Cane rischia di affogare nel fiume ma viene salvato da un uomo

Il povero cane, confuso dopo aver rischiato di essere investito, si è gettato nelle acque del fiume, viene salvato fortunatamente da un uomo

cane-rischia-affogamento-salvato-uomo

Gabe Castellanos stava festeggiando il suo 38° compleanno lungo la riva dell’East River di New York quando vide un cane in difficoltà immerso nell’acqua del fiume; l’uomo, comprese le circostanze, agì e si tuffò in acqua.

Cane rischia di affogare nel fiume ma viene salvato da un uomo

Questo è ciò che ha fatto intrecciare la vita di Gabe con quella di Harper, il cane di 2 anni che si è ritrovato in grossi guai, ma facciamo qualche passo indietro. Harper stava camminando con il suo proprietario lungo la strada che costeggia il fiume.

Mentre i due facevano la solita passeggiata di coppia, una macchina rischiò di investire il povero cane, che nella confusione e preso dall’agitazione più totale, cominciò a correre.

Cane rischia di affogare nel fiume ma viene salvato da un uomo

Harper si diresse a tutta velocità verso il fiume e saltò istintivamente dentro l’acqua; Il povero cane, non aveva mai nuotato prima e questo a detta del proprietario di nome Erin O’Donnell, perciò Harper stava letteralmente rischiando la vita.

Nel frattempo non molto lontano dal luogo dell’accaduto, Gabe stava festeggiando il suo compleanno con i suoi amici, quando la sua attenzione fu attirata dal povero cagnolino che stava cercando invano di nuotare verso la riva. 

Il fratello del festeggiato suggerì con tono scherzoso di andare a salvarlo e il neo trentottenne non ci pensò due volte; afferrò un giubbotto di salvataggio e si lanciò spedito sul ponte che si affacciava sul fiume. In quel momento una gran folla si era radunata per assistere al salvataggio.

Cane rischia di affogare nel fiume ma viene salvato da un uomo

Gabe si gettò senza indugiare ulteriormente e una volta raggiunto Harper, tentò di afferrarlo per il collare e di portarlo in salvo ma non si rivelò un’impresa semplice in quanto il cane, probabilmente ancora terrorizzato, morse ripetutamente l’uomo che però, alla fine, concluse la sua missione.

La folla acclamò Gabe al momento del salvataggio perché chiunque sapeva che ciò che era appena successo non era una cosa di tutti i giorni. Alla fine dei conti Harper riportò delle lievi ferite sulle zampe, nulla di incurabile, mentre Gabe festeggiò il suo 38° compleanno con qualche taglio sul volto.

Il proprietario del cane ha espresso tutta la sua gratitudine in merito all’eroico salvataggio di Gabe, il quale ha risposto dicendo che lo rifarebbe di nuovo almeno altre 100 volte pur di salvare un essere vivente in difficoltà.