Cane rimane vicino alla bara dell’amico

Cane rimane vicino alla bara dell'amico, la tenera storia che ha commosso il web

L’amicizia è un sentimento che difficilmente può essere descritto, non è decifrabile ne tanto meno comprensibile, è qualcosa di più forte della nostra mente e proprio per questo è un sentimento indissolubile; spesso la dipartita di un amico si tramuta in un momento davvero difficile, ed è sicuramente ciò che ha provato un cane rimasto vicino alla bara dell’amico.

cane-bara

Succede nelle Filippine, pochi giorni fa, un post con protagonista un cane vicino una bara, fa letteralmente il giro del mondo diventando in pochissimo tempo virale.

La storia che si cela dietro la foto è, come sempre d’altronde, molto più complessa della semplice immagine che, seppur toccante, non può di certo raccontare l’intera vicenda; Comunque sia la foto virale ci può dare subito il primo spunto dal quale partire per raccontare questa storia fatta di amicizia fra un professore ed un cane.

Lo spunto è l’attaccamento, la vicinanza, il provare qualcosa, sentimenti e sensazioni che non possediamo solo noi uomini ma anche gli animali e in questo caso un cane.

Un cane che durante il funerale del proprio amico ha reso il suo omaggio stando li, come in attesa di qualcosa, vicino alla bara in legno che racchiudeva oramai l’anima dell’uomo che fu e che non sarà più.

cane-amico

A documentare l’intera storia è stata la signora Kristina Paola Demafelix che ha anche reso noto il nome del cane, Buboy. La donna racconta come Buboy era solito seguire ovunque il professore Carmelito Marcelo.

cane-aspetta-amico

Ovunque c’era un piede del professor Marcelo c’era anche la zampa di Buboy; un ombra che lo seguiva dalla porta principale della scuola, per i corridoi, gli uffici, segreteria e persino nelle aule dove il professore teneva delle lezioni.

I due hanno passato momenti belli insieme e ciò ha rafforzato un rapporto che nessuno poteva rompere, o almeno cosi si pensava; si perché il tutto si è fermato quando Carmelito è stato vittima di un ictus.

cane-bara-amico

L’avvenimento ha colpito duramente l’animo dell’uomo che però ha reagito, ma quando tutto stava andando per il verso giusto ecco la ricaduta fatale. Carmelito Marcelo non ce l’ha fatta. Il povero Buboy, durante il funerale sapeva che un pezzo di lui era rimasto con il suo migliore amico, e che un pezzo della bontà del professore era rimasta con lui.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati