Billy

Billy
cane Billy su prato

Esemplare di Billy

Dati generali
Etimologia Dalla località di Billy nel Poitou, in Francia.
Genitori Cèris x Montaimboeuf x Larrye
Presente in natura No
Longevità 10-15 anni
Impieghi Cane da fiuto, cane da pista, cane da caccia, cane da compagnia
Taglia Grande

Il Billy fa parte della famiglia dei segugi di taglia grande. È un cane dolce, affettuoso e molto intelligente.

Essendo un abile cacciatore è un esemplare molto vigile, sempre pronto ad assalire la preda. Come i più grandi segugi, ama la vita all’aria aperta e sa correre, senza fatica, per chilometri.

Al di fuori della regione di origine (a nord della Francia), questa razza non è molto conosciuta, soprattutto nel nostro paese. È un grande lavoratore e cacciatore, ma è anche un cane che ama trascorrere il suo tempo con il padrone e il resto della famiglia.

Scheda informativa del Billy
Anallergico No
Per bambini Va rispettato, ma sa essere un ottimo compagno per i bambini
Per anziani No, per il bisogno di esercizio
Con altri cani Non è particolarmente socievole con i suoi simili
Con gatti Per controllare il suo istinto da cacciatore bisogna abituarlo alla loro presenza sin da cucciolo
Rumoroso Moderatamente
Sport Venatori, agility, canicross, coursing, obedience.

Origini storiche della razza

Il nome di questa razza canina deriva dalla località di Billy nel Poitou e nasce grazie ad Hublot du Rivault, un cinofilo francese che aveva come obiettivo la rinascita degli Chiens blancs du Roy, una particolare razza esistente all’epoca di Luigi XIV e Francesco I.

Il Billy è nato dall’incrocio di diverse razze oggigiorno scomparse: il Cèris (cane bianco arancio cacciatore di lepri e lupi), il Montaimboeuf (robusto ma veloce cacciatore di cinghiali e lupi), il Larrye (segugio dal formidabile olfatto).

Questo esemplare è conosciuto anche come cane di Montaimboeuf, ed è un razza volutamente creata dall’uomo per ottenere un segugio dalle eccezionali qualità.

Prezzo

Questa razza non è presente negli allevamenti italiani, ma i cuccioli di Billy si possono trovare tranquillamente in quelli francesi a un prezzo che varia tra i 1000 euro e i 1500 euro.

Carattere

Questo esemplare è molto intelligente, temerario, appassionato al suo lavoro, resistente.

Il Billy è un cane molto dedito alla famiglia ed è un compagno affidabile: è molto facile addestrarlo sia da cucciolo che da adulto anche grazie al suo carattere estremamente docile.

Si tratta di un cane socievole anche con gli estranei, ma con il suo padrone stabilisce un’intesa perfetta, basata sulla reciproca fiducia.

È robusto e resistente, ed essendo un ottimo segugio sopporta lunghe battute di caccia anche con temperature basse e su terreni impervi.

Essendo un abile cacciatore è bravissimo nel seguire una pista e nel braccare la preda: la segnala al suo padrone con la sua voce profonda, con cui emette un lunghissimo ululato.

Il Billy è anche un buon cane da compagnia, adatto a stare in famiglie con bambini ma poco propenso alla convivenza con altri animali.

Addestramento

Il Billy, come accennato prima, è un cane molto intelligente: le sue capacità infatti rendono molto veloce l’addestramento di questi esemplari.

È sicuramente docile e ubbidiente, ma come ogni cane va saputo addestrare: ha bisogno di un padrone socievole, affettuoso e mai troppo aggressivo. La sua educazione infatti va condotta in modo dolce e coerente, e non accetta di buon grado gli ordini impartiti con violenza.

Caratteristiche fisiche

Il Billy fa parte della famiglia dei segugi di grande taglia. È un cane ben equilibrato, elegante, nobile e distinto, leggero ma allo stesso tempo forte, con una muscolatura ben distribuita e ha un’andatura leggera ed elastica.

