Cash, il cane abbandonato in rifugio, era paralizzato dalla paura

Questo povero cagnolino era paralizzato dalla paura dopo che i suoi ex proprietari lo hanno abbandonato in un rifugio

La storia di questo cagnolino di nome Cash è davvero molto triste. Lui pensava di essere felice e che avrebbe passato tutta la sua vita con i suoi proprietari. Purtroppo però, non è andata così. Le persone che amava lo hanno tradito.

Tutto è iniziato quando Tammy, il fondatore di The Haley Graves Foundation, una fondazione nella Carolina del Nord, ha catturato la foto commovente di un cane che se ne stava tutto solo in un angolo. Era paralizzato dalla paura.

In pochissimo tempo, quella foto ha fatto il giro del web e tutti volevano capire cosa fosse successo a quel povero pelosetto. A quanto pare, il cagnolino che si chiama Cash, è stato abbandonato dalla sua ex famiglia che non voleva più tenerlo.

Il piccolo era talmente tanto spaventato e spaesato che se ne stava immobile in quell’angolo. A nulla sono serviti i tentativi dei volontari di calmarlo. Cash non voleva stare lì, lui aveva solo bisogno di essere amato e coccolato, ma soprattutto di ricevere le attenzioni che meritava.

I volontari hanno capito subito che dovevano fare qualcosa per aiutarlo. Non poteva passare le sue giornate in quel modo. Era paralizzato dalla paura. Non aveva più nessuno e si è ritrovato senza più una casa da un giorno all’altro.

Tutti si sono subito messi a lavoro per trovargli una casa, ma non è stato semplice. Purtroppo il cagnolino ha avuto dei problemi di salute e la ricerca di una famiglia è stata sospesa. Nel frattempo però, tutti stanno cercando di aiutarlo.

Cash merita di avere una vita felice e soprattutto merita di essere amato. Perciò i volontari lo stanno aiutando a superare le sue paure in modo che sia pronto in caso di adozione. Chi l’ha tradito dovrebbe vedere queste foto, lui sta soffrendo molto a causa loro!

Sono certa che troverà la persona giusta e che questa paura che lo paralizza, si trasformerà in forza e volontà per godersi al meglio il nuovo capitolo che lo aspetta. Presto avrà il lieto fine che merita e nel frattempo i dipendenti del rifugio non gli fanno mancare nulla, dal cibo alle coccole.

LEGGI ANCHE: Annie, la cagnolina che ha rischiato di morire annegata

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati