Black Mouth Cur

Black Mouth Cur
esemplare di Black Mouth Cur su prato

Esemplare di Black Mouth Cur

Dati generali
Etimologia Dalla tipica bocca nera (black mouth)
Genitori Cani da caccia americani
Presente in natura No
Longevità 12-15 anni
Impieghi Cane da caccia, cane da guardia, cane da compagnia
Taglia Grande

Quella del Black Mouth Cur è una razza davvero recente, ma che sta provando ad affermarsi grazie alle sue innumerevoli qualità sia fisiche che caratteriali.

Quasi sconosciuta in Italia, è priva di riconoscimento ufficiale da parte della FCI.

Scheda informativa del Black Mouth Cur
Anallergico No
Per bambini Meglio se abituato da cucciolo alla presenza di bambini per far si che sia pienamente a suo agio con loro
Per anziani No, per il bisogno di esercizio
Con altri cani Socievole se abituato sin dai primi anni di vita
Con gatti Va fatto socializzare con i felini in casa da cucciolo per garantire una convivenza serena
Rumoroso Moderatamente
Sport Lunghe passeggiate quotidiane e regolari esercizi fisici in spazi aperti

ORIGINI STORICHE DELLA RAZZA

Le origini del Black Mouth Cur sono ancora oggi sconosciute nonostante delle ipotesi sulla sua nascita siano state formulate.

Una certezza sta sul poter affermare che questa razza sia stata progettata appositamente per usi relativi alla caccia in quanto mostra coraggio, agilità e raramente si arrende se insegue la sua preda.

Si ipotizza che la razza sia stata creata nel Sud degli Stati Uniti, ma rimane ancora un’ipotesi, come anticipato. La sua diffusione inizia a partire dal diciannovesimo secolo ma in alcuni paesi, come l’Italia, non gli è ancora stato conferito il riconoscimento di razza ufficiale.

È soltanto grazie ad un gruppo di allevatori motivati ed ostinati, che il riconoscimento è stato dato dallo United Kennel Club che registrò il primo esemplare nell’anno 1964.

Attualmente, questi cani, sono considerati anche adatti alla vita in famiglia e lasciano rilevare la loro maggiore diffusione nelle zone rurali della Georgia, del Texas e dell’ Alabama.

PREZZO

Trovare in Italia un esemplare di Black Mouth Cur non è semplice, ma il prezzo per averne uno che sia stato adeguatamente controllato e curato è di circa 1000 euro.

CARATTERE

Il Black Mouth Cur riesce ad adattarsi senza particolari problemi alla vita domestica, ma non è proprio un cane da appartamento.

È amato per l’intenso senso di protezione che sviluppa nei confronti dei propri familiari e per il rapporto che riesce a creare con ognuno di loro.

Sembra affezionarsi in maniera particolare alle donne, ma ancora una spiegazione scientifica non è stata ipotizzata.

Se abituato alla presenza dei bambini fin da piccolo, riesce a relazionarsi senza problemi e senza mostrare segni di aggressività. Nei confronti degli estranei, invece, appare schivo e diffidente.

Il Black Mouth Cur è un cane che ha bisogno di interagire costantemente col proprio padrone: rimproveri e punizioni non fanno per lui. È preferibile di gran lunga utilizzare atteggiamenti positivi e che sfruttano il sistema di ricompensa.

ADDESTRAMENTO

Se educato correttamente e col giusto approccio, il Black Mouth Cur è un cane a cui piace compiacere il proprio padrone. Se forzato o rimproverato, però, potrebbe chiudersi in se stesso o mostrare segni di aggressività.

È infatti consigliato un approccio positivo, tramite ricompensa, piuttosto che un approccio che sfrutta rimproveri o punizioni.

CARATTERISTICHE FISICHE

Il Black Mouth Cur è un cane robusto, resistente e muscoloso. Deve questa sua forma fisica ai ruoli rivestiti da sempre: pastore e cacciatore. Le sue aspettative di vita variano dai 12 ai 15 anni.

ZAMPE

Visto il suo ruolo rivestito da sempre, il Black Mouth Cur presenta delle zampe forti, resistenti ed arcuate, in grado di inseguire la preda anche lungo terreni di consistenza e formazione diversa.

