Gull Dong

Gull Dong
esemplare di cane Gull Dong

Esemplare di Gull Dong

Dati generali
Etimologia

Dalla razza usata per dargli origine (Gull Terrier) e Dong, di origine incerta

Genitori Gull Terrier x Bully Kutta
Presente in natura No
Longevità 10-14 anni
Impieghi Cane da caccia, cane da combattimento, cane da difesa
Taglia Media

Il Gull Dong è una razza di cane proveniente dalla regione del Punjab, regione ubicata tra il Pakistan e l’India, famoso per essere considerato un cane da combattimento e per essere dei cani da caccia e cani da custodia.

Scheda informativa del Gull Dong
Anallergico No
Per bambini Sì, ma va fatta molta attenzione e sempre sotto supervisione. È un cane molto protettivo ma rischia di essere molto brusco senza volerlo, data la sua forza
Per anziani No, per il bisogno di esercizio e l’indole imponente
Con altri cani Tende ad essere molto ostile e spesso violento nei confronti di ogni estraneo esterno al gruppo familiare in cui vive, anche altri cani
Con gatti Escluso il rapporto con loro e qualsiasi altro animale domestico. Può diventare molto pericoloso e violento
Rumoroso Moderatamente
Sport Esercizi per tenerlo attivo, venatori

Origini storiche della razza

Si presumi che questi cani abbiamo origini molto antiche; questi cani sono legati ai Bull Terrier, cani proveniente dalla Gran Bretagna che hanno avuto una grossa influenza allo sviluppo di questa razza. I Bull Terrieri infatti durante il periodo del Raj britannico vennero introdotti nel subcontinente indiano, in particolare nella parte nord – occidentale.

Prezzo

Risulta impossibile stimare il prezzo di un esemplare di questa razza, perché questi cani sono particolarmente difficili da trovare e quei pochi esemplari che esistono hanno un prezzo che varia da allevatore ad allevatore.

Carattere

Questi cani non sono cani particolarmente inclini alle coccole o alle dolcezze, anzi, sono cani tendenzialmente aggressivi e volitivi, anche se sono particolarmente intelligenti. Sono anche cani molto potenti fisicamente e non è il caso che questi vengano lasciati da soli con i bambini perché potrebbero fare loro male anche inavvertitamente.

Sono molto attivi e vigili e molto diffidente nei confronti degli estranei. Il Gull Dong non è in grado di accettare la presenza di altri animali, che potrebbe perfino attaccare e uccidere.

Addestramento

Il Gull Dong è particolarmente difficile da addestrare e necessita di un padrone che non sia alle prime armi o che non abbiamo mai avuto a che fare con un cane di questa mole e con questo temperamento. Necessitano di un addestramento precoce e di una socializzazione ancora più precoce perché tendono a prendere il sopravvento anche nei confronti del proprio padrone

Caratteristiche fisiche

Questi cani sono molto possenti e hanno tutte le caratteristiche fisiche per resistere alle temperature esterne e alle intemperie; è bene ricordare che sfortunatamente questi cani sono stati impiegati per la lotta tra cani.

Zampe

Le zampe sono parecchio muscolose e abbastanza dritte, sia per quanto riguarda gli arti anteriori che quelli posteriori; le spalle sono parecchio muscolose e le cosce sono larghe, lisce e altrettanto forti. I piedi sono larghi e sono dotati di cuscinetti molto resistenti. Le dita dei piedi sono molto larghe e sono ben distinte tra loro; queste permettono al cane di avete una buona presa sul terreno e di acquisire maggiore stabilità.

Corpo

Il loro è caratterizzato da parecchi muscoli e sono dotati di una schiena inclinata e di un torace particolarmente profondo. Hanno un addome magro e tutto questo rende il cane molto forte e resistente.

Peso e altezza

Il Gull Dong è un cane parecchio massiccio; per quanto riguarda i maschi la sua altezza si aggira tra gli 86 cm e i 106 cm, per un peso che oscilla tra i 40 e i 63 kg; per quanto riguarda invece le femmine, la loro altezza oscilla tra i 76 e gli 86 cm, per un peso che oscilla, come i maschi, tra i 40 e i 63 kg.

Testa

La testa è parecchio ampia, sono dotato di una mascella molto forte e gli occhi sono rotondi e possono essere di colore marrone o ambra; per quanto riguarda il naso questo è di dimensioni medie, presenta delle narici larghe ed è di colore nero.

Coda

La coda di questi cani spesso viene amputata a circa un terzo della loro lunghezza originale; quando questa non viene tagliata, si presenta abbastanza lunga e dritta; ha un’attaccatura mediamente alta e tende a stare penzoloni quando il cane è tranquillo. Quando il cane invece è nervoso o in movimento questa tende a stare alzata e ad assumere l’aspetto di una sciabola.

Pelo

Il pelo di questi cani è molto liscio e piatto, il sottopelo è altrettanto fitto e queste caratteristiche permettono al cane di sopportare sia le basse che le calde temperature.

Colori

È possibile trovare questi cani nelle seguenti colorazioni: bianco, nero, grigio e tigrato.

Cuccioli

Ogni cucciolata è composta da un numero di cuccioli che varia da 5 a 8; risulta quasi obbligatorio iniziare a fare socializzare i cuccioli sin dalle primissime settimane. Questo avrebbe lo scopo di cercare di calmare il loro temperamento aggressivo e autoritario; in caso contrario risulterebbe a dir poco impossibile riuscire a gestire un cane con questo temperamento e di questa stazza.

Salute

Questi cani sono parecchio forti e non sono state riscontrate malattie generiche o di tipi ereditario; le visite di routine dal veterinario risultano quindi bastevoli soprattutto se non si dovessero presentare problematicità di tipo esterno. La loro stima di vita si aggira tra i 10 e i 12 anni.

Indicazioni sull’alimentazione

Questi cani non hanno particolari problemi che riguardano l’alimentazione, tuttavia mangiano parecchio visto la loro stazza. Necessitano di cibo che sia di alta qualità, sia che si tratti di cibo secco che di cibo cucinato appositamente a casa. In ogni caso risulta fondamentale avvalersi del parere e dei consigli del veterinario, il quale potrà stilare una dieta specifica, prendendo in considerazione una serie di fattori del peloso, quali stato di salute, peso, età e stile di vita.

Toelettatura

Il Gull Dong non necessita di particolare manutenzione, proprio perché il suo pelo è molto facile da maneggiare; risulterà quindi bastevole una spazzolatura ogni due settimane e un bagno da fare ogni qualvolta risulta essere necessario. Bisogna tuttavia prestare particolare attenzione alle unghie e tagliarle ogniqualvolta risulta necessario e alle orecchie per evitare che possano insinuarsi dei parassiti che possono compromettere la loro salute.

Allevamenti

Secondo il sito Enci, in Italia non risultano presenti allevamenti che si occupano di questa razza.

È un cane d’appartamento?

Il Gull Dog non per nulla un cane in grado di poter vivere in appartamento, questi sono cani molto irrequieti e che si innervosiscono e si accendono molto facilmente; la vita in appartamento è totalmente sconsigliata sia per il cane che per i padroni.

Curiosità

A New York city il Gull Dong è vietato nelle case, esattamente come il Gull Terrier, inoltre il Gull Dong è vietato nelle Isole Cayman. Secondo la State Farm Insurance questa razza inoltre rientra tra le razze di cani più pericolose, collocandosi al 18° posto.