Cane legato e abbandonato in un centro commerciale

Cane legato e abbandonato in un centro commerciale, il cucciolo è stato trovato casualmente.

Al mondo esistono persone incuranti del bene del prossimo, loro possono essere associati alla deriva del buon senso, possiamo vedere queste persone come gli antagonisti dell’altruismo perché come tali operano a fin di male, come chi ha legato ed abbandonato il proprio cane al centro commerciale.

radley-abbandonata

Sicuramente stiamo parlando di una persona spregevole, non dotata assolutamente del buon senso ma neanche di emozioni a questo punto, come del resto tutte quelle persone vigliacche che ogni giorno abbandonano un animale, sia esso ad esempio un cane.

In questo mondo apparentemente perso, esistono persone che, fortunatamente aggiungiamo noi, fanno del bene, aiutando chi ne ha bisogno e concedendo loro stesse per il bene comune.

Come l’uomo che qualche settimana fa, all’interno di un centro commerciale a Londra, è stato protagonista di un ritrovamento a dir poco inaspettato.

radley-salvata

Questo buon samaritano non si sarebbe mai aspettato di trovare una borsa chiusa, legata ad una presa dietro un display in un negozio dell’usato, davvero una serie di combinazioni al limite del normale.

All’interno della borsa è stato trovato un cane, un cucciolo di Border Terrier Cross di sole 8 settimane di vita, troppo poche per sopravvivere in autonomia senza il sostegno e le varie cure che una madre potrebbe garantire ad un cucciolo cosi giovane.

L’uomo del ritrovamento ha immediatamente contattato le autorità del RSPCA di Londra, un’organizzazione con il compito di salvaguardare la vita dei piccoli cuccioli in difficoltà nell’area di Londra. Il team di soccorso ha trasportato il cucciolo in una struttura specializzata, dove verranno eseguite analisi approfondite sulle condizioni del piccolo.

rspca-salvataggio-radley

Un portavoce del gruppo ha annunciato che è stato dato il nome Radley al cucciolo, inoltre sono stati riscontrati dei problemi digestivi e traumatologici, causati ovviamente dallo stato precedente di abbandono.

Ora Radley è supervisionata dal team che ha fatto sapere tramite social, che si prenderanno cura di lei fino a quando non arriveranno domande d’adozione, fino a quel momento Radley dovrà vivere ogni giorno come se fosse il miglior giorno della propria vita.

 

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati