Feist

Feist

Esemplare di Feist

Dati generali
Etimologia Il nome deriva da un termine inglese, ormai non più in uso, che significava “puzza“, come abbreviazione per “fysting cur” ossia “cane puzzolente”
Genitori Manchester Terrier Smooth Fox Terrier
Presente in natura No
Longevità 15-18 anni
Impieghi Cane da compagnia, cane da caccia
Taglia Piccola

Il Feist è una piccola razza di cane da caccia originario degli Stati Uniti d’America, discendente dai terrier portati negli Stati Uniti d’America dai minatori inglesi e da altri immigrati della classe operaia.

Nonostante sia uno dei meno conosciuti tra i cani americani, il Feist in realtà è uno dei più antichi e sin dalle sue origini è stato utilizzato per la caccia ai piccoli roditori.

Attivo ed energico, il Feist è un cane adatto a un proprietario che ami le attività all’aria aperta e non di certo a chi è abituato a una vita sedentaria e trascorre molto tempo in casa.

Scheda informativa del Feist
Anallergico No
Per bambini Sì, ma con la giusta attenzione: è una razza molto energica
Per anziani Sì, se garantita un minimo di attività e gioco
Con altri cani Con la giusta attenzione, è un cane che non ha cognizione delle sue piccole dimensioni
Con gatti Diffidente
Rumoroso Può esserlo molto data la sua energia quasi inesauribile
Sport Giochi ed attività all’aperto regolari

Origini storiche della razza

Le origini del Feist si devono ai minatori inglesi e da altri immigrati che nel 1770 si recarono negli Stati Uniti d’America. Qui portarono dei piccoli terrier sviluppati originariamente in Gran Bretagna come cani da lavoro che probabilmente includevano incroci tra Smooth Fox Terrier, Manchester Terrier, Jack Russell e White Terrier, ormai estinto. Ci sono varie teorie sulle origini del Feist ma tutti sono concordi nell’affermare che si tratta di un mix di varie razze canine.

Nel corso del tempo il Feist si è diffuso principalmente nel sud degli Stati Uniti d’America ed è stato utilizzato per diversi scopi, in particolare per la caccia e la guardia delle fattorie. La velocità di questo piccolo cane è stata persino aumentata attraverso un allevamento mirato che lo ha reso di fatto una delle migliori razze canine che esistano per la caccia alla piccola selvaggina.

Il Feist divenne una vera celebrità e numerosi personaggi storici ne hanno apprezzato e decantato le incredibili qualità, come il presidente George Washington che ne adottò diversi esemplari.

Prezzo

Non è possibile stabilire con esattezza il costo di un Feist dal momento che gli unici esemplari esistenti attualmente si trovano negli Stati Uniti d’America, Paese d’origine e luogo in cui si trovano gli unici allevamenti certificati.

Carattere

Il Feist è un cane molto curioso e dall’incredibile energia che ha bisogno di uscire all’aria aperta e giocare tutti i giorni, perciò quando decidiamo di adottarne uno teniamo conto del fatto che non è un compagno adatto a una persona sedentaria. Essendo un cane da caccia, poi, ha bisogno di esercitare il suo istinto predatorio ed è anche un animale molto vigile, utile per la guardia della propria casa.

È sempre alla ricerca di attenzioni e non ama passare troppo tempo da solo. Per un cane del genere l’ideale è un padrone sportivo oppure una casa in cui vi siano bambini sempre pronti a giocare con lui.

Il Feist si sente a proprio agio in famiglia e, specialmente se viene adottato sin da cucciolo, si affeziona tantissimo ed è fedele per tutta la vita. Non va molto d’accordo invece con gli estranei perché è molto protettivo, e neanche con gli altri animali domestici, specialmente se sono piccoli come i roditori (che tende a considerare come delle prede). Con gli altri cani è amichevole e socievole e non disdegna la loro compagnia.

Addestramento

Addestrare un Feist non è proprio un’impresa semplice e serve un padrone esperto, non una persona alle prime armi. Prima di adottare uno di questi piccoli cani dobbiamo tener presente che sono dei veri peperini e che hanno bisogno di fare molto movimento, perciò prepariamoci al fatto di non poterli tenere perennemente in casa.

Il Feist è un cane energico e spumeggiante che per istinto caccia qualsiasi piccola preda gli capiti a tiro, perciò è importante che questo istinto venga coltivato sin da cucciolo e che impari bene la differenza tra ciò che può e non deve fare.

Inoltre è un cane che tende ad abbaiare molto, specialmente se entrano in casa persone estranee che considera come dei potenziali pericoli per sé e per la famiglia. L’addestramento deve includere un’educazione specifica anche in tal senso, perché altrimenti la convivenza con il Feist potrebbe diventare davvero impossibile.

Caratteristiche fisiche

Il Feist è un cane di piccola taglia che nell’aspetto ricorda in parte il più conosciuto Jack Russell. Non è un caso che spesso si faccia confusione tra queste due razze canine. In generale possiamo dire che il Feist concentra in se tratti e caratteristiche tipiche di quattro terrier: Jack Russell, Smooth Fox Terrier, Manchester Terrier e White English Terrier (ormai estinto). È un cane piccolo ma vigoroso e robusto, e non è esattamente un campione di eleganza quando si muove.

Zampe

Le zampe sono lunghe in proporzione all’altezza, sono robuste e forti con piedi rotondi e resistenti che gli consentono di camminare in qualsiasi tipo di terreno.

