Cane da Pastore dei Pirenei a Faccia Rasa

Cane da Pastore dei Pirenei a Faccia Rasa
Cane da Pastore dei Pirenei a Faccia Rasa

Esemplare di Cane da Pastore dei Pirenei a Faccia Rasa

Dati generali
Etimologia Nome che ne indica la zona d’origine
Genitori Probabile origine francese
Presente in natura No
Longevità 10-12 anni
Impieghi Cane da compagnia, cane pastore
Taglia Piccola

Il Cane da pastore dei Pirenei a faccia rasa è una razza di origine francese di stazza medio–piccola, famosa per la particolarità dei loro esemplari, la loro eleganza e il loro portamento.

Scheda informativa del Cane da Pastore dei Pirenei a Faccia Rasa
Anallergico No
Per bambini Sì, sa essere giocherellone e affettuoso
Per anziani No, per il bisogno di esercizio
Con altri cani Socievole se abituato da cucciolo
Con gatti Diffidente
Rumoroso Moderatamente
Sport Attività all’aria aperta, Agility

Origini storiche della razza

Le origini del Cane da pastore dei Pirenei sono incerte; erano cani famosi per stare attento alle greggi della montagna e famoso per essere in grado di adattarsi a tutto ciò che si presentava nella montagna; grandi lavoratori, sono dotati di una fortissima resistenza e hanno la necessità costante di tenersi impegnati.

Prezzo

Il prezzo di un esemplare di questa razza si aggira tra gli 800 e i 1.200€.

Carattere

Questi cani sono particolarmente nervosi, anche se sono meno diffidenti nei confronti dei soggetti che non conosce. Sono cani che non si tirano indietro di fronte a niente e sono abili nel gestire le situazioni difficili; sono quindi molto coraggiosi e hanno i riflessi molto sviluppati.

Addestramento

Addestrarli non è sempre semplicissimo, proprio per il loro carattere nervoso e irrequieto; richiedono quindi padroni esperti e non padroni alle prime armi o che hanno avuto cani caratterialmente differenti da questi.

Caratteristiche fisiche

Il corpo di questi cani è abbastanza compatto e anche questi sono cani molto resistenti e pronti ad affrontare qualsiasi problema.

Zampe

Gli arti anteriori sono massicci e presentano delle spalle lunghe e tendenzialmente oblique, i piedi sono asciutti, i cuscinetti sono molto resistenti e le unghie sono corte. Per quanto riguarda le zampe posteriori, queste sono dotate di cosce molto muscolose e lunghe e i piedi sono uguali a quelli anteriori.

Corpo

Il Cane da pastore dei Pirenei è un cane tendenzialmente magro, con ossa resistenti e un corpo asciutto; sono piccola ma compatti e il rene e la groppa sono abbastanza corti.

Peso e altezza

L’altezza per i maschi si aggira tra i 40 e i 54 cm, mentre per le femmine tra i 40 e i 52 cm. Il peso per le femmine invece si aggira tra i 9 e i 14 kg, mentre per i maschi tra gli 11 e i 16 kg.

Testa

Il cranio è di media lunghezza, ma il muso risulta particolarmente lungo, dritto e abbastanza stretto; il collo è abbastanza muscoloso e le orecchie sono abbastanza corte, moderatamente larghe e purtroppo ogni tanto vengono accorciate. Gli occhi sono ben aperti e di colore scuro e hanno risultano particolarmente espressivi.

Coda

La coda non è troppo lunga e ha un’attaccatura abbastanza bassa con la punta che tende ad essere ad uncino.

Pelo

Il pelo è semi lungo con una lunghezza di 6-7 cm sul collo e una lunghezza di 4-5 cm sulle spalle; le gambe sono caratterizzate da del pelo corto ed è presente una frangia sulle zampe.

Colori

I colori di questi cani sono splendidi; è possibile infatti trovarli di colore nero arlecchino, di colore fulvo con striature grigie o con macchie nere e bianche. Il monocolore grigio è considerata una rarità.

Cuccioli

I cuccioli sono molto attivi e necessitano di essere particolarmente controllati per evitare che possano creare parecchi danni.

Salute

Questi cani sono parecchio resistenti e quindi risultano bastevoli le visite di routine da parte del veterinario, sempre se non dovessero presentarsi problemi.

Indicazioni sull’alimentazione

Non ci sono particolari indicazioni sull’alimentazione; possono mangiare sia cibo secco che cibo cucinato appositamente in casa. È preferibile che facciano due pasti al giorno e che ogni indicazione alimentare sia approvata dal veterinario.

Toelettatura

Il Cane da pastore dei Pirenei non è un cane che necessita di particolari cure, risulta quindi bastevole spazzolare il pelo un paio di volte al mese e fare il bagno quando si presenta una reale necessità. Sono cani molto rustici e non amano particolarmente farsi toelettare.

Allevamenti

In Italia, secondo il sito Enci, non risultano presenti allevamenti che trattano questa razza.

È un cane d’appartamento?

Sono cani che difficilmente possono vivere in un appartamento; necessitano di spazi molto ampi e di correre liberamente. È possibile trovare un compromesso solo se la casa è munita di giardino spazioso.

Curiosità

Durante la prima guerra mondiale molti cani vennero addestrati per combattere in prima linea a fianco dei soldati. Nel 1926 la razza venne ufficialmente riconosciuta dal Ministero dell’agricoltura francese.

Classificazione FCI – n. 138
Gruppo 1 Cani da pastore e bovari (esclusi bovari svizzeri)
Sezione 1 Cani da pastore
Standard n. 138 del 1921 ([- en] [- fr])
Nome originale Pyrenäenhütehund bevorzugt
Origine Pirenei