Cane da Pastore Australiano Kelpie

Cane da Pastore Australiano Kelpie
Cane da Pastore Australiano Kelpie

Esemplare di Cane da Pastore Australiano Kelpie

Dati generali
Etimologia Nome ne indica l’origine geografica, Kelpie è il presunto nome di uno dei primi esemplari della razza
Genitori Collie Dingo
Presente in natura No
Longevità 12-14 anni
Impieghi Cane da compagnia, cane pastore
Taglia Media

Il Cane da Pastore Australiano Kelpie nasce dall’incrocio tra un Border Collie e un Dingo Australiano. Il risultato è un esemplare con una spiccata attitudine alla gestione del bestiame, con una corporatura robusta e proporzionata.

La vivacità e la resistenza che lo contraddistinguono lo rendono perfetto per la conduzione delle greggi. Inoltre è anche l’ideale per le famiglie, grazie all’attaccamento che dimostra verso i suoi cari.

Scheda informativa del Cane da Pastore Australiano Kelpie
Anallergico No
Per bambini Sì, ottimo cane da compagnia
Per anziani No, per il bisogno di esercizio
Con altri cani Socievole, molto attivo
Con gatti Sì, se abituati dalla tenera età
Rumoroso Può diventarlo se non adeguatamente istruito
Sport  Agility, obedience e freestyle

Origini storiche della razza

Verso la metà del XIX secolo molti ufficiali e soldati scozzesi si trasferiscono nel territorio australiano assieme ai propri cani da pastore, i Border Collie: ed è lì che si accoppiano con i quadrupedi locali, i Dingo.

Ad oggi i discendenti sono ben tre: i Cani da Pastore Kelpie, gli Shepherd e gli Australian Cattle Dog (questi ultimi sono dei Bovari).

Prezzo

Il prezzo per un cucciolo di Kelpie può variare dai 500 ai 700 euro, anche se in Europa non si registra una grande richiesta.

Carattere

Prima di tutto bisogna chiarire che non si tratta di una razza per tutti: l’inattività lo fa star male, ha molta energia da dovere incanalare ed è praticamente instancabile. È, infatti, bene portarlo spesso fuori e farlo scorrazzare in lungo e in largo. Quando gioca si nota subito il temperamento frizzante e brillante.

È estremamente attaccato al padrone e dimostra una totale devozione verso ogni membro di quella che considera famiglia. Amabile ed amichevole, il Cane da Pastore Australiano Kelpie ha anche un ottimo rapporto con i bambini: li protegge continuamente, anche durante i momenti di svago.

Non si mostra subito incline alla conoscenza degli estranei, rimane diffidente e mostra un’iniziale timidezza.

Addestramento

L’attitudine alla gestione del bestiame, la propensione al lavoro e l’attaccamento verso il padrone fanno sì che sia anche incline all’addestramento. A seconda dell’utilizzo che se ne vuole fare e del contesto in cui andrà a vivere, la socializzazione è molto importante.

La tendenza alla protezione e la diffidenza verso chi non conosce, se non vengono mitigate correttamente, e fin dalle prime settimane di vita, potrebbero diventare difficili da controllare e pericolose. Il proprietario deve avere esperienza pregressa in campo cinofilo.

Caratteristiche fisiche

Non si tratta di un esemplare tra i più esili in circolazione. Appare molto robusto, ma comunque ben proporzionato (con il cranio leggermente arrotondato che si appiattisce in corrispondenza delle orecchie).

Il muso è stretto e lungo, mentre le orecchie sono appuntite ed ergono dritte. Nel complesso ha una corporatura che lo rende asciutto e scattante.

Zampe

Gli arti anteriori dovrebbero essere muscolosi con ossa robuste ma non grossolane, dritti e paralleli se visti dal davanti. Le spalle pulite, muscolose e oblique, con le scapole appoggiate al garrese. Il braccio in genere è ad angolo retto rispetto alla scapola. I gomiti appaiono dritti, né in dentro né in fuori. Il metacarpo mostra una leggera inclinazione per dare flessibilità al movimento e permettere rotazioni veloci.

Gli arti posteriori dovrebbero mostrare ampiezza e forza. Se visti da dietro, sono dritti e paralleli, né stretti né troppo distanziati. Il ginocchio appare ben angolato e il garretto disceso. Le zampe in genere sono rotonde e forti, i cuscinetti spessi, le dita chiuse e arcuate, le unghie forti e corte.

Corpo

La lunghezza del cane, misurata in linea netta dal petto alle natiche, è superiore all’altezza al garrese nella proporzione di 10 a 9. La linea superiore è ferma e orizzontale; il rene forte e muscoloso; la groppa lunga e obliqua; il torace più profondo che ampio e le costole ben cerchiate. I fianchi hanno una discreta profondità.

Peso e altezza

Il peso e l’altezza variano in base al sesso: gli esemplari femmina hanno una taglia che varia dai 43 ai 48 centimetri, mentre i maschi dai 46 ai 51 centimetri. Il Kelpie adulto può pesare dai 14 ai 21 chili.

Testa

La testa appare proporzionata alla corporatura. Nell’insieme assomiglia a una volpe con gli occhi a mandorla. Il cranio è leggermente arrotondato e ampio fra le orecchie. La fronte arriva con un profilo diritto allo stop, pronunciato.

Il colore del tartufo dipende da quello del manto. Il muso è ben definito e cesellato, leggermente più corto rispetto al cranio.

Le labbra appaiono aderenti e pulite, non pendule. La disposizione dei denti determina una chiusura della mandibola a forbice. Le guance sono ben arrotondate.

Gli occhi sono definiti agli angoli e conferiscono un’espressiome zelante e intelligente. In genere sono marroni, in armonia con il colore del mantello. Nel caso di esemplari blu possono essere più chiari.

Le orecchie sono erette e a punta, il padiglione è fine e forte alla base. Appaiono ben distanziate rispetto al cranio e inclinate verso l’esterno, curve sul bordo esterno e non troppo grandi. Il collo è arcuato e si fonde gradualmente con le spalle.

Coda

A riposo, dovrebbe pendere con una leggera curva. In movimento può essere rialzata, ma in nessun caso dovrebbe essere portata oltre la linea verticale che passa per l’inserzione. In genere il pelo gli conferisce una punta a spazzola ed è lunga fino ai garretti.

Pelo

Il pelo del Cane da Pastore Australiano Kelpie è corto ma abbastanza folto, tanto da avere un fitto e notevole sottopelo.

Colori

I colori ammessi sono: nero, nero e fuoco, rosso, rosso e fuoco, fulvo, cioccolato e blu cenere. Il manto presenta molte sfumature che vanno dal nero, al marrone rossiccio fino ad arrivare a un bellissimo blu cenere.

Cuccioli

I cuccioli mostrano un bisogno di affetto fin da subito, istaurando un legame con chi considera famiglia molto profondo. La socializzazione, come precedentemente detto, deve cominciare fin dalle prime settimane, così da mitigare l’stinto di protezione verso la proprietà e gli affetti.

Salute

L’aspettativa di vita si aggira attorno ai 13 anni e non sono mai state riscontrate predisposizioni a patologie specifiche. Bastano le visite e i vaccini di routine dal veterinario, così da prevenire eventuali malattie.

Indicazioni sull’alimentazione

L’alimentazione deve essere sana ed equilibrata come per tutti gli amici a quattro zampe, ma non ha esigenze particolari. Può mangiare di tutto, sempre tenendo conto che si tratta di un cane.

Toelettatura

Il pelo folto e corto, ma non troppo, necessita una cura particolare. Spazzolarlo con regolarità impedisce a parassiti e insetti di annidarsi.

Allevamenti

La Federazione Cinofila Internazionale colloca questa razza nel Gruppo I, tra i cani da pastore e i bovari (esclusi gli svizzeri).

In Italia ci sono tre allevamenti riconosciuti dall’Enci. Uno a Modena (Emilia Romagna), uno a Lucca (Toscana) e uno a Perugia (Umbria).

È un cane d’appartamento?

Questa razza può vivere tranquillamente in appartamento, ma necessita di una regolare attività fisica che le consenta di incanalare correttamente le tante energie che incamera. L’obiettivo? Non farla annoiare mai.

Curiosità

L’incrocio da cui ha origine rende il Cane da Pastore Australiano Kelpie un ottimo atleta: può partecipare alle gare di agility, obedience e freestyle.

Classificazione FCI – n. 293
Gruppo 1 Cani da pastore e bovari (esclusi bovari svizzeri)
Sezione 1 Cani da pastore
Standard n. 293 del 11 settembre 1989 (en)
Nome originale Australian Kelpie
Tipo Cane da pastore
Origine Australia