Corpo

Il corpo è solido e dalla struttura molto resistente, con una muscolatura ben sviluppata che rende il Feist un cane piccolo ma estremamente vigoroso. Nonostante non sia esattamente un cane da concorso di bellezza e pecchi un po’ di goffaggine, in generale ha un portamento che incute rispetto.

Peso e altezza

Il peso ideale di un Feist non supera i 13 chilogrammi mentre l’altezza al garrese può raggiungere i 50 centimetri circa.

Testa

La testa del Feist è leggermente più grande rispetto al resto del corpo, con il muso lungo e largo, occhi piccoli e di colore scuro e orecchie abbastanza lunghe ed erette sul capo, leggermente a punta.

Coda

La coda è di media lunghezza, in proporzione al resto del corpo, e viene portata eretta.

Pelo

Il mantello del Feist è corto e liscio.

Colori

Il Feist può avere diverse combinazioni di colori come marrone chiaro, nero, bianco, rosso e bianco, blu e bianco o nero e marrone chiaro.

Cuccioli

Fin da cuccioli i Feist sono dei piccoli vulcani di energia, non stanno mai fermi e non fanno altro che cercare l’attenzione del padrone per correre e giocare. Tendono anche a rosicchiare tutto ciò che gli capita a tiro, compresi mobili, biancheria e scarpe. Perciò è di fondamentale importanza che l’addestramento inizi sin dalle prime settimane di vita del cane, altrimenti il Feist potrebbe diventare davvero ingestibile. Inoltre una buona educazione dei cuccioli serve a prevenire ed evitare spiacevoli inconvenienti con gli estranei, con i quali da adulti i Feist potrebbero risultare un po’ aggressivi.

Salute

Il Feist è un cane robusto e solido che non soffre di particolari patologie e in generale si può dire che goda di ottima salute. Per questo motivo ha un’aspettativa di vita lunghissima, addirittura fino a 18 anni. Come molti cani a pelo corto possono sviluppare allergie, dermatiti e altri problemi della pelle, così come la displasia dell’anca tipica delle razze di cani da caccia.

Indicazioni sull’alimentazione

Un Feist è un cane energico ma anche di taglia piccola, perciò è bene non esagerare con le quantità quando riempiamo la ciotola del cibo. I pasti devono essere piccoli e al massimo due al giorno, ben bilanciati e preparati con prodotti sani e genuini.

Nel caso di un’alimentazione casalinga è necessario che siano presenti tutti i nutrienti necessari come le proteine della carne, le vitamine delle verdure (preferibilmente a crudo) e i carboidrati e le fibre di cereali come pasta, pane duro e riso. Possiamo unire a questi alimenti anche i croccantini, a patto che siano di ottima qualità e adatti a cani di piccola taglia.

Toelettatura

Essendo un cane a pelo corto, non è difficile prendersi cura di un Feist anche perché è un cane che tende a perdere pochissimo pelo. Basta spazzolarlo in media una volta alla settimana, sufficiente a togliere eventuali residui di pelo in eccesso e per controllare lo stato della sua pelle verificando la presenza di lesioni o infestazioni parassitarie.

Le orecchie devono essere controllate e pulite ogni giorno per evitare residui e infezioni. Le unghie invece, contestualmente con il bagno, vanno regolate ogni mese. I denti inoltre devono essere puliti almeno due o tre volte alla settimane per evitare il manifestarsi di malattie parodontali.

Allevamenti

Attualmente in Italia non esistono allevamenti di Feist certificati con affisso ENCI. La razza non è stata riconosciuta dalla FCI e viene allevata soltanto negli Stati Uniti d’America.

È un cane d’appartamento?

Il Feist non è esattamente un cane progettato per la vita in appartamento. Se è vero che è molto affezionato alla famiglia e ama trascorrere con lei il suo tempo, è pur vero che ha bisogno di passare la gran parte della giornata all’aria aperta e non chiuso tra le mura domestiche.

Per questo motivo è sconsigliato a chi conduce una vita sedentaria o non ha molto tempo per le passeggiate giornaliere al parco. Serve un padrone che sia energico e vitale, che abbia voglia di stare fuori casa e che si impegni a dargli tutte le attenzioni che richiede. Inoltre è un cane che tende ad abbaiare molto, ragion per cui potrebbe causare non pochi fastidi a chi risieda in un condominio.

Curiosità

Il Feist nel corso della storia è stato più volte protagonista sia nella letteratura nel cinema, nonché apprezzato da personaggi di spicco come George Washington e Abraham Lincoln. In particolare quest’ultimo, cresciuto nelle zone rurali del Kentucky, scrisse una poesia intitolata “The Bear Hunt” dedicata proprio al Feist e all’incredibile ferocia mostrata durante la caccia. Ma il Feist è citato anche in altri grandi classici della letteratura del “sud” come “The Yearling” (ovvero “Il cucciolo”), romanzo della scrittrice Marjorie Kinnan Rawlings e “The Bear” (“L’orso”), racconto dello scrittore William Faulkner.

Nel corso degli anni sono stati identificati due distinti tipi di Feist, il Mountain Feist e il Treeing Feist, che in realtà non hanno delle differenze sostanziali e sono più o meno lo stesso identico cane (cambia leggermente la dimensione). L’unica vera e propria differenza è data dal fatto che il Treeing Feist è stato riconosciuto dallo United Kennel Club nel 1998, mentre il Mountain Feist nel 2015. Al contrario il Feist in sé non è mai stato riconosciuto dall’American Kennel Club.