Cane viene a mancare dopo un triste incidente con una busta di plastica

Gli incidenti sono all’ordine del giorno per qualsiasi essere vivente su questa terra, sono eventi inevitabili che accadono senza un minimo preavviso. Purtroppo, a volte, coinvolgono anche i nostri cari amici cani e non c’è sempre molto da fare.

petey-cristina

Pensandoci meglio, qualcosa si potrebbe fare, sensibilizzare su alcune tematiche alle quali nessuno fa troppo caso, perché considerate “distanti”. Invece possono colpire chiunque, in qualsiasi momento, e possono far davvero male.

Lo sa bene Cristina Young, una ragazza di Houston, Texas, che convive ancora oggi col dolore per la perdita del suo amato cane, Petey. Cristina usa il ricordo del suo cane per mettere in guardia tutte quelle persone che sottovalutano alcune cose.

La ragazza lo fa raccontando la sua storia, la storia di Petey e di come se ne è andato da un momento all’altro, senza che qualcuno se ne accorgesse. Quel triste giorno Cristina andò al lavoro, dopo di lei anche il suo ragazzo, Christian.

petey-cane-scomparsa

L’uomo fu l’ultimo a vedere il cane, lo lasciò in casa e si ripromise che, al suo ritorno, i due avrebbero giocato insieme per tutta la serata. Tutto ciò non successe mai, perché Petey trovò sulla sua strada una busta in plastica.

Una maledetta busta delle patatine vuota, nella quale Petey ci infilò la testa, per curiosità o per gioco, difficile saperlo.

petey-dolore-famiglia

Nessuno può dirlo con certezza, l’unica cosa sicura è che quell’azione costò troppo, davvero troppo caro a quel simpatico cagnolino.

Il cane soffocò, una sciagura che nessuno in famiglia avrebbe mai voluto vivere. Petey non c’era più e quando i proprietari lo scoprirono, il mondo gli crollò addosso. Questa causa di decesso è molto più comune di quanto si possa pensare per gli animali.

petey-dolore-scomparsa

Alcune ricerche indicano che circa il 42% dei soffocamenti avvengono quando non c’è nessuno in casa. Per questo motivo Cristina ed il suo ragazzo lottano per far sentire la loro voce, combattono affinché una cosa del genere non accada mai più.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati