Cane rapito 5 anni fa viaggia per 1000 km per ritrovare la sua casa: la storia di Sheba

Il momento del ritorno in famiglia è stato emozionante

Sheba ha potuto riabbracciare finalmente la sua famiglia, dopo tanti anni di assenza. Il cane rapito 5 anni fa è stato identificato e riportato a casa, compiendo un viaggio di 1000 km per ritrovare gli affetti più cari. La storia di Sheba, ovviamente, ha commosso tutti quanti.

Sheba

Stephanie Moore-Malmstrom, come tutti gli altri componenti della sua famiglia, non aveva mai perso le speranze di riabbracciare Sheba, il cane di casa scomparso ormai da 5 anni. Quando la donna ha ricevuto un messaggio che diceva che il suo cane, una femmina di Pastore tedesco, era stato ritrovato a quasi 1000 km di distanza dalla sua città, ha subito pensato a uno scherzo di cattivo gusto.

Ma chi era dall’altra parte della cornetta, non solo ha affermato con sicurezza che le informazioni contenute nel microchip di quel cane riportavano a lei, ma ha anche chiesto alla donna di poter fare una chiamata su FaceTime per rassicurarla. E quando lo ha visto non più cucciolo ma cane adulto, Stephanie Moore-Malmstrom non ha avuto alcun dubbio: quel pastore tedesco di fronte a lei era proprio Sheba.

Approfondimento: Carattere, cure, particolarità sulla razza Pastore Tedesco

L’associazione Pilots N Paws, un’organizzazione si occupa di salvare gli animali e riportarli alle loro famiglie o portarli via dai rifugi prima dell’eutanasia, ha preso a cuore la storia di Sheba e ha aiutato la sua famiglia a riportare a casa il pastore tedesco. Grazie a due piloti, l’animale ha preso un aereo per fare un lungo viaggio di quasi 1000 km per riabbracciare la sua famiglia.

Tutti si sono emozionati al suo atterraggio, perché quando Sheba è scesa dall’aereo ha riconosciuto subito tutta la famiglia. Soprattutto la figlia di Stephanie Moore-Malmstrom.

Ho provato ogni emozione che potete immaginare.

Sheba a casa

Ora il cane è tornato a casa e la famiglia ha anche capito cosa è successo in quei 5 anni di assenza. Qualcuno ha rapito Sheba nel cortile di casa a Baytown, in Texas, nel 2018. Poi l’hanno portata al Texas Panhandle ed una famiglia l’ha accolta in casa per quattro anni e mezzo. Quando la famiglia non ha più potuto prendersi cura del cane, ha lasciato Sheba per strada. Qui un’adolescente l’ha accudita fino a quando un addetto al controllo dei randagi non l’ha portata via. Il microchip ha permesso di risalire all’identità dei proprietari.

Ringrazio le tante persone si sono unite per riportarla a casa da me.

LEGGI ANCHE: Cucciolo di pastore tedesco incontra un coniglio per la prima volta (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati