Cane appeso con un cavo elettrico salvato all’ultimo momento da un uomo

Qualche essere umano senza un cuore ne un’anima ha lasciato un cane appeso con un cavo elettrico sul ciglio di una strada. Ci troviamo nel Missouri, USA.

max-legato

Per fortuna del cane, qualcuno lo ha notato, quel qualcuno risponde al nome di David Fredman. L’uomo stava guidando tranquillamente per andare a lavoro, quando vide senza preavviso la cruda scena.

L’uomo ridusse la velocità dell’auto per avere conferma di ciò che i suoi occhi stavano vedendo, purtroppo era tutto reale. Immediatamente partì la chiamata ai soccorsi ma il tempo di aspettarli era poco, bisognava fare qualcosa e alla svelta.

max-salvato

David prese un oggetto affilato e tagliò in fretta il filo che stava strozzando letteralmente il cane. Un intervento che salvò la vita del povero cucciolo, una vita che probabilmente si sarebbe interrotta di lì a poco.

La prima cosa che David notò una volta liberato il cane, è che quest’ultimo aveva grandissima difficoltà nel muovere la testa. Il cane non riusciva affatto a scuotere la testa, ne verso sinistra, ne verso destra.

max-david

David portò il cane al rifugio più vicino, ovvero il KC Pet Project di Kansas City. Dei volontari del rifugio, insieme a del personale veterinario hanno fatto dei controlli e delle verifiche per valutare le condizioni di salute del cane.

max-famiglia

Con grande sorpresa uno dei volontari ha trovato un microchip, che riconduceva la povera vittima all’appartenenza di una famiglia. Quella stessa famiglia stava cercando da giorni il loro cane, di nome Max.

A quel punto restava da capire solamente una cosa, un dettaglio per nulla trascurabile, anzi, dalla grandissima importanza. Chi aveva fatto una cosa del genere? Chi si sarebbe mai macchiato con un atto del genere?

max-felice

Purtroppo oggi ancora non si conosce l’entità della persona che ha potuto commettere un tale crimine, perché di quello stiamo parlando, di un efferato crimine. Comunque come lieto fine, la famiglia di Max, ha voluto invitare a cena David, come segno di profondo ringraziamento.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati