Cani e divorzio: arriva l’affido condiviso per le coppie che si separano

Cosa succede ai nostri cani in caso di divorzio? Arriva finalmente il diritto all'affido condiviso in caso di coppie che si separano

Cani e divorzio arriva l'affido condiviso per le coppie che si separano

Vi siete mai domandati cosa succede ai nostri cani in caso di divorzio? Il cane che vive felice in famiglia, se la coppia si separa, che fine fa?

Oggi, finalmente abbiamo una bella notizia per voi. Arriva finalmente il diritto all’affido condiviso, che permetterà alla coppie che si separano di occuparsi del cane in maniera alternata. Vediamo insieme i dettagli.

Cani e divorzio: arriva l'affido condiviso per le coppie che si separano

Arriva l’affido condiviso per i cani in caso di divorzio

E’ vero, non stiamo parlando di bambini, ma la situazione non è poi così diversa. Cosa succede al cane quando una coppia si separa?

Durante un divorzio, anche il nostro amico a quattro zampe potrebbe essere motivo di contesa. Finalmente, è arrivato il diritto all’affido condiviso anche per i quadrupedi che vivono con noi.

Cani e divorzio: arriva l'affido condiviso per le coppie che si separano

A dichiararlo è stato il presidente del Tribunale di Sciacca, che ha regolato proprio in questo modo una contesa tra due ex coniugi.

Il caso riguarda una coppia che, in vista del divorzio, si è rivolta al tribunale per decidere a chi spettasse il diritto di tenere il cane. In fin dei conti, anche lui faceva parte della famiglia ed entrambi i protagonisti volevano continuare ad averlo nella loro vita.

Cani e divorzio: arriva l'affido condiviso per le coppie che si separano

E così, il giudice ha deciso per l’affido condiviso. L’ex coppia di coniugi potrà avere il cane a settimane alterne. Si tratta di un caso assolutamente straordinario.

E’ il primo caso in Italia in cui un cane viene considerato come un figlio, almeno sul campo della separazione, e per cui è quindi richiesto l’affido condiviso. Una sentenza storica, che apre le porte ad una questione troppo spesso ignorata.

Cani e divorzio: arriva l'affido condiviso per le coppie che si separano

Ovviamente, in futuro, entrambi i coniugi dovranno occuparsi del cane in tutto e per tutto, anche per quanto riguarda le spese. Insomma, un affido condiviso nel vero senso della parola.

In fin dei conti, perchè dopo un divorzio una persona dovrebbe rinunciare al proprio amico a quattro zampe? Anche lui fa parte della famiglia e deve godere degli stessi diritti di tutti.