Cane salvato dal conducente di un bus

Un cane è stato salvato dall'autista del bus che ha sventato il furto del ladro

cane-salvato-dal-conducente-di-un-bus

un autista dei bus TriMet, Mike Thomas ha sventato il furto di un cane durante il suo orario di lavoro presso Portland, negli Stati uniti. Era notte e Mike, fermatosi alla fermata del bus per far salire a bordo le persone, notò un uomo con il cappuccio insieme ad un Labrador Retriever senza guinzaglio.

Cane salvato dal conducente di un bus

L’incappucciato salì sull’autobus insieme al cane che opponeva una leggera resistenza, leggera quanto basta per instaurare dei dubbi nella mente di Mike.

L’autista, per sfizio, chiese all’uomo se il cane fosse suo e ricevette un’affermazione, che però fu subito parzialmente smentita quando il cane, che era trattenuto per il collare, provò a sfuggire dentro l’autobus, nonostante i continui richiami dell’uomo con il cappuccio.

Sembrò non tornare qualcosa a Mike che nel frattempo iniziò a dubitare delle intenzioni del misterioso uomo. Tutti i dubbi si rivelarono leciti quando l’autista sentì l’uomo chiedere ad un’anziana se fosse interessata al cane.

Cane salvato dal conducente di un bus

Quello fu la goccia che fece traboccare il vaso e infatti, poco dopo aver ricevuto un “no” della signora, l’uomo si avvicinò all’uscita del bus che però fu bloccata da Mike che costrinse l’incappucciato a scendere ma alla sola condizione del rilascio del Labrador.

Il ladro capì immediatamente di essere stato scoperto e fuggì lasciando il cane sul bus. Si scoprì solo in seguito la storia del cane e come era stato rapito.

Il nome del Labrador era Cooper e apparteneva ad una donna che in quel periodo era in vacanza alle Hawaii; il cane era stato affidato provvisoriamente al figlio adulto che però, quella notte stava lavorando.

Cane salvato dal conducente di un bus

Non si sa bene come il ladro possa aver preso il cane in quanto ne le telecamere ne testimoni sono stati in grado di spiegare l’accaduto.

Mike Thomas è stato ringraziato pubblicamente via social sia dalla proprietaria del cane sia da suo figlio, che lo hanno elogiato per il bel gesto compiuto, la donna ha inoltre affermato che Fortunatamente esistono ancora persone in grado di compiere tali azioni.