Gli stessi cani di Razza fotografati 100 anni fa confrontati con quelli di oggi. Ne valeva davvero la pena?

Sono almeno 167 le razze di cane create dall’uomo. Ma anche modificate nel tempo, assecondando mode e gusti dimenticando, molte volte, il benessere del miglior amico dell’uomo che si è trovato ad avere, per motivi «estetici», il muso accorciato, pelle eccedente, gambe troppo corte. E una serie di malattie dovute proprio a questi cambiamenti innaturali. Un’evoluzione a volte impercettibile ma progressiva che appare in tutta la sua evidenza nelle foto raccolte sul blog «Science of dog» e rilanciate dal britannico «Daily Mail». Immagini che raccontano l’evoluzione di alcune razze di cane dal 1915 ad oggi.

 

Il bulldog è forse uno dei casi più gravi.

Il naso è schiacciato in maniera innaturale a danno della respirazione; la testa è enorme, tanto che spesso i cuccioli nascono per cesareo. L’aspettativa di vita media? 6 anni…

razze-cani-100-anni-1

Il Basset Hound è più basso, meno agile e presenta un notevole eccesso di pelle con conseguente rischio di infezioni.

razze-cani-100-anni-2

 

Il doberman di razza presenta spesso problemi di cuore, problemi di coagulazione del sangue e displasia dell’anca.

razze-cani-100-anni-3

 

Il San Bernardo era un cane atletico e adatto al lavoro; ad oggi risulta più tozzo e con un pelo inspiegabilmente folto e pesante.

razze-cani-100-anni-4
 

Il tempo ha cambiato sensibilmente la lunghezza del muso del boxer e la postura del collo. Molti esemplari soffrono di epilessia a causa del cranio troppo piccolo.

razze-cani-100-anni-5

Il bassotto è stato letteralmente allungato, con conseguente appesantimento delle vertebre che devono sopportare tutto il peso.

razze-cani-100-anni-6

 

Il bearded collie ha visto il suo pelo svilupparsi a dismisura, cosa che lo rende molto sensibile al minimo innalzamento della temperatura. Molti di loro soffrono di displasia dell’anca.

razze-cani-100-anni-7

La parte posteriore dei pastori tedeschi è sempre più bassa, con conseguenze immaginabili sulla capacità motoria soprattutto in vecchiaia.

razze-cani-100-anni-8

Il carlino ha pressione alta, difficoltà respiratorie, dermatiti nelle pieghe della pelle… Oggi gli esemplari hanno la coda molto più arricciata… ma ne è valsa la pena?

razze-cani-100-anni-9

Il cranio del bull terrier è stato sfigurato dalla selezione degli allevatori, con conseguenze sul suo udito. Molti esemplari soffrono di problemi renali o malattie cardiache.

razze-cani-100-anni-10

 

Il saluki è incline a sviluppare malattie agli occhi e il cancro; inoltre è così delicato da scottarsi facilmente, soprattutto sul naso.

razze-cani-100-anni-11

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati