Irish Bull Terrier

Irish Bull Terrier
esemplare di Irish Bull Terrier

Esemplare di Irish Bull Terrier

Dati generali
Etimologia Il nome ne indica l’origine, l’Irlanda, e il tipo, appunto Bull Terrier
Genitori Bulldog Inglese x Manchester Terrier
Presente in natura No
Longevità 10-16 anni
Impieghi Cane da guardia, cane da combattimento
Taglia Medio/Grande

L’Irish Bull Terrier è una razza di cani di taglio medio – grande, di origine irlandese, esattamente come suggerisce il nome; questi cani sono particolarmente famosi per le loro caratteristiche fisiche.

Scheda informativa dell’Irish Bull Terrier
Anallergico No
Per bambini Sì, ma data la sua forza è necessaria una giusta supervisione
Per anziani No, per il bisogno di esercizio
Con altri cani Socievole se abituato da cucciolo
Con gatti Tollerante se abituati a crescere insieme
Rumoroso Moderatamente
Sport Attività all’aperto frequenti

Origini storiche della razza

L’ Irish Bull Terrier inizialmente era originaria dell’Inghilterra e solo successivamente questa si sviluppo in Irlanda, riscuotendo particolarmente successo a tal punto da essere nominato direttamente “irlandese”. Questo nacque nello Staffordshire grazie ad una serie di incroci tra diversi Bulldog e sfortunatamente per diversi anni venne impiegato come esca per tori, tassi e venne impiegato per i combattimenti tra cani.

Prezzo

Un esemplare di questa razza nel loro paese natio si aggira intorno alle 1.000 sterline; in Italia è impossibile stimare un prezzo perché questi non sono cani che sono facilmente reperibili nel nostro Paese.

Carattere

L’ Irish Bull Terrier è un cane molto intelligenza e si impegna moltissimo in tutto ciò che fa; sono cani molto obbedienti e affettuosi, soprattutto nei confronti del proprio padrone, ma possono essere anche molto diffidenti soprattutto con le persone che non conosce. Sono cani molto attivi e necessitano di una famiglia altrettanto attiva, per questo non sono cani che possono vivere con persone anziane o sofferenti.

Necessitano costantemente di stimoli che possano coinvolgerli sia emotivamente che fisicamente; in caso contrario sarebbero particolarmente difficili da gestire. Possono andare d’accordo sia con cani della stessa stazza, ma anche con cani di taglia molto più piccola, tuttavia questa possibilità può essere considerata una certezza se insegnati correttamente ad una buona socializzazione.

Addestramento

Addestrare un cucciolo di questa razza non sempre risulta semplice, ma questi sono comunque cani molto intelligenti, in grado di apprendere in tempi assai brevi. È importante quindi cominciare con i comandi base del cane per poi aumentare a poco a poco l’intensità e la difficoltà degli esercizi. Inoltre l’Irish Bull Terrier eccelle negli sport canini per cui si sentono abbastanza stimolati a fare del proprio meglio.

Caratteristiche fisiche

L’ Irish Bull Terrier è un cane molto possente e parecchio resistente, in grado di sopportare le basse o le alte temperature e anche in grado di resistere alle intemperie.

Zampe

Gli arti sono tutti molto forti, per quanto riguarda le zampe anteriori queste si presentano dritte, i gomiti aderiscono perfettamente con il resto del corpo e i piedi sono forti e aperti; sono dotati di cuscinetti molto robusti e di unghie forti. Per quanto riguarda le zampe posteriori queste sono dotate di cosce lisce e molto muscolose e i piedi sono esattamente come quelli anteriori.

Corpo

Il corpo è abbastanza massiccio e circoscrivibile all’interno di un rettangolo, il corpo è molto muscoloso e forte e il collo risulta leggermente più corto rispetto al resto.

Peso e altezza

Questi cani sono abbastanza massicci, il loro peso infatti si aggira tra i 25 e i 35 kg, per un’altezza che va dai 43 ai 60 cm; le femmine possono essere leggermente più basse e leggermente più magre rispetto ai maschi.

Testa

La testa è molto larga e molto forte e altrettanto pesante; il muso è corto e le mascelle risultano particolarmente forti e potenti. Gli occhi sono profondi, rotondi e di colore marrone; le orecchie sono corte e leggermente pendenti.

Coda

La coda presenta un’attaccatura bassa ed è molto stretta, dalla base sino alla punta; questa risulta essere a penzoloni, quando il cane è tranquillo e poi si trasforma in una sorta di sciabola, quando il cane è in movimento.

Pelo

Il pelo è molto corto, come quasi fosse raso; risulta leggermente più lungo, in maniera quasi impercettibile, nella coda. Anche il sottopelo è resistente e permette al cane di sopportare meglio le temperature.

Colori

È possibile trovare questi cani nelle seguenti colorazioni: blu, nero, bianco, rosso, fulvo e tigrato.

Cuccioli

Ogni cucciolata è formata da circa 6 – 8 cuccioli. I cuccioli di questa razza tendono ad essere abbastanza insicuri e proprio per tale motivo tendono a mordicchiare qualsiasi cosa, per questo è consigliabile prendere loro dei giochini che possono distruggere in totale serenità; inoltre risulta necessario cominciare un addestramento e una socializzazione in tempi brevi, per riuscire a correggere questo comportamento ed evitare che il cane possa incombere in diversi problemi di socializzazione.

Salute

Questi cani fortunatamente sono parecchio longevi, la loro stima di vita si aggira infatti tra i 10 e i 16 anni, anche se tuttavia possono incombere alcuni problemi che possono compromettere la loro salute; questi possono interessare la funzionalità articolatoria come displasia dell’anca e la lussazione della rotula.

Inoltre possono presentarsi altri problemi come la rogna, il cancro, allergie e problemi gli occhi. Tuttavia dei controlli preventivi possono evitare che possano manifestarsi tale problematicità.

Indicazioni sull’alimentazione

Non ci sono particolari accorgimenti alimentare che interessano questi pelosi, necessitano di circa 3 o 4 tazze di cibo secco al giorno; possono anche mangiare del cibo cucinato in casa, a patto e condizione che tutto ciò che ingerisce sia di alta qualità. In ogni caso è necessario il parere del veterinario, che stilerà una dieta specifica per il cane, prendendo in considerazione una serie di fattori, quali età, peso, stato di salute e stile di vita del cane.

Toelettatura

L’Irish Bull Terrier non necessita di particolari cure; il pelo è molto facile da gestire; è raccomandabile però una o due spazzolature alla settimana con una spazzola a setole morbide per riuscire a mantenere il pelo lucido e morbido; è consigliabile anche uno shampoo a secco o un bagno normale, ogni volta che risulta necessario. Bisogna prestare particolare attenzione alla cura delle unghie, delle orecchie e dei denti per evitare che possano comparire dei fastidi che possono compromettere la salute del cane.

Allevamenti

In Italia, secondo il sito Enci, non sono presenti allevamenti che si occupano di questa razza.

È un cane d’appartamento?

Generalmente questi non sono cani che sono in grado di vivere in appartamento, tuttavia se viene addestrato correttamente, questi possono essere anche in grado di condividere casa con gli umani. È importante però che questi cani abbiano ogni giorno la possibilità di fare delle passeggiate o di correre in totale libertà e senza guinzaglio, ovviamente sempre ci sono le condizioni ottimali per lasciarlo libero.

Curiosità

Non risultano particolari curiosità che interessano questi cani.