Catahoula Bulldog

Catahoula Bulldog
esemplare Catahoula Bulldog

Esemplare di Catahoula Bulldog

Dati generali
Etimologia Il nome ha origine dalle due razze di cui è l’incrocio
Genitori Louisiana Catahoula Leopard Dog American Bulldog
Presente in natura No
Longevità 10-14 anni
Impieghi Cane da guardia, cane da caccia, cane da lavoro
Taglia Media

Il Catahoula Bulldog è un incrocio abbastanza recente, di origini statunitensi. È forte e affidabile. Dimostra fedeltà al padrone, e unisce l’energia del Bulldog alla potenza del Catahoula, creando così un ibrido più snello, ma sempre con uno spiccato istinto di protezione.

Questo cane ha bisogno di una socializzazione adeguata sin dalle prime settimane di vita. Si tratta di un ottimo come cane da guardia, dedito al lavoro e con una forte predisposizione alla caccia.

È coraggioso, instancabile, ama stare in compagnia di chi considera famiglia, e questo lo rende un ottimo cane da compagnia. Tuttavia è anche molto territoriale e diffidente verso chi non conosce.

Scheda informativa del Catahoula Bulldog
Anallergico No
Per bambini Sì, molto socievole se addestrato fin da piccolo
Per anziani No, per il bisogno di esercizio
Con altri cani Territoriale, può essere aggressivo
Con gatti Può essere aggressivo in quanto territoriale
Rumoroso Moderatamente
Sport Esercizi e lunghe passeggiate quotidiane all’aperto

Origini storiche della razza

Questa razza esiste da circa un secolo ed è diffusa prevalentemente negli Stati Uniti del Sud. Si tratta di un cane molto versatile, impiegato sia nella caccia all’orso che come quadrupede da guardia e da bestiame.

È il il risultato dell’ incrocio con il Catahoula Leopard Dog, che proviene dal Louisiana, e con l’American Bulldog. Il fine principale è ottenere un esemplare con l’istinto della caccia, ma anche protettivo; dotato di velocità e agilità, forte e con mandibole molto forti.

Dal Bulldog ha guadagnato la forza, la spinta, le mascelle, e la struttura compatta; dal Catahoula invece ha preso l’aspetto snello, lo sprint e il pelo. Se addestrato correttamente, è incline alla compagnia dell’essere umano.

A partire dal ’68, ha cominciato a diffondersi anche fuori dal Paese d’origine, diventando sempre più popolare. Tuttavia è raro vederlo al di fuori dei confini statunitensi.

Prezzo

Il prezzo di un esemplare cucciolo non è facile da individuare, visto il fatto che non sia diffuso in Europa. Negli Usa si aggira attorno ai nostri 600 euro. È consigliabile, comunque, contattare direttamente l’allevamento. I costi oltreoceano aumentano inevitabilmente.

Carattere

Il Catahoula Bulldog è molto brillante e intelligente. Ha un forte autocontrollo ed è difficile che perda la calma. Nonostante ciò e sempre in allerta e attento a quello che gli succede vicino.

Il suo temperamento lo rende facile da addestrare e, se sottoposto a una socializzazione adeguata, non dà alcun problema in famiglia (anche in presenza di bambini). Si tratta di un quattro zampe estremamente paziente e desideroso di compiacere chi considera il ‘capobranco’.

È un cane da guardia ineccepibile, così come nella veste di segugio: si tratta di un esemplare plasmabile e versatile.

Non gli piace essere trascurato e lasciato solo a lungo durante la giornata; vuole essere coinvolto nelle attività della sua famiglia, sentirsi utile per il padrone. Ha un carattere equilibrato e bonario, non troppo serioso.

Addestramento

Il suo temperamento lo rende incline all’addestramento, che è meglio cominci sin dalle prime settimane di vita. Infatti, a seconda dell’utilizzo che se ne vuole fare, è bene che mitighi il suo istinto protettivo e la diffidenza verso chi non conosce.

Le sessioni di allenamento devono essere pianificate e coerenti. In questo modo può essere un ottimo compagno di avventure anche per i più piccoli, per i quali darebbe la vita se ce ne fosse mai bisogno.

Caratteristiche fisiche

Si tratta di un cane molto muscoloso, dal punto di vista fisico infatti è più simile al Bulldog. Gli esemplari di sesso maschile tendono a essere più larghi, rispetto alle femmine.

La taglia lo rende particolarmente incline alla vita in esterno, ma è anche facilmente adattabile a quella in appartamento, a patto che incanali correttamente le proprie energie più volte al giorno.

Appare muscoloso, con due grandi orecchie arricciate e rosa e la cute aderente ed elastica al corpo. Il pelo corto non necessita di particolari cure. È facile che sia caratterizzato da eterocromia (occhi di colore diverso). Le caratteristiche fisiche del Catahoula Bulldog variano a seconda della razza predominante.

Peso e altezza

L’altezza varia a seconda del sesso: i maschi si muovono in un range che va dai 58 e i 69 centimettri al garrese; le femmine tra i 53 e i 63.

Anche il peso dipende dal genere di appartenenza: tra i 40 e i 55 chilogrammi per i maschietti, tra i 32 e 45 nel caso delle femminucce. Per rispettare gli standard di razza, non devono essere né sottopeso né sovrappeso.

Zampe

Gli arti devono essere forti e dritti, con un ossatura medio/grande e muscolosi. Quelli posteriori dovrebbero essere leggermente angolati e parallele. Se storti o eccessivamente vaccini sono considerati inaccettabili.

Nonostante la muscolatura ben definita, le zampe posteriori non devono essere larghe come quelle anteriori: in sostanza è richiesto un equilibrio complessivo. Le anche non devono essere strette o prive di muscolatura.

Corpo

Il corpo deve risultare compatto e moderatamente corto, potente e atletico in apparenza: ben bilanciato. Dovrebbe avere una buona elasticità, il dorso è meglio che sia lievemente ascendente dal garrese alla groppa. La corporatura non deve essere eccessivamente lunga.

Testa

La testa appare relativamente grande e larga, in proporzione alla dimensione e alla struttura generale del cane. Gli standard richiedono che sia piatta nella parte superiore e squadrata. I muscoli masseteri sono prominenti. Se troppo restrittiva, non viene considerata idonea.

Lo stop è pronunciato, profondo e ben separato tra gli occhi. Il muso è relativamente ampio e quadrato. Le mandibole di grandi dimensioni e ben muscolose, dànno l’impressione di grande forza. Il tartufo nero è il prefetito; rosso, marrone o grigio è accettabile; se rosa o a macchie non è ammesso.

Le labbra risultano carnose, ma non pendenti, preferibilmente pigmentate. I cani da lavoro non dovrebbero essere penalizzati per denti rovinati o spezzati. Nel caso dovessero mancare, deve essere documentato dal veterinario.

Gli occhi appaiono rotondi o a mandorla, di medie dimensioni, distanti fra loro; neri e/o marrone scuro. Altri colori sono accettati ma non preferiti. Se storti o non simmetrici non rispettano gli standard.

Le orecchie sono di medie dimensioni e pendenti, non è ammesso che vengano tagliate.

Coda

La coda risulta bassa, grossa alla base e più sottile man mano che ci si avvicina alla punta. In posizione di riposo non dovrebbe mai raggiungere i garretti. Non è opportuno che termini a cerchio e abbia nodi. La coda tagliata è inaccettabile.

Pelo

Il pelo è corto, meno di due centimetri e mezzo. La lunghezza varia da molle a rigido. Il mantello lungo o arricciato non è contemplato.

Colori

Le combinazioni ammesse sono: tutto bianco o varie gradazioni di bianco; tutte le sfumature di pezzato, marrone, rosso o marrone chiaro e nero sono accettabili.

Tutto nero, nero focato, e/o di qualsiasi grado di merle non è ammesso, così come le maschere completamente nere.

Con il termine merle si intende una diluizione del colore generale del corpo (nero o rosso) con macchie di colore più scuro, che dà un effetto di “merling” o “marezzatura” (da non confondere con il tigrato che dà l’effetto di una striatura).

Cuccioli

I cuccioli dimostrano il temperamento degli esemplari adulti sin dalle prime settimane di vita. Ricercano in contatto umano, ma è necessario che la socializzazione inizi sin da subito, così da mitigare l’istinto di protezione che, in alcuni casi, può coincidere con un’aggressività nei confronti di chi non si conosce: visto come un potenziale pericolo per i membri della famiglia e la casa.

Salute

Il Catahoula Bulldog ha un’aspettativa di vita media di circa 10 anni. Ci sono comunque esemplari che vivono fino a 16 anni: molto dipende dalle cure che ricevono e dallo stile di vita che seguono. Una dieta sana ed equilibrata fa la differenza in tal senso.

Di solito non ha particolari problemi di salute, ma sono soggetti a malattie di carattere genetico. Gli esemplari di questa razza possono ereditare disturbi al ginocchio, di udito e di vista (sino alla sordità e la cecità totali).

Attenzione al cancro alle ossa e alla displasia dell’anca; ai problemi di origine neurologica. È consigliabile programmare visite dal veterinario periodiche per monitorare lo stato di salute generale.

Indicazioni sull’alimentazione

Sull’alimentazione valgono le norme generali per qualsiasi molosso. Il Catahoula Bulldog deve fare sufficiente esercizio fisico per evitare l’obesità.

La razione giornaliera di cibo, salvo indicazioni diverse da parte dello specialista, deve essere di 400 o 500 grammi, meglio se suddivisa in due pasti.

Toelettatura

Il pelo corto non necessita di cure particolari. È bene che venga spazzolato una volta alla settimana. La frequenza con la quale fare il bagno dipende dallo stile di vita, altrimenti vale la regola generale di una volta al mese circa.

Allevamenti

L’Enci non ha classificato questa razza e non ci sono allevamenti riconosciuti. La diffusione è quasi totalmente su territorio statunitense.

È un cane d’appartamento?

Questo quattro zampe può vivere in appartamento, purché riesca a volgere l’esercizio fisico di cui ha bisogno. Se non incanala correttamente le proprie energie diventa nervoso e si incattivisce. Non dimentichiamo che è un cane territoriale e protettivo, e spesso non va d’accordo con gli altri animali.

Curiosità

Trattandosi di un esemplare molto rustico, se ben alimentato non necessita di cure particolari. Affinché viva a lungo e sia sano, il suo peso deve mantenersi attorno ai 40 chili, con una oscillazione variabile di 10 chili, in eccesso o per difetto.

Rispettare le dosi consentite dal veterinario di fiducia rappresenta una sana e auspicabile abitudine. Attenzione alla acondroplasia: una malattia ereditaria che colpisce il feto.