English Toy Terrier (Black & Tan)

English Toy Terrier (Black & Tan)
esemplare di English Toy Terrier Black & Tan

Esemplare di English Toy Terrier (Black & Tan)

Dati generali
Etimologia Il suo nome, di origine britannica, indica la provenienza, appunto, inglese, il genere Terrier, mentre la parola Toy, ne indica l’adattamento ad uso da appartamento e caccia ai ratti per cui è stato concepito
Genitori Discendente dal Manchester Terrier
Presente in natura No
Longevità 11-13 anni
Impieghi Cane da compagnia, cane da caccia
Taglia Piccola

Conosciuto anche con il nome di “Piccolo terrier inglese nero focato”, l’English Toy Terrier è un cane che riunisce in sé tutte le doti del Terrier, senza rinunciare alle caratteristiche di un animale da compagnia.

Vivace, simpatico e giocherellone, questo cane ha l’incredibile dote di portare il buonumore in chiunque gli si avvicini.

Scheda informativa del English Toy Terrier (Black & Tan)
Anallergico No
Per bambini Sì, ma con la giusta attenzione, in quanto la piccola taglia lo rende delicato
Per anziani Sì, se garantita l’uscita quotidiana
Con altri cani Necessario un buon lavoro di socializzazione
Con gatti Senza alcun problema
Rumoroso Abbaia abbastanza spesso, specie all’avvicinamento di estranei
Sport Passeggiate all’aperto e giochi stimolanti

Origini storiche della razza

Il nome parla chiaro. L’English Toy Terrier è un cane originario della Gran Bretagna, dove ha conosciuto il massimo della sua diffusione attorno alla metà dell’Ottocento, quando i nobili inglesi accolsero la razza all’interno delle proprie residenze.

Parallelamente a questa sua funzione di cane da compagnia, il piccolo Terrier veniva anche utilizzato per debellare i ratti.

Anzi, questo era spesso il protagonista di una vera e propria caccia ai topi: all’interno di un ring interrato, si lasciavano liberi i ratti e i cani dovevano catturarne quanti più possibili. Una pratica piuttosto brutale, che fu poi duramente proibita, con ripercussioni forti sulla diffusione della razza.

Ad oggi, infatti, sono davvero pochi gli esemplari presenti in Gran Bretagna, tanto che questo Terrier compare nella lista delle razze autoctone a rischio estinzione.

Prezzo

Al momento, è piuttosto difficile conoscere con esattezza il costo di un cucciolo, data la poca diffusione di allevamenti della razza sul nostro territorio nazionale.

Carattere

L’English Toy Terrier si distingue soprattutto per il suo carattere affettuoso, che lo rende davvero perfetto per la vita in famiglia. Anzi, la sua indole vivace e giocherellona ne fa un babysitter ideale per i bambini, ammesso che questi stiano attenti alla sua fragile corporatura. Al tempo stesso, però, si dimostra molto diffidente nei confronti degli estranei, per cui sarà necessario insistere sulla sua socializzazione già dai primi mesi di vita. Lo stesso vale per il suo rapporto con i suoi simili, verso cui si dimostra piuttosto pauroso, soprattutto se si tratta di cani di taglia grande. In ogni caso, lavorare sulla socialità della razza è abbastanza facile, considerando la sua intelligenza e la sua incredibile dedizione al padrone.

Addestramento

Trattandosi di una razza piuttosto piccola e molto tranquilla, l’addestramento dovrà concentrarsi soprattutto sulla socializzazione del cane. Come anticipato, questo tende ad essere sospettoso nei confronti sia dei suoi simili sia delle persone che non conosce. Sarà quindi di fondamentale importanza, sin dai primi mesi di vita, abituarlo quanto più possibile ad interagire con cani ed esseri umani. In questo modo, il suo aspetto più pauroso e diffidente cederà il passo a quello più vivace e affettuoso.

Caratteristiche fisiche

L’English Toy Terrier è un cane di taglia nana, dall’aspetto elegante e dal pelo lucente.

Zampe

Le zampe anteriori hanno spalle oblique e gomiti che aderiscono bene al corpo. Le zampe anteriori, invece, hanno natiche dalla forma arrotondata e e ginocchia ben angolate. I piedi hanno una forma compatta e delicata, con dita arcuate che terminano con unghie di color nero corvino.

