Cane si arrabbia tantissimo per il castello di sabbia distrutto e abbaia alle onde – VIDEO

Un cane si arrabbia a causa di un'onda che ha riempito d'acqua tutta la buca che il cucciolo aveva scavato. La reazione però è dolcissima

cane a mare

In questo dolcissimo video un cane si arrabbia perché il mare, come suggerisce il titolo del video, ha abbattuto il suo castello di sabbia.

Il piccolo infatti aveva scavato una buca che è sfortunatamente un’onda ha poi riempito. La reazione di questo cane è a dir poco esilarante e, allo stesso tempo, tremendamente dolce.

Cane si arrabbia tantissimo per il castello di sabbia distrutto e abbaia alle onde - VIDEO

Il cane presente nel video è un Golden Retriever di nome Angus; questi secondo la descrizione fornita in allegato al video, si era tanto impegnato per costruire una buca sulla sabbia. Il piccolo infatti sembra divertito nel guardare il mare e si fionda letteralmente sulla buca che aveva iniziato a scavare. Divertito quindi cerca di scavare ancora per aumentarne la profondità, ma qualcosa non va come dovrebbe.

Un’onda leggermente più violenta rispetto alle precedenti ha fatto sì che la buca venisse completamente riempita di acqua; in questo modo ha impedito al cane di scavare ulteriormente, innescando anche la sua rabbia. Il cane Angus, particolarmente triste e sconfortato per la sua buca riempita, decide quindi di abbaiare al cane come se volesse rimproverarlo. Si avvicina alla buca, come se volesse capire l’entità dei danni causati dall’acqua, per poi continuare ad abbaiare come monito. Angus alla fine si deve arrendere alla luce dei fatti, la sua buca, scavata con tanto amore e dedizione è ormai perduta. L’acqua l’ha totalmente invasa e risulta impossibile fare qualsiasi cosa.

Il Golden Retriever Angus è davvero un cane dolcissimo e dotato di una spiccata vitalità; il padrone per fortuna ha deciso di condividere una delle probabili prime esperienze a mare di questo meraviglioso cucciolo. Grazie a Youtube, adesso tutti possono imparare a conoscere la vitalità di questo piccolo peloso; con la speranza che la volta successiva che andrà a mare sarà più fortunato e potrà riuscire finalmente a completare la sua buca.