Zampe

Le zampe del Billy sono lunghe e snelle, la muscolatura particolarmente sviluppata nei quarti posteriori. Gli arti gli consentono un’ottima stabilità sul terreno.

Corpo

Il corpo ha la particolarità di essere lungo, il dorso leggermente arcuato e stretto ed è dotato di un’ottima muscolatura.

Peso e altezza

Il Billy ha un’altezza che va da 60 a 70 cm e un peso che oscilla tra i 33 e i 35 kg per quanto gli esemplari maschi, mentre per le femmine l’altezza varia da 58 a 62 cm, per un peso da 33 a 35 kg.

Testa

Questa razza presenta una testa fine e asciutta con muso piuttosto quadrato, il tartufo è ben sviluppato di colore nero o bruno-arancio, gli occhi sono marrone e ben aperti con un espressione vivace.

Le orecchie del Billy sono attaccate in alto e sono moderatamente lunghe, sono basse, aderenti alla testa e leggermente voltate nella parte inferiore.

Coda

La coda del Billy è inserita a media altezza, è lunga e forte, talvolta leggermente frangiata.

Pelo

Il pelo di questo esemplare è consistente al tatto, raso, duro e spesso.

Colori

Il colore della razza può variare tra i toni del bianco: da quello standard, al bianco caffè e latte o bianco con macchie arancio o limone.

Cuccioli

I cuccioli di Billy sono, come tutti i piccoli, molto vivaci e giocherelloni. Essendo molto docili, è facile addestrarli fin da subito: questo esemplare, di taglia grande, va guidato nella sua educazione in modo dolce ma preciso.

Salute

Il Billy ha una aspettativa di vita tra i 12 e i 15 anni. È un cane resistente alle malattie, robusto, che ben sopporta i climi rigidi, poco sensibile ai freddi intensi. Tra le patologie più frequenti che colpiscono questa razza è la displasia dell’anca.

Indicazioni sull’alimentazione

Il Billy ha bisogno di un’alimentazione equilibrata e bilanciata: essendo un cane dallo stile di vita molto dinamico ha bisogno di tanto esercizio fisico. È bene nutrirlo con crocchette di alta qualità specifiche per cani da lavoro.

Toelettatura

Possedendo un mantello corto, il Billy non ha bisogno di cure particolari. Va spazzolato raramente con una spazzola di setole, aumentando la frequenza soprattutto durante la muta.

Allevamenti

Questa razza è rara nel nostro paese, ma è possibile trovare cuccioli di Billy in allevamenti certificati francesi.

È un cane d’appartamento?

Lo stile di vita del Billy è dinamico e attivo. Questo cane, come tutti i segugi, riesce a correre all’aria aperta per lungo tempo e mal sopporta gli spazi stretti. La vita in appartamento non è l’ideale per questo esemplare.

Il suo habitat ideale è sicuramente la campagna: ha bisogno infatti di un padrone dinamico e paziente, con tanta voglia di esplorare posti nuovi.

Curiosità

Il Billy è un cane amichevole con le persone (anche estranee alla famiglia, per questo non è un eccellente cane da guardia), compresi i bambini, mentre lo è molto meno con gli altri cani con cui non ama lavorare.

Infatti una delle peculiarità di questa razza è proprio il lavorare in solitaria durante le battute di caccia (è la razza migliore nella caccia al cervo e al cinghiale).

Rappresenta l’élite dei segugi grazie al suo finissimo olfatto e alla sua voce lunga e ben intonata.

Classificazione FCI – n. 25
Gruppo 6 Segugi e cani per pista di sangue
Sezione 1 Cani da seguita
Sottosezione 1.1 Di taglia grande
Standard n. 25 del 28/12/73 (en)
Nome originale Billy
Origine Francia