Cani e pensionati: perché Fido è un aiuto per gli anziani

Cani e pensionati sono un ottimo accostamento sia per il cane che per il pensionato. Entrambi si aiutano e trascorrono dei bellissimi momenti

cane e anziano

Adottare un cane è sempre una scelta impegnativa, ma ricca di soddisfazione. Cani e pensionati vanno perfettamente d’accordo e possono rendere meno stressante il distacco dal lavoro.

La pensione non sempre infatti viene vissuta in maniera serena e riuscire a riempire le proprie giornate con un peloso, può decisamente far bene sia al corpo che allo spirito.

Cani e pensionati: perché Fido è un aiuto per gli anziani

Esercizio fisico

Cani e pensionati possono trascorrere dei momenti incredibili all’aria aperta. Avere un cane infatti richiede di portarlo in giro ad espletare i bisogni, per evitare che il peloso possa sporcarvi casa e che lo si faccia uscire per fare delle camminate.

Cani e pensionati: perché Fido è un aiuto per gli anziani

Questa è quindi un’ottima scusa per fare delle passeggiate con il peloso; se le passeggiate poi sono caratterizzate da camminate veloci di circa 10 minuti, questo può fare bene non sono al pensionato ma anche al cane. Il quotidiano esercizio fisico infatti previene eventuali patologie legate all’apparato cardiaco, ma può prevenire casi di obesità canina e umana.

Aiuto medico

I cani possono migliorare sensibilmente la qualità di vita di persone affette da diabete, che soffrono di convulsioni, attacchi epilettici e di ansia. La compagnia di un peloso fa bene anche per quanto riguarda altre patologie e altre condizioni di salute. Inoltre i cani addestrati possono aiutare, se non addirittura salvare la vita, di un soggetto affetto durante una crisi.

Cani e pensionati: perché Fido è un aiuto per gli anziani

Inoltre possono migliorare in maniera significativa anche la qualità di vita di soggetti affetti da disabilità fisica; infatti moltissimi cani sono in grado di aprire e chiudere porte e sportelli, di prendere e portare gli oggetti caduti a terra e di compiere altre azioni.

Salute mentale

Cani e pensionati non sono un’ottima accoppiata non solo per quanto riguarda l’aspetto fisico o logistico. I cani hanno la capacità naturale e anche il dono più grande di creare un legame uomo-cane molto forte e incondizionato, in grado di combattere la depressione e la solitudine. I pelosi rendono le vite degli umani piene di gioia e serenità. Inoltre i cani danno un senso di sicurezza da non sottovalutare, anche se non sono cani da caccia o anche se sono cani piccoli.

Cani e pensionati: perché Fido è un aiuto per gli anziani

Tuttavia basta sapere di avere un peloso in giro per casa per sentirsi non solo più sicuri, ma anche più sereni e con la casa piena di voglia di vivere e con tanta voglia di fare. Inoltre è stato dimostrato che condividere la propria vita con un cane, migliora sensibilmente la qualità del sonno del soggetto che a poco a poco riesce a sentirsi meno stressato e meno ansioso.

In definitiva cani e pensionati sono un accostamento incredibile che migliora non solo la qualità di vita del cane, ma anche quella del pensionato o di un soggetto che ha delle problematicità fisiche o psicologiche. I cani sono esseri meravigliosi e vivere con loro vi darà l’opportunità di condividere dei momenti bellissimi insieme.

Tuttavia è sempre utile riuscire a trovare il cane giusto per il soggetto in questione; un cane troppo pigro può non rispondere alle esigenze del pensionato, per questo la scelta giusta risulta davvero indispensabile.