Cane interrompe la messa e il prete lo accoglie a braccia aperte

Tutti sappiamo che i cani sono tra gli esserei più generosi e innocenti al mondo, perciò quando fanno qualcosa di “sbagliato” non tendiamo a punirli, perché sappiamo della loro buona fede. Restando in tema di fede, oggi raccontiamo ciò che è successo in una chiesa brasiliana.

messa-cane

Il tenero evento si svolge nella parrocchia di Nossa Senhora das Dores (“Madonna dei dolori”) e vede come protagonisti un cane e un prete.

In pochi si sarebbero aspettati il simpatico siparietto venutosi a creare fra le mura della chiesa. Il prete in questione è letteralmente un vero uomo di chiesa, amante di tutte le creature di Dio, e come tali la loro presenza e permessa nella casa del signore, questo vale anche per i cani.

Il nome del cane che ha buffamente interrotto la messa è Herman, scappato dalla casa vicino la chiesa. Padre José Geraldo Sobreira ha risposto con una generosità disarmante alla presenza del cane.

coccole-cane

Il prete ha risposto alle coccole del cane, disteso ai suoi piedi, con altrettante carezze. Una grandissima dimostrazione di amore e di affetto.

Nonostante la solennità della celebrazione, il prete si è lasciato andare, ridendo e scherzando con il cane che chiedeva semplicemente attenzioni e coccole.

prete-cane

I presenti hanno reagito in maniera assolutamente positiva, elogiando il comportamento del prete e accettando la presenza del cane in chiesa. Tutti hanno avuto lo stesso pensiero sulla comparsa di Herman.

Il prete comunque non è nuovo a questi avvenimenti. Già alcuni mesi prima un altro cane, ribattezzato Johnny, aveva interrotto un’altra messa.

messa-prete-cane

Poco dopo ciò che è successo in chiesa durante la messa, si è scoperto a chi appartenesse il Herman, ovvero ad una povera anziana con l’Alzheimer; la figlia si è immediatamente scusata per l’accaduto, ma il prete non ha potuto fare a meno di respingere le scuse, dicendo che non sarebbero state necessarie.

 

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati