Il cane ha mangiato un animale morto: è in pericolo?

Cosa fare se avete notato che il vostro cane ha mangiato un animale morto. Questo comportamento può essere nocivo per la salute del peloso?

Spesso, più di quanto si pensi, è possibile notare che il cane ha mangiato un animale morto; quando ciò avviene, si tende ad andare in panico e a chiamare immediatamente il veterinario.

Ecco però se questo comportamento può essere considerato errato e quindi tossico per la salute del cane o se il peloso in questione può essere considerato al sicuro, nonostante i suoi gusti un po’ strani.

cane che si lecca i baffi

Perché i cani mangiano gli animali morti?

La risposta a questa domanda risiede nell’olfatto; i cani hanno un fiuto veramente incredibile che li porta ad essere anche molto curiosi, infatti odorano qualsiasi cosa e inoltre i pelosi hanno una particolare predilezione per le carcasse degli animali. Più infatti queste carcasse vanno in stato di decomposizione, più il cane è attratto da, quello che per noi, è una puzza nauseabonda.

cane che mangia

C’è una teoria che spiegherebbe l’origine di tale comportamento e questa risale ai lupi; quest’ultimi infatti, per ragioni legate all’istinto di sopravvivenza, tendono ad entrare in contatto con carcasse di animali o con le feci degli animali. Il motivo è perché i forti odori tendono a coprire l’odore del lupo e lo aiuterebbero a nascondersi da eventuali predatori.

Perché i cani raccolgono gli animali morti?

Se vi state chiedendo quali sono le motivazioni che spingono un cane a raccogliere un animale morto con la bocca, la spiegazione è legata al risultato dell’allevamento dei cani da parte dell’uomo. I cani, inizialmente, svolgevano dei compiti ben specifici e aiutavano il padrone nella gestione di tali lavori, che comprendevano, tra le altre cose, anche il raccogliere gli animali morti.

cane che mangia

Questo è anche il motivo per cui molte razze di cani tendono a portare al proprio padrone animali morti; il cane in questo modo percepisce di avere fatto il suo lavoro e per questo il proprio padrone può essere orgoglioso di lui (o di lei).

Il peloso ha ingerito un animale morto

Dopo aver compreso le motivazioni che spingono un peloso ad avvicinarsi alla carcassa di un animale, è normale che vi preoccupiate se il vostro cane ha mangiato un animale morto. Se doveste notare questo comportamento, è importante che chiamiate il vostro veterinario e che siate estremamente precisi sui dettagli e sulle modalità dell’accaduto. Il veterinario vorrà sapere che tipo di animale ha ingerito il vostro cane e da quanto questo fosse morto; quanta carcassa ha consumato il vostro peloso e i suoi segni clinici. È possibile inoltre che il cane possa mostrare i seguenti sintomi:

  • Vomito
  • Diarrea
  • Letargia
  • Inappetenza

cane coricatoInoltre, una delle malattie che il cane può contrarre mangiando la carcassa di un animale, prende il nome di nematode. Questa condizione avviene, nello specifico, quando un cane mangia un topo a sua volta infetto dalle larve di un parassita. Il parassita tende ad assorbire i nutrienti dell’intestino del cane, provocando un malassorbimento del cibo e comportando quindi i segnali che mostrano solitamente un cane malnutrito. Inoltre è possibile che il cane mostri segni di tosse, gonfiore addominale e feci anomale.

Come far cessare questo comportamento

Se vi è già successo che il cane ha mangiato un animale morto e fortunatamente se l’è cavata con poco, ma avete paura che possa farlo di nuovo, è indispensabile che riusciate a farlo smettere di comportarsi così. Il modo migliore, per evitare che il cane possa mangiare tutto ciò che può compromettere la sua salute, è quello di insegnargli il comando “lascia”. In alternativa cercate di corrompere il vostro cane, mettendo sul pavimento degli snack o del cibo, che possano farlo allontanare dalla carcassa.

Ricordate di dare il premio al cane, solo ed esclusivamente dopo che questo ha lasciato la carcassa a terra; in questo modo comprenderà che prendere e mangiare animali morti è un comportamento errato e che non si deve ripetere. Bisognerà ripetere l’esercizio più volte, prima che il cane possa impararlo, quindi abbiate tanta pazienza.

cane sul prato

In definitiva se il cane ha mangiato un animale morto è consigliabile che vi avalliate dell’aiuto del veterinario e che prestiate molta attenzione ai segni clinici del vostro peloso. Per qualsiasi altra informazione è sempre necessario contattare il veterinario, che vi illustrerà ciò che è necessario fare in queste occasioni.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati