agguato, vuol dire che la situazione è un po’ più seria e dovrete valutare un corretto inserimento della new entry nella vita del cane adulto.

Invasione degli spazi (e delle cose) personali

Se c’è una cosa che fa indispettire i cani, è l’invasione degli spazi o l’appropriazione “indebita” delle loro cose.  Poniamo il caso che, il nostro amico a quattro zampe, abbia tra i denti il suo giocattolo preferito e che il cucciolo, non curante di questo, si avvicini per rubarglielo.

Il ringhiare in questo caso è più che lecito: in qualche modo il cane adulto lancia un avvertimento al cucciolo di restare al suo posto.

Come si comporta un cane adulto con un cucciolo?

Se il piccolo di casa, recepisce, imparerà a rispettare gli spazi del suo compagno canino e a crearsene di propri.

Come facilitare la convivenza tra cani adulti e cuccioli

Quando un cane adulto ringhia ad un cucciolo, le motivazioni, come abbiamo visto, possono essere differenti. Il proprietario dei cani, non dovrebbe preoccuparsi di questo. Come anticipato infatti, questo iniziale atteggiamento scontroso fa parte del rito di accettazione che di solito dura poche settimane.

In realtà infatti, il cane adulto sa essere molto paziente, proprio come lo siamo noi nei confronti del bambino. Per accelerare il processo e facilitare la convivenza, potreste intervenire voi per insegnare al cucciolo, come rapportarsi con gli altri cani.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati