Chesapeake Bay Retriever

Chesapeake Bay Retriever
esemplare Chesapeake Bay Retriever

Esemplare di Chesapeake Bay Retriever

Dati generali
Etimologia Il nome della razza viene dalla baia dove i padroni li utilizzavano per cacciare gli uccelli acquatici.
Genitori È un incrocio tra due Cani Terranova: un maschio rosso chiaro e una femmina nera, poi accoppiati con vari Retriever locali.
Presente in natura No
Longevità 10-12 anni
Impieghi Cane da acqua, cane da riporto, cane da cerca
Taglia Piccola

Il Chesapeake Bay Retriever è un razza riconosciuta dalla FCI. Di origini americane, purtroppo non è riuscita a diffondersi oltre i confini del continente.

In Italia gli esemplari sono quasi sconosciuti e in tutta la nazione soltanto due allevamenti sono presenti.

Scheda informativa del Chesapeake Bay Retriever
Anallergico No
Per bambini Sì, molto dolce con loro
Per anziani Sì, se attivi per il bisogno di attività
Con altri cani Molto socievole, specie se ben addestrato
Con gatti Tollerante, specie se abituati da piccoli
Rumoroso Moderatamente
Sport Attività all’aperto, nuoto, venatori

ORIGINI STORICHE DELLA RAZZA

I primi esemplari di Chesapeak Bay Retriever sono comparsi nei primi dell’800 in territorio Americano. Frutto dell’incrocio di due razze diverse, è stato scelto ed allevato come cane da riporto. Il riconoscimento ufficiale della razza e del suo standard avvennero solo nel 1885. Inizialmente non fu fondato nessun club della razza, forse per lo scarso numero di esemplari e la poca diffusione e richiesta del cane. Fu nel tardo 1918 che ne fu aperto uno nel Minnesota. La razza è molto conosciuta nel territorio americano, ma davvero poco al di fuori.

PREZZO

In Italia, ma anche in tutta Europa, questi esemplari sono davvero rari. Proprio per questo motivo, non vi sono particolari informazioni circa il prezzo dell’esemplare. È consigliato contattare l’ENCI per ottenere delucidazioni su questa razza.

CARATTERE

Il Chesapeake Bay Retriever è un ottimo compagno di vita per le sue tante qualità caratteriali. È sempre allegro e vivace, protettivo e affettuoso. Dopo aver legato con i componenti della famiglia, nessuno potrà mai mettersi tra questo cane e i suoi affetti. Grazie alla sua vivacità e al suo essere protettivo è anche in grado di stabilire un ottimo feeling con i più piccoli che non possono fare altro che divertirsi in sua compagnia. Questa razza è anche molto intelligente e risponde bene all’addestramento.

ADDESTRAMENTO

Grazie alla sua intelligenza e alla sua perspicacia, il Chesepeake Bay Retriever non oppone resistenza all’addestramento. Anzi, una volta trovato il giusto approccio, sembra persino divertirsi. Non sono quindi rilevate particolari problematiche di apprendimento.

CARATTERISTICHE FISICHE

Il Chesapeake Bay Retriever è un cane di grande taglia. Le dimensioni dell’esemplare dipendono dal sesso. Le femmine, infatti, hanno una dimensione più piccola dei maschi.

Le aspettative di vita di questa razza variano dai 10 ai 12 anni.

ZAMPE

Le zampe anteriori e posteriori presentano la stessa identica forza e resistenza tra loro. Gli arti sono di media lunghezza e dritti sia se visti frontalmente che lateralmente.

CORPO

Il corpo del Chesapeake Bay Retriever è snello, muscoloso ed atletico. È un cane abituato al movimento e lo rende noto attraverso la sua eccellente forma fisica.

PESO E ALTEZZA

Le dimensioni dei cani appartenenti a questa razza variano leggermente in base al sesso. Un esemplare femmina può essere alto dai 53 ai 61 cm e pesare dai 25 ai 32 kg. I maschi invece sono più grandi, con un’altezza compresa tra i 58 e i 66 cm e un peso che varia dai 30 ai 36 kg.

TESTA

La testa è ampia e tondeggiante. Presenta un tartufo di media grandezza e degli occhi molto chiari ben distanziati tra loro.

CODA

La coda si presenta di media lunghezza e medio spessore. Solitamente non si ricurva e non presenta nodi.

PELO

Il pelo di questa razza è corto e spesso e presenta un sottopelo lanoso. La particolarità del suo mantello è quella di essere totalmente impermeabile. Quando esce dall’acqua, infatti, se il pelo è ben curato, non trattiene acqua, ma la lascia scivolare.

COLORI

Il colore prediletto per questa razza è il marrone, in tutte le sue sfumature, purché il singolo esemplare sia monocolore. Non sono accettati altri colori dagli standard ufficiali.

CUCCIOLI

I cuccioli di Chesapeake Bay Retriever hanno l’aspetto di un pupazzo, sono morbidi e dolcissimi. Hanno bisogno di sperimentare gradualmente gli spazi aperti e di avviare immediatamente il processo di socializzazione. Se socializzano fin da piccoli, infatti, sono degli ottimi compagnia sia per gli adulti che per i bambini che in loro riconoscono una grande fonte di allegria e divertimento.

SALUTE

Questa razza, tendenzialmente, non soffre di particolari problemi di salute genetici. Delle visite regolari di prevenzione dal veterinario sono ovviamente sempre consigliate. L’unica sua necessità è quella di muoversi ogni giorno: ha bisogno di spazi aperti in cui passare almeno qualche ora al giorno.

INDICAZIONI SULL’ALIMENTAZIONE

In genere questa razza gode di ottima salute e non necessita di particolari cure sia mediche che alimentari. È un cane che si muove molto e di conseguenza necessita di una dieta sana, equilibrata e che riesca a soddisfare l’apporto calorico in base alla quantità di movimento giornaliero. È consigliata la divisione del pasto in due razioni quotidiane.

TOELETTATURA

Il pelo del Chesapeake Bay Retriever ha bisogno di essere spazzolato frequentemente per garantire la rigenerazione del pelo e la rimozione di quello morto caduto.

ALLEVAMENTI

Il Chesapeake Bay Retriever è un cane davvero raro in Italia, quasi sconosciuto. La richiesta, purtroppo è quasi nulla e quindi non è facile trovare degli allevamenti che li trattino. Tra quelli riconosciuti dall’ENCI sembrano essercene soltanto due in Lombardia.

È sempre bene contattare l’ENCI nel caso in cui non si sia sicuri dell’ufficialità dell’allevamento prescelto. I cani provenienti da luoghi non certificati potrebbero non essere in ottima salute o presentare dei difetti.

È UN CANE DA APPARTAMENTO?

Il Chesapeake Bay Retriever è un cane che, come anticipato, riesce a creare legami forti con gli umani, non creandosi problemi di condivisione dello spazio. Per le sue dimensioni, però, purtroppo, a meno che l’appartamento non disponga di grandi spazi aperti, non può vivere al suo interno.

CURIOSITÀ

Sembra che all’inizio del ventesimo secolo, dopo un esperimento, il Chesepeake abbia fatto la sua prima comparsa. L’esperimento è stato il tentato incrocio di due razze apparentemente diverse: Terranova e Retriever originari del Maryland. Fu così che ebbe vita il primo vero allevamento di questa razza.

Classificazione FCI – n. 263
Gruppo 8 Cani da riporto, cani da cerca e cani d’acqua
Standard n. 263
Nome originale Chesapeake Bay Retriever
Origine Stati Uniti d’America