Kerry Blue Terrier

Kerry Blue Terrier
Kerry Blue Terrier

Esemplare di Kerry Blue Terrier

Dati generali
Etimologia Il suo nome descrive la tipologia, Terrier, il colore tipico del manto, mentre Kerry è il nome di una cittadina irlandese, che è la terra dove è stato selezionato per la prima volta il colore Blue sugli animali, ma non è quella di origine della razza, che invece è Tipperary, anch’essa cittadina irlandese
Genitori Probabile discendente del Soft Coated Wheaten Terrier, con cui condivide molte caratteristiche fisiche
Presente in natura No
Longevità 13-15 anni
Impieghi Cane da compagnia, cane da caccia
Taglia Media

Nato dall’incrocio di tre razze diverse, il Kerry Blue Terrier è una razza di origini irlandesi riconosciuta dalla FCI. Ha impiegato molto tempo per affermarsi e ancora risulta diffuso soltanto nel territorio di nascita, nonostante sempre in più paesi venga notato.

È un cane che si adatta senza problemi al contesto familiare, diventando molto amico dei più piccoli con cui condivide tempo, giochi e coccole.

Scheda informativa del Kerry Blue Terrier
Anallergico
Per bambini Sì, se impareranno a rispettare il suo carattere ed i suoi ritmi
Per anziani È attivo ma può adattarsi a ritmi di vita più calmi
Con altri cani Tendenzialmente tende a battersi con altri cani
Con gatti È un cane da caccia, va abituato da cucciolo
Rumoroso Molto poco
Sport Frequenti passeggiate, agility

ORIGINI STORICHE DELLA RAZZA

La razza del Kerry Blue Terrier è una razza di origini irlandesi, ufficialmente riconosciuta dalla FCI. Fu generata da un gruppo di pastori irlandesi che pensarono di creare un mix tra tre razze diverse: l’Irish Terrier, il Bedlington e il Dandie Dinmont. La razza stentò un po’ per affermarsi e venne ben identificata e distinta soltanto agli inizi del 1900. Il picco della popolarità lo raggiunse dopo la prima guerra mondiale, quando venne stilato il suo standard ufficiale e venne riconosciuto come cane da compagnia per la popolazione inglese. Attualmente è uno dei simboli caratteristici dell’ Irlanda.

PREZZO

Il Kerry Blue Terrier è un cane che ancora non è molto diffuso e conosciuto fuori dal territorio d’origine. Per questo motivo non è facile poterne prendere uno. Il prezzo per un cucciolo di questa razza è di circa 800 euro, ma bisogna assicurarsi dell’originalità dell’esemplare. Bisogna sempre diffidare dalle vendite private. È consigliato contattare l’ENCI per avere ulteriori informazioni circa allevamenti esteri che possano cedere un esemplare sano e fornito della documentazione adatta.

CARATTERE

La razza Kerry Blue Terrier, in terra madre, è famosa per il grande coraggio, l’intelligenza e la sua agilità. Questo probabilmente deriva dal fatto che l’esemplare, in passato, sia stato utilizzato anche come cane da guardia. È un cane tendenzialmente socievole, ma se non abituato rischia di mostrare atteggiamenti leggermente aggressivi nei confronti degli altri cani. Si adatta in famiglia diventandone un vero e proprio componente. Proprio con i suoi familiari è dolce, leale, fedele e voglioso di riuscire a compiacere sempre il suo padrone.

È da sottolineare anche il suo rapporto con i bambini: è un ottimo compagno di gioco, affettuoso e disponibile ad ogni richiesta dei più piccoli.

ADDESTRAMENTO

Da cucciolo, il Kerry Blue Terrier mostra qualche piccolo segno di ribellione all’addestramento. Ma una volta trovato il giusto approccio, non sono rilevati particolari problemi. È un cane molto sveglio e per questo abbastanza produttivo durante il processo di apprendimento ed educazione. Da adulto, infatti, è un cane abbastanza obbediente, rispettoso delle regole e pacato.

CARATTERISTICHE FISICHE

Il Kerry Blue Terrier rientra tra le razze riconosciute di grande taglia. Alcune piccole differenze vengono rilevate tra gli esemplari femmine e maschi, ma sono davvero minime.

È un cane agile e con un’ottima struttura ossea e muscolare e le sue aspettative di vita variano tra i 13 e i 15 anni se gode di buona salute.

ZAMPE

Gli arti del Kerry Blue Terrier appaiono frontalmente dritti e ben strutturati. I piedi sono abbastanza compatti e dotati di cuscinetti rotondi e forti. Le unghie hanno una tipica colorazione nera.

CORPO

Il corpo dell’esemplare è agile e muscoloso. Presenta un fisico ben proporzionato ed armonioso rispetto ad ogni parte del corpo. Ogni singola parte è ricoperta di pelo e nella regione del muso ve ne è una porzione che alla vista presenta un particolare ciuffo di modesta lunghezza. Proprio questo ciuffo di pelo nel muso è la caratteristica per eccellenza del Kerry Blu Terrier.

PESO E ALTEZZA

Per quanto riguarda il peso e l’altezza del Kerry Blue Terrier, è da rilevare una minima differenza di altezza tra gli esemplari maschi e quelli femmine. Il maschio infatti, risulta alto dai 45 ai 50 cm e la femmina dai 44 ai 48 cm. Il peso, invece, resta orientativamente lo stesso per entrambi.

TESTA

Anche per la struttura della testa vengono rilevate leggere differenze tra gli esemplari maschi e quelli femmine. La testa del maschio sembra essere più forte e muscolosa. Per entrambi i sessi, è totalmente ricoperta di pelo. Il tartufo è tipicamente di colore nero e presenta narici ben allargate. Il muso è di media lunghezza. Gli occhi sono ben piazzati e distanti tra loro, di media dimensione e di colore scuro. Le orecchie sono sottili e aderenti alla regione del capo. Si presentano girate in avanti.

CODA

La coda è sottile, di media lunghezza e ricoperta di pelo.

PELO

Il Kerry Blue Terrier è un cane dal mantello particolare. Su tutto il corpo si estende in quantità abbondante, di forma ondulata e al tatto è parecchio morbido. Nella regione del muso la lunghezza del pelo è maggiore e gli da l’aspetto caratteristico che contraddistingue questa razza.

COLORI

Anche per quanto riguarda il colore del pelo del Kerry Blue Terrier, vi sono delle particolarità. Fino ai 18 mesi il colore predominante è il nero. Tutti i cuccioli infatti sono di questo colore. Soltanto dopo i 18 mesi esce fuori il colore definitivo: una sfumatura di blu, come suggerisce il nome dell’esemplare.

Se la colorazione blu non si presenta, il cane non può partecipare a competizioni o a mostre perché non rispetta gli standard ufficiali.

CUCCIOLI

I cuccioli del Kerry Blue Terrier si presentano come piccole palle di pelo ondulato di colore nero. Come anticipato, per i primi 18 mesi di vita la colorazione resta la stessa, poi cambia. Per quanto riguarda il carattere, i cuccioli sono inizialmente un po’ testardi e diffidenti nei confronti degli altri cani. È per questo motivo che non sembrano facilmente addestrabili, ma trovato il giusto approccio non vengono rilevati problemi specifici.

È bene specificare che è il caso di abituare il cucciolo a frequenti spazzolate del pelo per evitare problemi in età adulta.

SALUTE

Il Kerry Blue Terrier, grazie alla sua struttura fisica, sembra godere di ottima salute. Non sono rilevate particolari patologie genetiche o malattie tipiche della razza. È anche un cane che, grazie al suo mantello, riesce a soffrire meno il freddo rispetto ad altri cani.

Il fatto che goda di ottima salute, però, non deve far si che il padrone sottovaluti le regolari visite dal veterinario. È sempre bene effettuare dei controlli periodici per evitare o per trattare in tempo infezioni o patologie dovute a batteri o ad infortuni che potrebbero degenerare e portare complicazioni.

INDICAZIONI SULL’ALIMENTAZIONE

Non sono rilevate particolari allergie o intolleranze per quanto riguarda gli alimenti. Essendo il Kerry Blue Terrier un cane poco diffuso, non sono presenti in commercio croccantini o scatolette create appositamente per la razza. Il consiglio è quello di stilare, insieme al veterinario, una dieta sana ed equilibrata che tenga conto del fabbisogno energetico del cane e che eviti grossi incrementi di peso. Il cane è magro e snello e prendere peso eccessivo potrebbe far insorgere dei problemi di salute non indifferenti.

TOELETTATURA

La cura del pelo di questo esemplare è fondamentale. Presenta un pelo folto ed ondulato e questo rende necessario spazzolarlo spesso. Spazzolare frequentemente il pelo contribuisce alla caduta del pelo definito “morto” e alla rigenerazione di quello nuovo. Inoltre è bene farlo per evitare la formazione di nodi e grovigli che per il cane possono essere fastidiosi, fino a procurargli dolore.

Per il lavaggio è consigliato un detergente poco aggressivo che non distrugga o danneggi la struttura esterna del pelo.

ALLEVAMENTI

La razza in territorio italiano non è molto diffusa e quindi non sono presenti numerosi allevamenti in cui è possibile trovare dei cuccioli. Le regioni che si occupano dell’allevamento del Kerry Blue Terrier sono soltanto quattro: Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte e Sicilia.

Nel caso in cui non si abbia certezza che l’allevamento contattato sia autentico, è bene contattare l’ENCI, l’ente predisposto alla gestione della veridicità e dell’autenticità degli allevamenti. Se l’allevamento non fosse ufficiale, sarà proprio l’ENCI ad indirizzare il cliente e a consigliare una valida alternativa.

È sempre diffidare dalle vendite private.

È UN CANE DA APPARTAMENTO?

Il cane è abbastanza predisposto a vivere in un ambiente familiare, anche in presenza di bambini o anziani. Stare rinchiuso in appartamento, però, non è proprio l’ideale. L’esemplare ha bisogno di spazi aperti in cui muoversi e quindi è preferibile lasciarlo vivere in una casa fornita di grandi spazi esterni o in abitazioni in campagna.

CURIOSITÀ

Le origini del Kerry Blue Terrier potrebbero essere più antiche di quello che pensiamo. Il fatto che si spostasse frequentemente, però, ha fatto sì che non vi siano particolari testimonianze scritte prima del XX secolo. Il primo riferimento in letteratura potrebbe risalire all’anno 1847. Un autore in quell’anno descrisse un esemplare bluastro dalle caratteristiche fisiche molto simili al Kerry Blue Terrier. La prima comparsa ufficiale dell’esemplare, certificata da fonti scritte, risale al 1913, poco prima della Prima Guerra Mondiale. Soltanto sette anni dopo, in onore della razza, fu fondato il Club del Terrier Blu, a Dublino.

Classificazione FCI – n. 3
Gruppo 3 Terrier
Sezione 1 Terrier di taglia grande e media
Standard n. 3 del 11/05/2005
Nome originale Kerry Blue Terrier, Irish Blue Terrier
Origine Irlanda