Corpo

Seppur piccolo, questa cane vanta una corporatura ben proporzionata. Il tronco è compatto, e il dorso lievemente convesso fino all’altezza del rene, da dove poi comincia una pendenza che scende fino alla radice della coda. Il collo è lungo, leggermente arcuato e inserito alla perfezione tra le spalle.

Peso e altezza

Le dimensioni della razza non cambiano a seconda del genere. In linea di massima, un English Toy Terrier è alto tra i 25 e i 30 cm, con un peso che oscilla tra i 2 e i 3 Kg.

Testa

La testa di questo Terrier ha una forma cuneiforme. Il cranio è infatti stretto e lungo, con guance poco pronunciate e uno stop leggero. Il muso ha labbra serrate e un tartufo piccolo di colore nero. Le mascelle hanno una struttura forte, con dentatura regolare caratterizzata da chiusura a forbice. Gli occhi sono piccoli, a forma di mandorla e di colore scuro, quasi fino al nero. Le orecchie sono lunghe, dritte e convesse, leggermente appuntite all’estremità: la pelle è molto sottile, con l’interno del padiglione che si mostra rivolto in avanti.

Coda

La coda è attaccata bassa e non supera mai la punta del garretto: piuttosto spessa, tende ad assottigliarsi all’estremità.

Pelo

Il pelo dell’English Toy Terrier è corto, denso e lucente.

Colori

I colori ammessi per lo standard di razza sono nero e focato. Nello specifico, le focature sono di color nocciola e si sviluppano su tutto il corpo del cane: sugli arti anteriori, arrivano fino ai polsi, mentre su quelli posteriori anche fino alla coscia.

Altre zone focate sono il muso, i lati del petto e l’attaccatura della coda. In ogni caso, è importante che i due colori non si mescolino mai, ma rispettino linee chiare e ben definite.

Cuccioli

I cuccioli di English Toy Terrier sono piccoli cani dall’animo tenero e dall’indole vivace. Come già anticipato, sin dai primi mesi di vita è importante incoraggiare la sua socializzazione nei confronti di estranei e suoi simili.

Per natura, questo Terrier tende ad essere piuttosto sospettoso, per cui dovrete insistere alquanto su questo aspetto. Scoprirete poi che il vostro amico a quattro zampe sa dimostrarsi un incredibile giocherellone.

Salute

All’apparenza, è un cane piuttosto fragile, ma comunque vanta una buona salute.

La razza ha infatti un’aspettativa di vita di circa 12 anni, sopporta bene il caldo, ma deve essere ben protetta nei periodi freddi. Tre sono le patologie che sembrano colpire più spesso l’English Toy Terrier: la parodontite, la lussazione mediale della rotula e l’endocardite mitrale.

Indicazioni sull’alimentazione

Questo Terrier ha una forte tendenza ad ingrassare, per cui è importante che la sua alimentazione sia curata e ben equilibrata.

La dose di crocchette giornaliera deve essere di 85 grammi, a cui aggiungere il 10% di cibo umido. Meglio se il tutto viene servito in un unico pasto, magari alla sera, quando il cane tende ad essere più tranquillo.

Toelettatura

Chiaramente, dato il pelo corto, la razza non richiede cure particolari. Una spazzolata a settimana basterà per mantenere il mantello del Terrier lucente, anche nei periodi di muta, quando la perdita di pelo è davvero minima.

Allevamenti

Come anticipato, la razza non è particolarmente diffusa in Italia, ma gli amanti dell’English Toy Terrier possono comunque rivolgersi ad un allevamento presente in Emilia Romagna.

È un cane d’appartamento?

Date le sue piccole dimensioni, assolutamente sì. Questo non significa però che il cane non abbia bisogno di moto. Può quindi vivere in casa, ma senza rinunciare alle sue passeggiate quotidiane.

Curiosità

Il nomignolo “Toy” è sicuramente legato al suo aspetto: un cane di piccole dimensioni che si dimostra un perfetto compagno di giochi per grandi e piccini.

Classificazione FCI – n. 13
Gruppo 3 Terrier
Sezione 4A Terrier di compagnia (gamba corta)
Standard n. 13 del 19/05/2009 (en)
Origine Gran Bretagna