CORPO

Il corpo del Black Mouth Cur è muscoloso e snello, proprio come richiesto per i cani che svolgono il ruolo di pastore o cacciatore.

PESO E ALTEZZA

Il peso e l’altezza del Black Mouth Cur variano leggermente in base al sesso dell’esemplare.

I maschi hanno un peso minimo di 18 kg, superiore a quello previsto per la femmina che parte dai 16 kg. Anche nell’altezza sono presenti delle differenze: un maschio ha un’altezza di circa 46 cm, mentre una femmina arriva ai 41 cm.

TESTA

La testa del Black Mouth Cur è di dimensioni perfettamente proporzionate al resto del corpo.

Ha il muso di forma quadrata e in quasi tutti gli esemplari mostra una parte della bocca di colore nero, caratteristica da cui deriva il suo nome.

Le parti nere sono labbra, interno della bocca e gengive. Le orecchie hanno un’attaccatura bassa, dimensione media e hanno una forma cadente. Gli occhi sono, in tutti gli esemplari, di colore marrone.

CODA

Per la dimensione della coda non è previsto alcuno standard. Sembra infatti che non tutti gli esemplari puri nascano con la coda della stessa dimensione.

PELO

Il pelo di questa razza è caratteristicamente corto e fine.

COLORI

Il Black Mouth Cur presenta un mantello in diverse colorazioni: Fulvo, Beige e fulvo tendente al rosso. La colorazione bianca è consentita dagli standard solo se non supera il dieci per cento dell’intera quantità di pelo.

CUCCIOLI

I cuccioli di Black Mouth Cur hanno bisogno già dalle prime settimane di vita di iniziare a muoversi e conoscere i luoghi all’aperto. Sono disposti a socializzare, purché si inizi con i suoi simili. Sono vivaci, ma non mostrano segni di aggressività.

SALUTE

Il Black Mouth Cur è un cane che in genere vanta di buone condizioni di salute. Tuttavia, come capita con ogni razza, vi sono delle patologie a cui il cane è predisposto geneticamente. Tra queste troviamo sicuramente il rischio di artrite e la displasia dell’anca. Un percorso preventivo potrebbe essere utile per tardare l’insorgenza dei sintomi. Inoltre, tra le patologie gravi genetiche troviamo anche l’epilessia. Ai primi sintomi è bene consultare tempestivamente il veterinario.

Altre patologie più lievi che possono colpire questo cane sono le infezioni alle orecchie e le irritazioni alla pelle, solitamente entrambi causati da reazioni allergiche a determinati cibi. Nulla da temere però, esistono dei trattamenti allergici che hanno una durata massima di sei mesi.

INDICAZIONI SULL’ALIMENTAZIONE

Essendo soggetto a problemi relativi alle articolazioni, il Black Mouth Cur ha bisogno di salvaguardare il suo peso per evitare di appesantirle. L’ideale è quindi stilare una dieta sana ed equilibrata per mantenere il cane in forma.

TOELETTATURA

Il Black Mouth Cur è un cane a pelo corto, il che non prevede particolari cure. È ovviamente consigliato di spazzolarlo frequentemente per eliminare il pelo morto e permetterne la rigenerazione.

Per quanto riguarda il lavaggio, non bisogna mai esagerare coi bagnetti, nonostante il cane stia fuori, in quanto si rischia di danneggiarne la pelle.

ALLEVAMENTI

Gli allevamenti prescelti per prendere un esemplare, devono essere sempre certificati e devono sempre essere in grado di fornire un libretto sanitario completo e preciso che possa indicare tutti i vaccini somministrati dalla nascita del cucciolo fino al momento dell’acquisto.

Bisogna inoltre valutare l’affidabilità dell’allevamento poiché i Black Mouth Cur sono soggetti a diverse patologie genetiche ed è necessario che i cuccioli vengano controllati.

È UN CANE DA APPARTAMENTO?

La risposta a questa domanda è decisamente negativa in quanto il Black Mouth Cur si adatta senza alcun problema alla vita in famiglia, ma non a quella in appartamento.

Preferisce case fornite di luoghi aperti come giardini capienti o case in campagna.

CURIOSITÀ

Il motivo è ancora sconosciuto, ma questa razza, nonostante le sue grandi abilità, non riesce ad affermarsi in tanti paesi, Italia inclusa.