Bluetick Coonhound

Bluetick Coonhound
cane Bluetick Coonhound nel bosco

Esemplare di Bluetick Coonhound

Dati generali
Etimologia Dalla particolarità del pelo punteggiato, che in apparenza sembra blu.
Genitori Bracco Inglese × Bracco Francese
Presente in natura No
Longevità 10-14 anni
Impieghi Cane da compagnia, cane da guardia
Taglia Media

Il Bluetick Coonhound è una razza canina originaria della Louisiana, negli Stati Uniti d’America, creata appositamente per la caccia al procione.

È un cane dal carattere molto dolce e dal temperamento energico e coraggioso, caratteristiche che da sempre lo fanno primeggiare nella caccia.

Lo standard del Bluetick Coonhound non è mai stato riconosciuto dalla FCI, la Federazione Internazionale che riunisce gli allevatori canini, ma è attualmente riconosciuto dalla UKC (United Kennel Club) e da altre federazioni minori (NKC, CKC, ANKC, APRI).

Scheda informativa del Bluetick Coonhound
Anallergico No
Per bambini Sì, particolarmente affettuoso con loro
Per anziani No, per il bisogno di esercizio
Con altri cani Socievole, caccia spesso in gruppo
Con gatti Sconsigliato: tenderà a cacciarli
Rumoroso Moderatamente, abbaia quando caccia
Sport Venatori, ricerca e differenti attività fisiche

Origini storiche della razza

Il Bluetick Coonhound proviene dalla Louisiana, stato a sud-est degli Stati Uniti d’America che si affaccia sul Golfo del Messico.

Probabilmente è un diretto discendente del Bracco Inglese, ma nelle sue vene scorre anche il sangue del Bracco Francese, entrambi cani ampiamente utilizzati nelle battute di caccia.

Oltre a essere utilizzato per la caccia al procione, in origine il Bluetick Coonhound è stato impiegato anche nella caccia al coguaro e nella caccia alla volpe.

Prezzo

Il prezzo di un cucciolo di Bluetick Coonhound proveniente da un allevamento certificato (la maggior parte si trovano negli Stati Uniti) varia dai 700 ai 1000 dollari (638 – 910 euro circa).

Carattere

Il Bluetick Coonhound è un cane molto intelligente e sveglio, dal carattere dolce e affettuoso, per nulla aggressivo.

Si affeziona molto al padrone e alla sua famiglia, alla quale è devoto e per cui sente un istintivo senso di protezione che lo spinge sempre a tenerla al sicuro.

Per questo motivo oltre a essere un eccezionale cane da caccia può essere considerato anche un ottimo cane da guardia e difesa, sia di proprietà che di persone.

Addestramento

Addestrare un Bluetick Coonhound non è un’impresa impossibile, anzi è un compito piacevole.

È un cane talmente rispettoso e obbediente che insegnargli i comandi di base sin da cucciolo non rappresenta assolutamente un problema.

Alla base dell’addestramento è importante che vi sia il rinforzo positivo: il cane, sentendosi gratificato, impara più facilmente ad eseguire gli ordini e le direttive del padrone.

Come ogni cane da caccia che si rispetti – e se in effetti intendiamo fargli intraprendere questo tipo di “carriera” – ha bisogno di fare molta attività fisica all’aria aperta.

Di fondamentale importanza, però, è stimolarlo con giochi ed esercizi che facciano lavorare la sua mente e mettano a frutto tutta la sua intelligenza.

Per la caccia, invece, è importante che impari a puntare e seguire la preda senza lasciarsi andare ad alcuna distrazione, in modo da essere performante al massimo delle sue capacità.

Caratteristiche fisiche

Il Bluetick Coonhound è un segugio di media taglia dall’aspetto agile e mai goffo, muscoloso al punto giusto. Ha un’aspettativa di vita tra i 10 e i 14 anni.

Zampe

Le zampe del Bluetick Coonhound probabilmente sono la sua peculiarità: rispetto al resto delle razze canine e agli altri segugi risultano leggermente più lunghe e sproporzionate rispetto alle dimensioni del corpo.

Corpo

Il corpo del Bluetick Coonhound è compatto e resistente, ma nell’insieme risulta armonioso e lo rende molto agile nella corsa e nell’inseguimento delle prede.

Peso e altezza

Secondo lo standard riconosciuto dall’American Kennel Club peso e altezza sono diversi tra maschi e femmine.

I maschi di Bluetick Coonhound pesano dai 25 ai 36 chilogrammi e hanno un’altezza compresa tra i 56 e i 68 centimetri.

Le femmine, invece, hanno un peso che non supera mai i 29 chilogrammi e un’altezza compresa tra i 50 e i 63 centimetri.

Testa

Il Bluetick Coonhound ha una testa ampia e lunga, dalla forma leggermente a cupola, con il muso allungato e un profilo ben squadrato.

Gli occhi sono piuttosto grandi e ben distanziati tra loro, e in genere tendono alle tonalità di marrone scuro (talvolta chiaro).

Le orecchie hanno un’attaccatura bassa e scendono dolcemente lungo i lati della testa, non stanno mai erette.

Il tartufo è grande e scuro, con le narici molto pronunciate, caratteristica tipica dei segugi e che li dota di un olfatto fuori dal comune, perfetto per primeggiare nelle battute di caccia.

Coda

La coda del Bluetick Coonhound ha un’attaccatura bassa e sta sempre in posizione orizzontale.

Pelo

Il pelo del Bluetick Coonhound è molto particolare e, a differenza di quanto si evince dal nome, non è blu.

Questo segugio ha un mantello liscio e molto luminoso con il pelo mediamente lungo e soffice.

Colori

Di base il Bluetick Coonhound è chiaro e pigmentato da una miriade di punti più scuri che, nell’insieme, danno l’impressione che sia colorato di blu. Questa pigmentazione è più accentuata sulla testa e sul corpo.

Cuccioli

I cuccioli di Bluetick Coonhound sono davvero adorabili: hanno un corpicino piccolo ma solido con le orecchie ben sviluppate e una coda già lunga.

A differenza degli adulti, però, alla nascita in genere hanno la testa più scura rispetto al resto del corpo, che è più chiaro, e le tipiche macchie scure diventano visibili soltanto con l’avanzare dell’età.

Salute

Il Bluetick Coonhound è una razza canina che non presenta in genere particolari problemi di salute, per via della sua robusta costituzione che lo rende un cane molto resistente.

Come tutti i cani con il petto profondo può essere soggetto a gonfiori, condizione che a lungo andare può causare una pericolosa e improvvisa distensione o torsione dello stomaco, interrompendo l’afflusso di sangue agli organi.

Le orecchie devono essere controllate quotidianamente per evitare l’insorgere di eventuali infezioni dovute all’accumulo di polvere e detriti.

Indicazioni sull’alimentazione

Come per qualsiasi altro cane, l’alimentazione del Bluetick Coonhound dovrebbe essere variegata e ben bilanciata, in modo da fornirgli tutti i nutrienti di base fondamentali per lo sviluppo e il mantenimento.

La dieta dovrebbe essere stabilita sotto la supervisione del veterinario, valutando non solo le condizioni fisiche del cane ma anche le abitudini quotidiane e, naturalmente, l’età.

Essendo un cane che tendenzialmente fa molta attività fisica e sta in movimento, il Bluetick Coonhound dovrebbe nutrirsi principalmente di carni rosse e bianche (ma anche pesce), ricche di proteine e grassi.

A queste vanno aggiunte le verdure, naturale fonte di vitamine di ogni gruppo, e i cereali come pane e riso, in quantità ridotta perché spesso difficili da digerire e assimilare.

Il Bluetick Coonhound tende al sovrappeso, perciò è bene bilanciare la dieta riducendo le dimensioni dei pasti ed evitando alimenti troppo grassi qualora notassimo un aumento di peso.

Toelettatura

Il Bluetick Coonhound ha un pelo tendenzialmente corto e lucido, perciò la sua toelettatura non è particolarmente impegnativa.

Basta spazzolarlo una volta alla settimana con una spazzola a setole medie o aiutandoci con un guanto da toeletta in gomma che aiuta a rimuovere l’eccesso di pelo e a rendere il manto più morbido.

È un cane molto pulito quindi, a meno che non abbia corso in mezzo al fango, non è necessario fargli il bagno troppo spesso.

Dato che si muove in genere su terreni di ogni tipo, anche quelli più impervi e duri, è importante aver cura delle unghie che vanno accorciate regolarmente per evitare che si incarniscano o che causino difficoltà nel movimento.

Allevamenti

Il Bluetick Coonhound è una razza canina praticamente sconosciuta in Europa e non esistono in Italia allevamenti certificati dall’ENCI.

È un cane d’appartamento?

Il Bluetick Coonhound è un segugio nato per la caccia e per l’attività all’aria aperta perciò, nonostante il suo carattere lo consenta, un appartamento non è per lui l’ideale.

Non c’è dubbio che sia un cane che ama stare con la propria famiglia, specialmente in compagnia dei bambini per i quali si comporta come una vera “mamma”.

Ma ha bisogno di uno spazio aperto in cui poter girare liberamente e ogni giorno deve fare esercizio e correre. L’ideale è portarlo in campagna o in montagna ogni volta che sia possibile.

Curiosità

Se è vero che è praticamente sconosciuto nel Vecchio Continente, in realtà negli Stati Uniti il Bluetick Coonhound è un cane molto famoso.

Tanto che il primo Presidente USA, George Washington, ne ricevette ben cinque esemplari in regalo dal generale Lafayette.