Cão de Gado Transmontano

Cão de Gado Transmontano
esemplare di Cão de Gado Transmontano

Esemplare di Cão de Gado Transmontano

Dati generali
Etimologia Il nome, di origine portoghese, significa Cane da Bestiame di Trás-os-montes, regione portoghese di cui è originario
Genitori Ha origine dal Mastino Spagnolo
Presente in natura No
Longevità 10-12 anni
Impieghi Cane da guardia, cane pastore
Taglia Grande

Il Cão de Gado Transmontano è un cane originario del Portogallo, più precisamente della zona che corrisponde alla parte nord-orientale della provincia portoghese di Trás-os-Montes (da qui il nome di questa razza).

Questo esemplare, di taglia grande, fa parte dei Molossoidi, e come tale è utilizzato come cane da pastore e protettore delle greggi e delle mandrie principalmente dai lupi, molto diffusi nella zona da cui proviene.

Scheda informativa del Cão de Gado Transmontano
Anallergico No
Per bambini Li tollera molto bene ma bisogna fare attenzione per via delle sue grosse dimensioni
Per anziani No, per il bisogno di esercizio
Con altri cani Generalmente geloso e territoriale
Con gatti Diffidente
Rumoroso Moderatamente
Sport Ha bisogno di ampi spazi aperti dove poter fare attività regolare

Origini storiche della razza

L’origine di questa razza è legata alla storia dei mastini iberici e la sua evoluzione è dipesa principalmente dalla rotta migratoria delle mandrie verso nuovi pascoli attraverso la penisola.

Anticamente questa razza era diffusa negli altopiani del nord del Portogallo, in particolare a Trás-os-Montes, da cui deriva appunto il suo nome.

Il Cão de Gado Transmontano è stato fin dalle sue origini un ottimo compagno per i pastori locali, e ha avuto il compito specifico di proteggere le greggi dagli attacchi dei lupi, molto prolifici nella zona.

In questa regione montuosa, composta principalmente da ripidi pascoli di difficile accesso su strada, questi cani si sono adattati al paesaggio, al clima e alle razze di pecore e capre che pascolano in queste colline, adeguandosi di fatto alle condizioni difficili e ai compiti specifici che dovevano svolgere.

Prezzo

Il Cão de Gado Transmontano, è diffuso principalmente nella sua terra d’origine, il Portogallo. Tra l’altro, non essendo una razza riconosciuta da nessuna delle più famose federazioni cinofile, non prevede allevamenti.

Carattere

Nonostante le sue dimensioni e il suo aspetto, il Cão de Gado Transmontano ha un temperamento mite e docile, sebbene piuttosto riservato.

Essendo un cane da pastore è cauto senza essere mai aggressivo, mantenendo un atteggiamento calmo e sereno. È curioso e intelligente, sa essere un cane da guardia eccezionale, attivo e attento nello svolgere il suo compito.

È un esemplare energico e vigoroso: è un grande difensore del gregge, che sa respingere i predatori come cinghiali, volpi e lupi. Ha una predisposizione naturale a scavare sotto recinzioni ed espandere il proprio territorio, che deve sempre monitorare e controllare.

Il Cão de Gado Transmontano, come altri cani da pastore, è molto indipendente e per questo deve essere addestrato a rispondere alla voce del suo padrone.

Non sorprende infatti che questo cane abbia un carattere autonomo e autosufficiente: il suo temperamento è dominante, ma si mostra condiscendente con gli altri animali domestici con cui vive, perché li considera inferiori.

Utilizzato fin dall’antichità come cane da pastore, il Cão de Gado Transmontano ama la libertà e ovviamente grandi spazi dove poter correre e giocare: è un cane da lavoro instancabile, che ha bisogno di una missione da compiere.

Nel suo ambiente naturale riesce a percorrere anche 15 o 20 km in un solo giorno, sempre veloce ed efficiente. L’esercizio fisico è vitale per questa razza: lo aiuta a crescere sia per il potenziamento della sua forte struttura scheletrica che per il suo sviluppo emotivo e l’equilibrio psicologico.

Una volta integrato in un’area adeguata alle sue esigenze questo cane diventa il compagno che abbiamo sempre sognato, pronto a difendere le persone sotto la sua guardia con la propria vita.

Addestramento

La formazione e la socializzazione precoci sono essenziali per questo esemplare: come tutti i cani da pastore, anche il Cão de Gado Transmontano è dominante e riconosce un unico padrone.

È geloso e possessivo, per questo è importantissimo abituarlo agli altri membri della famiglia o ad altri animali domestici sin da piccolo. Ma lo è anche con giocattoli e cibo, per questo è fondamentale che il padrone sia risoluto.

Questo animale deve avere una missione da compiere e un “pastore” per guidarlo, ha bisogno di spazio per crescere e una mano ferma per addestrarlo. Essendo un cane molto intelligente è addestrabile utilizzando un metodo positivo: bisogna essere pazienti perché non risponde bene alle punizioni, avendo una buona memoria.

Il proprietario di un Cão de Gado Transmontano deve sempre accettare un principio fondamentale: avrà bisogno di tanto tempo (e pazienza e risolutezza) per dedicarsi all’addestramento e all’educazione del suo amico a quattro zampe, specialmente durante i primi mesi di vita.

Se ciò non accadrà invece di avere al fianco un compagno intelligente e fedele, disposto a difendere con la vita la sua famiglia, dovrà vivere con una bestia testarda, indipendente e incontrollabile.

Caratteristiche fisiche

Cane mastino di grandi dimensioni, molto robusto e rustico, il Cão de Gado Transmontano si distingue per le sue grandi dimensioni e l’indole orgogliosa e fiera, con un’espressione docile.

Questa razza presenta un evidente dimorfismo: i maschi infatti raggiungono dimensioni e massa maggiori rispetto alle femmine.

Nonostante la sua stazza, questo cane si presenta snello, con un’andatura leggera,  energica e ben cadenzata: è quasi incredibile che un animale così grande possa essere così agile nelle suoi movimenti.

Zampe

Gli arti di questo esemplare sono snelli e muscolosi, dall’ossatura forte e stabile. Visti di fronte sono forti, lunghi, dritti e paralleli. I piedi hanno una forma ovale con dita forti e strette e cuscinetti spessi.

Corpo

Il corpo è forte ma non troppo pesante, con la linea superiore diritta, ben muscoloso. L’altezza al garrese è uguale alla lunghezza del corpo.

Peso e altezza

Tra le razze di origine portoghese, il Cão de Gado Transmontano è una delle più imponenti. In genere gli esemplari maschi hanno un’altezza che varia dai 73 agli 83 cm, con un peso che oscilla tra i 55 ai 65 kg. Le femmine sono leggermente più piccole, con un’altezza che va da 65 a 75 cm, per un peso tra i 45 e i 60 kg.

Testa

La testa è grande e massiccia ma non troppo voluminosa in proporzione alle dimensioni del corpo. Il tartufo è grande ovale e scuro, gli occhi non troppo grandi e a mandorla, dal colore miele al marrone scuro, con un’espressione serena. Le orecchie sono di media grandezza, di forma triangolare, leggermente più lunghe che più larghe, con un’impostazione medio-alta (sopra la linea degli occhi), carnose e con punte rotonde.

Coda

La coda è folta e di media lunghezza, ben coperta di pelo, posta a media altezza. Non cade oltre l’articolazione del garretto.

Pelo

Il pelo è folto, abbondante e di media lunghezza. Risulta al tatto piuttosto piatto e denso, con un sottopelo spesso. Sulla testa, le orecchie, il muso e le zampe il pelo è più corto e di consistenza più fine.

Colori

Il Cão de Gado Transmontano presenta solitamente un mantello dal colore bianco, con segni neri, gialli, fulvi o lupo. Questi colori possono essere pieni o striati.

Gli esemplari bianchi possono essere anche tricolore, oppure con macchie nere o segni di “abbronzatura” su guance e sopracciglia. A volte possono presentare una mezza maschera, di colore nero, macchie bianche sulla testa sono un evento comune.

Cuccioli

Apparentemente innocuo e tenero, il cucciolo di Cão de Gado Transmontano ha già l’indole di abile protettore del suo territorio e dei beni sotto il suo controllo.

È per questo che, come accennato prima, bisogna socializzarlo fin da piccolo ed educarlo a rispettare le regole, la famiglia, gli amici e gli altri animali domestici della casa.

Già da piccolo questa razza mostra la sua gelosia e possessività, che va controllata sin dai primi mesi di vita: il cucciolo deve imparare che il padrone e gli altri membri della famiglia possono toccare il cibo e i giocattoli, senza ringhiare, e deve imparare a tollerare pacche o altri segni di affetto (soprattutto dai bambini, che devono comunque riconoscerne il carattere indipendente).

È fondamentale un addestramento precoce, anche perché il padrone stesso può diventare per lui un “oggetto” di grande importanza che non vorrà condividere con nessuno.

Salute

Essendo un cane dalle origini molto antiche, ha una salute molto robusta: ha una vita media di 12 anni anni, ma come molti altri molossoidi è incline a soffrire di problemi alle articolazioni.

È importante per il Cão de Gado Transmontano, oltre ad assicurargli un’alimentazione equilibrata, mantenere sempre uno stile di vita attivo, facendogli fare molto movimento. Per sua natura è un animale instancabile, capace di seguire la mandria per tutto il giorno.

Indicazioni sull’alimentazione

La torsione dello stomaco è una malattia ricorrente in questa razza, quindi una dieta equilibrata permetterà di scongiurare l’insorgere di questa malattia.

Non è necessario nutrire il vostro amico a quattro zampe con alimenti troppo ricchi: cibi di buona qualità e molta carne di pollo bollita sono sufficienti per garantirgli uno sviluppo corretto.

La disponibilità d’acqua in ogni momento è molto importante, perché beve abbondantemente durante il giorno.

Toelettatura

La toelettatura di questa razza non è particolarmente impegnativa: basterà spazzolare il cane con costanza una o due volte a settimana, per evitare la formazione di nodi e rimuovere il pelo morto.

Allevamenti

Come detto prima il Cão de Gado Transmontano è diffuso quasi esclusivamente in Portogallo, pertanto non esistono allevamenti nel nostro paese.

È un cane d’appartamento?

Il il Cão de Gado Transmontano ha bisogno di ampi spazi e per natura ama vagare liberamente: di certo non è un cane che è adatto alla vita in appartamento, sia per la sua indole che per la stazza imponente.

Ricordiamo che per istinto, è un esemplare che non conosce fatica, sempre pronto a correre, anche per chilometri.

Curiosità

Pur non essendo ancora classificato da parte della FCI, il Cão de Gado Transmontano è da riconosciuto dal Clube Português de Canicultura.

Grazie al lavoro dell’associazione che la tutela, questa razza è diffusa in tutto il territorio d’origine e sta suscitando interesse anche all’estero, in paesi come la Francia e la Germania.

Classificazione FCI – n. 368
Gruppo 2 Cani di tipo Pinscher e Schnauzer, molossoidi e cani bovari svizzeri
Sezione 2.2 Molossoidi e cani di montagna
Standard n. 340 del 27 marzo 2020 (en)
Nome originale Cão de Gado Transmontano
Origine Trás-os-Montes, Portogallo